• 1 Ottobre 2020 06:51

Notizie dal Nord Est ONLINE 24 ore su 24

Campionato under 15 girone “ELITE” FVG : Sconfitta per la Pro Fagagna contro il Donatello.

DiAlPontelli

Dic 9, 2019

Campionato under 15 girone “ELITE”

PRO FAGAGNA-DONATELLO 1-4

Sconfitta per la Pro Fagagna contro il Donatello.

Ci ha comunque provato in maniera più che dignitosa la Pro Fagagna a fermare la corazzata Donatello che grazie a questa vittoria ritorna ad essere in lizza per la vittoria del girone regionale under 15 élite.

Il Donatello, reduce da una sconfitta inaspettata contro la Manzanese, arriva con la voglia e il piglio giusto sul campo di Cisterna per fare suoi i tre punti ma sa che di fronte trova i rossoneri della Pro Fagagna, galvanizzati dalla netta vittoria di domenica scorsa in quel di Martignacco . Privi del centrale titolare Zanor, infortunatosi in settimana, e con alcuni elementi ancora non al meglio mister Blasutti reinventa Cressa centrale di difesa in coppia con Gasparini, ritrova il posto in porta Pitussi, fermo da settimane a causa di un infortunio e agendo al solito sulle fasce con Munaretto e Mossenta, con il centrocampo guidato da Banaj, supportato da Giuseppini e Perabò e con Liessi e Burelli che agivano a supporto della punta Perulli, preferito a Cinello probabilmente per la fisicità importante dei difensori del Donatello.

La partenza è subito forte per il Donatello che vanta un tasso tecnico superiore e un gioco molto fluido. Il centrocampo fagagnese (oggi in bianco…) arranca a causa della veemenza dei bianconeri udinese che manovrano soprattutto lateralmente con fraseggi veloci tant’è che Munaretto, di solito ispirato nelle ripartenze oggi deve spesso chiudere per rimediare le sfuriate avversarie. Al centro si fatica molto ad arginare gli avversari che arrivano spesso nell’area avversaria ma l’attento Pitussi fa buona guardia ed evita il peggio. I ragazzi di Fagagna ci provano in contropiede ma sia Liessi, sia Burelli sia Perulli non riescono mai ad essere pericolosi nonostante l’impegno. La svolta della gara si verifica circa a metà della prima frazione quando l’attenta retroguardia fagagnese si fa sorprendere dagli avanti udinesi che trovano il vantaggio, ad onor del vero meritato. I ragazzi di Fagagna accusano il colpo e nonostante un paio di buoni fraseggi tra Liessi e Burelli, che comunque non impensieriscono il portiere avversario con due tiri precisi ma non potenti, finiscono per prendere il gol del raddoppio del Donatello, abile a sfruttare una distrazione della retroguardia al termine di una azione corale. Buona comunque la reazione della Pro Fagagna che si riversa più convinta nella metà campo avversaria e confeziona un paio di ottime azioni, soprattutto quella di Burelli che avrebbe meritato sorte migliore ed invece il suo bel tiro viene deviato sulla traversa dal portiere udinese. Sarebbe stato il gol che riapriva la partita ed invece un paio di minuti dopo l’arbitro fischia e la prima frazione finisce 0-2.

Il secondo tempo riparte ed ecco che subito i ragazzi del Donatello con astuzia chiudono la partita dopo pochi minuti sfruttando al meglio una azione di rimessa. Il 3-0 di fatto chiude la gara e da il via alla solita girandola di cambi. Entrano in 4 nel Donatello, contemporaneamente Cinello e Bruno nella Pro Fagagna e dopo pochi minuti anche Pontelli. Ora si gioca a tutto campo senza tattiche precise con il Donatello che controlla e la Pro Fagagna che prova a reagire cercando almeno un gol che sarebbe certamente meritato. Ed invece arriva beffardo il gol del 4-0 in netto fuorigioco che però l’arbitro incredibilmente convalida. Nei fagagnesi entrano anche Garofolo e Pischiutta e anche il Donatello sfrutta tutti i cambi consentiti. La Pro Fagagna non ci sta a perdere cosi e ci prova trovando il meritato gol con Banaj con un ottimo tiro nell’angolo destro basso. Gli schemi sono saltati e si gioca su continui scambi di fronte. I nuovi innesti comunque si danno da fare e da qui alla fine si registrano un paio di buoni interventi di Pitussi e poi un paio di tiri di Banaj e Pontelli che però non impensieriscono il portiere avversario udinese. La gara finisce dopo un paio di minuti di recupero con la vittoria della capolista Donatello ma la sconfitta è probabilmente troppo severa nel punteggio per la Pro Fagagna che domenica si giocherà tanto nello scontro diretto importantissimo a Trieste contro il San Giovanni, oggi vincitore 4-2 contro la cenerentola Martignacco. Dovrebbe rientrare il centrale difensivo Zanor e ci potrebbe anche essere spazio per un eventuale esordio qualche minuto per la punta centrale Di Biaggio, fermo ai box dall’inizio a causa di un intervento al menisco e desideroso di aiutare i propri compagni a trovare punti pesanti nella corsa alla salvezza.

Formazioni:

PRO FAGAGNA : PITUSSI, MUNARETTO, MOSSENTA, CRESSA, GASPARINI, BANAJ, LIESSI, GIUSEPPINI, PERULLI, PERABò, BURELLI – GIOVANATTO, BRUNO, CINELLO, PONTELLI, GAROFOLO, PISCHIUTTA, CANDOLINI, DI BIAGGIO, ZANOR

DONATELLO : BLASIZZA, GJONI, VENUTI, GREATTI, COLUSSI, QOSHKU, MONDIN, FERNETTI, BLASIZZA, TRALJESIC, PARTIPILO – KURTI, PIZZIGNACCO, LIUT, DRECOGNA, BRAGATO, GAROFOLI, SACCOMANI, KURTI

RISULTATI :

CLAMOROSO A MANZANO! CROLLA LA CAPOLISTA…

MANZANESE-AQUILEIA 0-4

PRO FAGAGNA-DONATELLO 1-4

SAN GIOVANNI-MARTIGNACCO 4-2

CJARLINS MUZANE- SANVITESE 3-0

FONTANAFREDDA-ANCONA 1-2

TRIESTE-TORRE 2-2

CLASSIFICA – MANZANESE 25 ANCONA 25 DONATELLO 24 AQUILEIA 18 FONTANAFREDDA 18 TORRE 17 SANVITESE 16 TRIESTE 12 CJARLINS MUZANE 8 PRO FAGAGNA 5 SAN GIOVANNI 4 MARTIGNACCO 0

Rispondi