• 27 Gennaio 2021 02:29

Notizie dal Nord Est ONLINE 24 ore su 24

LE PAGELLE DI STERA : Coppa Italia – UDINESE vs FIORENTINA 0-1 (dts)

DiStera

Nov 25, 2020

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs FIORENTINA 0 – 1 (dts)
25/11/2020

MUSSO: 6
Titolare anche in coppa è l’unico dei portieri in campo a fare delle parate oggi. Purtroppo non basta.
B E F F A T O

MOLINA: 6
Mette in mostra tecnica e piedi buoni, ma a volte si dimentica di essere impiegato come difensore. Manca di personalità e forse non ha ancora metabolizzato bene il calcio tricolore. Lascia il posto a Stryger.
R I V E D I B I L E

BONIFAZI: 6,5
Si vede finalmente titolare l’ex spallino che affianca Bram dando impressione di un intesa già ottimale con l’esperto difensore ex Anderlecht.
C O N S I S T E N T E

NUYTINCK: 6,5
Il leader della retroguardia bianconera dirige con autorità la retroguardia friulana. A volte si lascia andare a qualche rischiosa leziosità ma è il punto di riferimento senza discussione.
C O E R E N T E

SAMIR: 6
Uomo a tutto campo, difende e si propone in avanti, bravo com’è nel colpire di testa è spesso una soluzione sui calci piazzati. Cala con il passare dei minuti e la manovra ne risente.
P A S S I V O

FORESTIERI: 5,5
Messo a sinistra è meno incisivo e appare anche disperso nel centrocampo bianconero, mi ha impressionato negativamente fino al cambio con Pussetto.
O P A C O

DE PAUL: 6,5
Impiegato alla Pirlo, davanti alla difesa, imposta il gioco pur soffrendo la pressione degli avversari. Con l’ingresso di Jajalo avanza sulla trequarti e finche regge fisicamente da il suo valido apporto al gioco friulano.
C O M P R E S S O

MAKENGO: 6
Caparbio e generoso, si fa notare per alcune accelerazioni e l’ottima scelta di posizione in campo. Ottimo in fase di interdizione.
S O L I D O

PEREYRA: 6
Sembra più mobile rispetto al recente passato, ma mancano giocate di peso. Esce per Mato.
P R E Z I O S O

LASAGNA: 6
Messo al centro dell’attacco, non trova le giuste misure contro la retroguardia avversaria e stenta ad essere costruttivo. Esce per infortunio e lascia il posto ad OKAKA.
L A T E N T E

DEULEFEU: 6
Molta corsa, finalmente, e delle soluzioni interessanti dettate ai compagni di squadra ma come tutta la squadra cala vistosamente con il passare dei minuti.
P O S I T I V O

JAJALO: 5
Rileva Pereyra per la sua prima in questa stagione e lo ritrovo così come lo ricordavo…leeento!

PUSSETTO: 5
Entra al posto di Forestieri nell’intento, poco riuscito, di movimentare il gioco.

STRYGER: 6
Subentra a Molina dando un po più di spinta sulla fascia.

OKAKA: s.v.
Da il cambio all’infortunato Lasagna.

BECAO: s.v.
Ultimo cambio di oggi al posto di Bonifazi.

IL MISTER: 5
Formazione di Coppa Italia “sperimentale” con il rientro di Deulofeu e le prima da titolare per Molina e Bonifazi. Musso ancora titolare, nessuna chance per Scuffet. Disegna una squadra sbilanciata in avanti, ma che però non riesce ad arrivare fino in fondo nella prima frazione di gioco. Con alcuni cambi nella seconda parte prova a sistemare alcune carenze, senza azzeccare la scelta risolutiva. A guardare i bianconeri nei tempi supplementari, penso sarebbero serviti giocatori freschi sulla trequarti, con RDP e KL15 in apnea che esce solo per infortunio. L’abitudine di non osare inizia a costare troppo.
L

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

DIEGO ARMANDO MARADONA: 10
Perdonerete la citazione che poco o forse nulla ha a che vedere con noi bianconeri, se non ricordando l’epoca ZICO. Ma è doveroso un omaggio a quello che considero il giocatore più forte di tutti tempi. A giudicare l’uomo lascio il compito ad altri, a me poco importa.

LA SINTESI:
Serata mite e condizioni del campo ottimali. Maglie ufficiali per le due antagoniste, bianconera per i friulani, viola per i toscani. Partita durante arriva la triste notizia della morte del grande DIEGO ARMANDO MARADONA, el Pibe de Oro stroncato a 60 anni da un attacco cardiaco. Ritmi medio-bassi e alcune ripartenze da una parte e dall’altra caratterizzano il primo tempo con portieri inoperosi. La coppia Nuytinck-Bonifazi sembra bene assortita, non so cosa ne pensino a riguardo le rispettive consorti! Solo al 36° Vlahovic ha sui piedi una occasione d’oro, anche grazie ad un errore difensivo bianconero, ma la spara in curva nord per nostra fortuna. Primo tempo sostanzialmente in equilibrio, senza scossoni. Parte il secondo tempo e Forestieri, ahi noi, pareggia l’occasione sprecata da Vlahovic nella prima frazione, sprecando una ghiotta occasione calciando addosso a Terracciano. Primo a uscire Kouame, che lascia il posto a Eysseric. 76 minuti per vedere la prima parata, con Musso che blocca un colpo di testa centrale di MILENKOVIC. Entra anche IGOR tra i viola. Si fa notare il pressing dei gigliati, molto meno e molto poco quello delle zebrette. Entrano Pussetto e Stryger e a seguire Lirola per la viola. Sospetto intervento in area su Pussetto, niente rigore e mancando il VAR resterà il dubbio. Finiscono a reti inviolate e guantoni seminuovi i tempi regolamentari. Per la formula dello scontro diretto, si passa ai supplementari, ulteriori sforzi vedranno impegnati i giocatori. Non il massimo pensando al quasi proibitivo impegno di domenica a Roma con la Lazio. Cambia la viola che manda in campo CUTRONE all’inizio del primo tempo supplementare. Squadre che inevitabilmente si allungano e nascono rapidi capovolgimenti di fronte, con la squadra gigliata più in palla. Sembrano averne di più i viola, che mantengono il controllo delle operazioni. Si infortuna KL15 sul finire del primo supplementare. Dentro anche OKAKA e BECAO per l’ultimo tempo di gioco. Squadre che si trascinano stanche verso i quasi inevitabili rigori. Entra l’ultimo cambio, Montiel per i viola. Pussetto spedisce alle ortiche una buona occasione a dieci dal termine e Montiel, appena entrato, punisce i bianconeri. Prima parata di Terracciano a 2 dal termine su tiro di Makengo! Sconfitta che tutto sommato ci sta….

FIORENTINA : TERRACCIANO 6, MILENKOVIC 6, CACERES 5.5 (MONTIEL 6.5), PEZZELLA 6 (IGOR 6), BIRAGHI 6, AMRABAT 6, PULGAR 6.5, VALERO 6 (LIROLA 6), CASTROVILLI 6, KOUAME 6 (EYSSERIC 6), VLAHOVIC 5 (CUTRONE 6)

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi