• Dom. Dic 5th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

VICENZA Teatro Olimpico – Fazioli 40 anni di eccellenza nel mondo ‘dal sogno al suono’ Domenica 6 giugno ore 20.00

DiRedazione

Giu 4, 2021

Settimane Musicali al Teatro Olimpico 2021

30 anni insieme –  Hausmusik

Vicenza 30 maggio – 13 giugno 2021

Per le Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza doppio appuntamento  domenica 6 giugno con il principe degli strumenti.

Due gli eventi dedicati al pianoforte: alle 11 è in scena il pianoforte a quattro mani con Stefania Redaelli e Gabriele Dal Santo, alle 20 Maurizio BagliniRoberto ProssedaGabriele Strata e Axel Trolese celebrano i quarant’anni della illustre casa italiana di pianoforti Fazioli in una speciale serata evento.

Domenica 6 giugno alle Settimane Musicali al Teatro Olimpico è protagonista il pianoforte. Si parte alle 11 a Palazzo Chiericati con un concerto nel filone Hausmusik del Festival e un programma monografico dedicato a Johannes Brahms (1833-1897). Stefania Redaelli e Gabriele Dal Santo eseguiranno il Quartetto per archi op. 51 n. 1 in do minore e il Quartetto per archi op. 51 n. 2 in la minore, entrambi in quattro movimentinella versione originale dell’Autore per pianoforte a quattro mani. Un programma che si addentra nell’intensa arte della trascrizione, lasciando affiorare tutta la profonda dimensione del pensiero creativo del compositore di Amburgo.

Si prosegue la sera con l’appuntamento “Fazioli 40. Dal sogno al suono”, un evento speciale che festeggia i quarant’anni di Fazioli, celebre e storica fabbrica italiana di pianoforti. I pianisti Maurizio BagliniRoberto ProssedaGabriele Strata e Axel Trolese si esibiranno in un concerto introdotto dall’ Ing. Paolo Fazioli, fondatore e presidente di Fazioli Pianoforti.

La scaletta della serata evento è incentrata su brani per due pianoforti. Si parte con la Sonata in re maggiore per due pianoforti K 448 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) per poi passare al compositore francese, autore di un vastissimo corpus musicale, Darius Milhaud (1892-1974), di cui vengono eseguiti Scaramouche op. 165b e la Suite da Le médecin volant op. 165. Si prosegue con le Variazioni per due pianoforti su un tema di Nicolò Paganini dal Capriccio n. 24 per violino solo del compositore e direttore d’orchestra polacco Witold Lutoslawski (1913-1994), tra i maggiori compositori europei del XX secolo, per concludere con la famosissima Rapsodia in blue di George Gershwin (1898-1937) nella versione per due pianoforti e la Marcia Nuziale, da Sogno di una notte di mezza estate, di Felix Mendelssohn Bartholdy (1809-1847) nella trascrizione per due pianoforti a otto mani a cura del pianista e compositore Florestano Rossomandi (1857-1933).

Una speciale serata tutta dedicata al fascinoso mondo del pianoforte, con grandi artisti della tastiera riuniti a celebrare i quarant’anni di un’azienda leader nella costruzione dello strumento, internazionalmente riconosciuta tra le eccellenze italiane.Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si avvalgono della collaborazione di enti istituzionali quali l’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, della Regione del Veneto e del MIC-Ministero della Cultura, sono inoltre sostenute da AIM Group, Mediolanum Private Banking, Digitec, MBM, Fondazione Roi, 40 Fazioli, Banca delle Terre Venete.

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si avvalgono inoltre della collaborazione di prestigiose istituzioni come l’Accademia Olimpica, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza, Il Conservatorio C. Pollini, le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, la Fondazione Amici della Fenice e ancora di Asolo Musica, gli Amici della Musica di Padova e il Teatro Comunale Città di Vicenza, Antiruggine, iiriti, Famiglia Brunelli, Archivio Musicale Fano e Fondazione Omizzolo e Venice Classic Radio.

Media Partner: Il Giornale di Vicenza

Info e biglietteria 

Una ripartenza che avviene dopo uno dei momenti di chiusura più lunghi e sofferti per tutti e, in modo particolare, per i luoghi della cultura.La riapertura avverrà con le ben note limitazioni di cui tanto si è parlato: il Teatro Olimpico  sarà occupato per circa 50% della capienza, sarà obbligatorio tenere la mascherina per tutto il tempo del concerto, mantenere il distanziamento e non creare assembramenti in entrata e in uscita. Gli accessi sono controllati e accessibili previa misurazione della temperatura corporea e l’obbligo della mascherina.

Spettacoli al Teatro Olimpico

30 maggio, 4, 6, 11 e 13 giugno 2021
Gradinata centrale € 40
Gradinata laterale e platea €24
Ridotto giovani under 25 € 10

Biglietteria del Teatro Comunale Viale Mazzini 39 – Vicenza

dal 18 maggiomartedì, giovedì e sabato, dalle 15 alle 18.15 e al telefono negli stessi
giorni e orari al numero 0444 324442.
Per evitare code e assembramenti ogni spettatore dovrà prendere appuntamento prima di recarsi in biglietteria.

La prenotazione dovrà essere effettuata tramite la piattaforma 

https://appuntamentobiglietteria.tcvi.it/booking/calendar,

oppure telefonicamente, al numero 0444 324442 (nei giorni e orari di apertura della biglietteria).

Online sul sito www.tcvi.it

online sito www.settimanemusicali.eu

biglietteria del Teatro Olimpico il giorno dello spettacolo a partire dalle 19

SMTO
info@settimanemusicali.eu
http://www.settimanemusicali.eu

Per i tamburini

Domenica 6 giugno

Palazzo Chiericati ore 11.00

Hausmusik

Pianoforte a 4 mani

Versione originale dell’Autore

Stefania Redaelli

Gabriele Dal Santo

Johannes Brahms (1833-1897)

Quartetto per archi op. 51 n. 1 in do minore

Quartetto per archi op. 51 n. 2 in la minore

Domenica 6 giugno

Teatro Olimpico ore 20.00

Fazioli 40 anni di eccellenza nel mondo “dal sogno al suono”

Maurizio Baglini

Roberto Prosseda

Gabriele Strata

Axel Trolese pianoforte

Wolfgang Amadeus Mozart(1756-1791)

Sonata in re maggiore per due pianoforti K 448

Darius Milhaud(1892-1974)

Scaramouche op. 165b

Darius Milhaud(1892-1974)

Suite da Le medecin volant op. 165

Witold Lutosławski(1913-1994)

Variazioni per due pianoforti su un tema di Nicolo Paganini

dal Capriccio n.24 per violino solo

George Gershwin(1898-1937)

Rapsodia in blue versione per due pianoforti

Felix Mendelssohn Bartholdy ( 1809-1847)

Marcia Nuziale, da Sogno di una notte di mezza estate

trascrizione per due pianoforti a otto mani a cura di

Florestano Rossomandi (1857-1933)

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi