• Sab. Ott 16th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

L’invecchiamento del Rum: tropicale vs continentale

DiSpirits Corner

Apr 7, 2021

Il Rum è uno dei distillati più nobili prodotti al mondo proprio per la sua capacità di maturare ed evolversi nel corso degli anni, prestandosi quindi molto bene ad invecchiamenti lunghi superiori ai 10 anni.

Durante il periodo di affinamento all’interno delle botti di legno in cui il Rum invecchia avvengono moltissimi processi e reazioni tra il Rum e la botte, ma anche e soprattutto tra il Rum e l’ambiente circostante. Quando si parla di invecchiamento del Rum ci si concentra molto, giustamente, sulla botte: di che tipologia di legno è fatta? Quali sono le sue dimensioni? E’ una botte nuova o usata? Come è stata trattata la botte? Le risposte a queste domande danno moltissime informazioni utili a capire come il periodo di maturazione possa aver influito sul Rum, ma molto spesso ci si dimentica di un fattore altrettanto importante per avere un quadro completo degli effetti dell’invecchiamento: dove è avvenuto il processo di maturazione?

Come per il legno, anche la posizione geografica della botte ha una notevole importanza sul processo di invecchiamento: l’altitudine sul livello del mare, la temperatura atmosferica, l’alternarsi delle stagioni, la vicinanza al mare, il livello di umidità dell’aria. Questi sono tutti fattori che possono cambiare radicalmente il risultato dell’invecchiamento, ed è proprio per questo motivo che sempre più spesso si sente parlare nel mondo del Rum di invecchiamento tropicale e di invecchiamento continentale. Nel primo caso si parla dei Rum che hanno maturato nei paesi in cui vengono prodotti, con particolare riferimento alla zona del centro America e dei Caraibi, mentre nel secondo caso ci si riferisce ai Rum che dopo la produzione vengono trasportati in altri paesi dove riposeranno per il periodo di maturazione, frequentemente Francia e Regno Unito.

Inutile dire come sia gli esperti che gli appassionati di Rum si dividano in fazioni schierate a favore di una o dell’altra scelta, pronti a giurare come questa sia nettamente e chiaramente superiore all’altra. Probabilmente la verità è che non si possa parlare di migliore o peggiore, ma di tecniche diverse che danno vita a risultati profondamente variegati che contribuiscono a donare ricchezza ad un distillato apprezzato per la sua complessità.

Se sei curioso di scoprire le caratteristiche di un Rum che riposa nelle foreste tropicali della Costa Rica, partecipa alla degustazione online dedicata al Ron Centenario che si svolgerà il 16 Aprile alle 21.30.

In degustazione:

  • Ron Centenario 7yo Añejo Especial
  • Ron Centenario 9yo Conmemorativo Reserve 
  • Ron Centenario 12yo Gran Legado
  • Ron Centenario 20 años Fundación

Info e biglietti disponibili su:

https://www.metooo.it/e/eventi-spirits-corner

Slàinte!

Spirits Corner

www.spiritscorner.it

Rispondi