• 23 Novembre 2020 20:53

Notizie dal Nord Est ONLINE 24 ore su 24

Duecentomila luci Led per illuminare il Natale di Jesolo

DiRedazione

Nov 18, 2020

Venerdì 20 novembre, alle 16 e 30 tutte le luminarie installate tra il centro storico e il Lido di Jesolo si accenderanno per accompagnare la città alle festività natalizie. L’intero territorio comunale sarà così unito da un mare di luci con installazioni ispirate al tema del ghiaccio.

Nell’anno particolare del COVID-19 Jesolo non rinuncia all’atmosfera del Natale e la città si prepara a splendere con “Un mare di luci“, iniziativa dell’amministrazione comunale che coinvolgendo centro storico e Lido di Jesolo creerà un abbraccio simbolico per tutti gli jesolani in occasione delle festività. Un segno di speranza e di buon auspicio che prenderà ufficialmente il via da venerdì 20 novembre, alle 16 e 30 con l’accensione in contemporanea di tutte le luminarie.

Il tema per l’evento di quest’anno è il ghiaccio, una scelta che avrebbe dovuto legarsi al “Presepe di Ghiaccio” installazione inizialmente prevista in piazza Primo maggio e poi sospesa a causa delle disposizioni per il contenimento dell’epidemia. Il ghiaccio resterà elemento cardine di “Un mare di luci”, con decorazioni e addobbi caratterizzati da 215 mila luci Led di colore bianco e blu su tutto il territorio comunale. 

Piazza Primo maggio sarà il punto centrale dell’evento con un albero di Natale alto dieci metri posizionato sul belvedere e, all’ingresso dello spazio pubblico un cristallo di ghiaccio, un fiocco tridimensionale di cinque metri d’altezza che può essere attraversato e conduce nella piazza con un sfere sospese in cielo e sulla superficie d’acqua della fontana, decorazioni sulle facciate dei palazzi e della vicina biblioteca civica. Ancora, figure di pinguini e una carrozza a grandezza reale. Tutte le creazioni realizzate con lampadine a Led.

Le luminarie sospese proseguiranno lungo via Battisti con un’altra esplosione di luci in piazza della Repubblica con un altro albero stilizzato a cerchi alto 9 metri. Altri alberi di Natale, sospesi a mezz’aria ai pali dell’illuminazione decoreranno piazza Kennedy e due grandi stelle tridimensionali, posizionate sul ponte di San Giovanni illumineranno il percorso pedonale verso il parco fluviale.

Nel Lido di Jesolopiazza Marconi vedrà addobbato il Gazebo, con alla base un presepe con statue in vetroresina e tende luminose a creare un punto selfie. Poco distante, al centro della piazza, un albero di Natale di otto metri d’altezza tempestato di luci e altri piccoli abeti tutt’attorno all’area pubblica. In piazza Trieste sarà addobbato ed illuminato uno dei grandi alberi che caratterizzano lo spazio verde, mentre in piazza Carducci, una quercia splenderà con mille luci led avvolte tra i rami e con accanto un pacco regalo alto tre metri attraversabile. In totale ben nove alberi di Natale saranno posizionati in tutta Jesolo, comprese le piazze Mazzini e Aurora, Milano, Brescia e Casabianca. Le luminarie splenderanno poi, come da tradizione per diversi chilometri lungo le strade del Lido.“Il Natale che si avvicina per le circostanze eccezionali di questo periodo sarà tra i più particolari che Jesolo abbia mai vissuto. Proprio a fronte di queste circostanze che, con senso di responsabilità ci hanno portato a rivedere molte delle iniziative in programma, abbiamo voluto comunque dare un segnale di speranza e fiducia agli jesolani – commenta il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia –. Lo facciamo con “un mare di luci”, installazioni, e decorazioni luminose che faranno splendere la città ogni sera, all’imbrunire fino al mattino per la gioia soprattutto dei più piccoli che aspettano questo tempo tutto l’anno. Un abbraccio simbolico a tutti i nostri concittadini per testimoniare la vicinanza in occasione delle feste e non lasciare che l’atmosfera gioiosa del Natale sia spenta dall’epidemia in atto. Un invito a reagire e a guardare con fiducia al prossimo futuro e alle opportunità che ancora ci aspettano”.

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a redazione@vocedelnordest.it

Rispondi