F.V.G. : Il PD in IV commissione bloccato nel tentativo di creare privilegi agli stranieri per contributi affitti

Trieste, 26 mar – “Il tentativo, in IV Commissione consiliare, del Partito democratico di creare un apposito scudo protettivo per il cittadino straniero dal dover produrre la documentazione per accedere ai contributi per l’abbattimento dell’affitto, gravando così sui cittadini del Friuli Venezia Giulia e sulla Regione, ha trovato la ferma opposizione della Lega”.

Lo afferma in una nota il consigliere leghista Antonio Calligaris, intervenendo sugli emendamenti presentati dalla consigliera Mariagrazia Santoro (Pd) durante la seduta odierna della IV Commissione.

“Il Partito democratico – spiega Calligaris – voleva far recepire quanto previsto per il reddito di cittadinanza dal decreto interministeriale del 21 ottobre 2019, secondo il quale il cittadino straniero viene tutelato nella presentazione della documentazione di proprietà estere, fatta eccezione per quelle presenti nei pochi Stati elencati. Una volta introdotto questo principio per il contributo taglia affitti, sarebbe risultato semplice estenderne poi l’applicazione anche all’aggiudicazione degli alloggi Ater”.

“Va ricordato che nella graduatoria per l’assegnazione di alloggi Ater di Monfalcone – evidenzia l’esponente della Lega – c’è stato un rovesciamento di percentuali rispetto al passato: grazie alla legge regionale 24 del 2018, voluta dalla Lega, su 20 alloggi e 153 destinatari, solo 17 sono stranieri. Gli esclusi sono 64, di cui 45 stranieri”.

“La Regione non può certamente farsi carico dell’inefficienza degli Stati stranieri che non producono documentazione, né questa può essere una scusa per non controllare. E non può farsi carico di questo problema – conclude Calligaris – nemmeno il cittadino meno abbiente del Friuli Venezia Giulia in attesa di un alloggio o in difficoltà con l’affitto e che, invece, deve presentare tutta la documentazione richiesta e le sue dichiarazioni vengono poi, giustamente, sottoposte a verifica”.

ACON/COM/rcm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: