• Mar. Ago 3rd, 2021

VNE

online 24 ore su 24

Come la consulenza linguistica può aiutare a superare i propri ostacoli con le lingue straniere

DiGianluca Stival

Mar 9, 2021

Ricominciarsi in pandemia per aiutare gli altri: ecco come aiuto le persone a sentirsi più sicure con le lingue

Mi chiamo Gianluca Stival, ho 24 anni e sono un consulente linguistico. Vivo a Pramaggiore, un paesino a quaranta minuti dalla splendida Venezia, città in cui mi sono laureato in inglese e francese e dove ho frequentato un Master in sviluppo creativo e gestione delle attività culturali.
Da gennaio 2021, però, la mia vita è cambiata.

Mi sono lanciato in una delle idee più folli che potessi avere: avviare un’attività in piena pandemia globale. L’idea di avviare un’attività tutta mia è nata per distrarmi da due brutti pensieri che stavano prendendo il sopravvento nei primi mesi del 2020: nella mia vita, specialmente a scuola, non mi sono mai sentito il primo della classe.

Mi veniva detto molto spesso che avevo troppa fantasia, che i miei voti non erano quelli a cui dovevo aspirare e che non avrei mai potuto competere con i compagni più bravi della classe. Tutti questi ricordi, ovviamente, si stavano mischiando agli effetti psicologici della pandemia: stavo vivendo un vero e proprio momento di depressione. Quei commenti mi lasciavano completamente al buio, come se mi stessi trovando in una stanza vuota dove sentivo risate e occhi severi senza sapere da dove provenissero.

La psicoterapia e la scrittura, ad un certo momento, sono arrivate e mi hanno salvato. Chi non si sente il primo della classe sa che sensazione sto descrivendo: non ci si sente mai all’altezza, neanche quando si crede di essere sempre più vicini al traguardo. Si arriva addirittura a credere di essere quasi insignificanti e, molto spesso, quella percezione è straziante.

Nel 2014, dopo diverse settimane di tentennamenti, decisi che dovevo trovare un modo per riscattarmi. Iniziai un’esperienza di volontariato in Ecuador dove rimasi più di un mese.

Ero minorenne, ero da solo ed ero in mezzo a decine di persone che non sapevano nulla di me. Presentarmi per la prima volta ai bambini e ai ragazzi con cui avevo a che fare tutti i giorni fu un ottimo modo per ripresentarmi anche a me stesso. A loro non importavano i miei successi o insuccessi: loro volevano solo che io facessi parte dell’autentica esperienza di vita che stavano vivendo.


Il mio riscatto doveva essere la mia rivincita, e questo significava che dovevo trovare un modo per coniugare le due passioni che per anni qualcuno voleva che non seguissi più: le lingue straniere e il contatto con le persone. Dopo diversi mesi di formazione specifica, ho deciso di aprire la Partita Iva e di mettermi nei panni di tutti quelli che, come me, non si sono mai sentiti i primi della classe.

Dall’unione di questi due grandi interessi è nata questa attività, dove oggi mi occupo di corsi di lingua inglese e spagnola e di consulenza linguistica strategica per studenti, adulti e aziende. Non aiuto solo le persone ad acquisire maggiori conoscenze linguistiche o a rafforzare la propria abilità di comunicare o scrivere un testo. Con me le persone sono al centro perché se lo meritano.

In che modo?

Con un approccio motivazionale ed esperienziale: parto sempre dai talenti linguistici di una persona per poi guidarla con nozioni e strumenti concreti. Il brainstorming, i giochi di ruolo e le simulazioni sono solo alcuni dei metodi che utilizzo per sconfiggere la paura per le lingue straniere.

L’apprendimento di una persona, in questo modo, è attivo e non passivo: si passa dalla nozione alla rielaborazione e infine all’esperienza. Oltre a sentirsi parte attiva del proprio miglioramento, una persona acquisisce gli strumenti linguistici che le servono imparando ad utilizzarli correttamente e sentendosi più sicura. Non si tratta, infatti, della consueta attività frontale: è un vero e proprio percorso in cui si acquisisce consapevolezza di ciò che si sa già per affrontare varie situazioni pratiche migliorando grammatica, lessico e abilità comunicative.

Non c’è chi sa di più o di meno: tutti hanno dei talenti e sono fondamentali per capire che il proprio valore non è determinato da ciò che dicono gli altri, ma da come scegliamo di investire su noi stessi.

www.gianlucastival.com
Cell: 3467544965

Gianluca Stival

Gianluca Stival Consulente Linguistico e Language Mentor +393467544965 info@gianlucastival.com www.gianlucastival.com Pramaggiore (VE)

Rispondi