J.Beach è l’app di Jesolo per prenotare la spiaggia

J.BEACH È L’APP DI JESOLO PER PRENOTARE LA SPIAGGIA

Individuato lo strumento, sia piattaforma web che applicazione per smartphone con cui cittadini e ospiti di Jesolo potranno prenotare il posto spiaggia in tutti i consorzi e stabilimenti nonché nelle aree libere. Il sistema consentirà di gestire il flusso di turisti sull’arenile.

Si chiama J.Beach è l’app dell’estate 2020, strumento digitale e innovativo per effettuare la prenotazione del posto spiaggia. Il sistema che sfrutterà applicazione per smartphone e piattaforma web sarà necessario per poter accedere alla spiaggia di Jesolo. L’accordo è stato raggiunto in questi giorni da tutte le associazioni di categoria interessate e condiviso dall’amministrazione e da rappresentanti del consiglio comunale sia di maggioranza che di minoranza.

Nei prossimi giorni, non appena l’app sarà attiva e disponibile, gli ospiti che soggiorneranno nella località balneare in occasione della stagione estiva 2020, i turisti pendolari e gli stessi cittadini potranno assicurarsi un posto spiaggia, sia attrezzato con sdraio e ombrellone all’interno degli stabilimenti e consorzi sia semplici spazi spiaggia dove stendere l’asciugamano nelle aree libere.

L’introduzione di questa innovazione digitale si sposa con la necessità, espressa dall’amministrazione e condivisa dagli stessi operatori di poter gestire in modo efficace accesso e fruibilità dell’arenile per la stagione alle porte, consentendo anche il rispetto delle prescrizioni che saranno fornite da Governo e Regione.

“Il primo importante risultato è stato raggiunto. J.Beach sarà il nome che tutti dovranno imparare quest’anno per poter vivere la spiaggia di Jesolo. Una app e una piattaforma web semplici attraverso cui prenotare il posto spiaggia ed essere sicuri di arrivare nella località con uno spazio riservato – commenta il sindaco di JesoloValerio Zoggia –. Chiunque vorrà trascorrere qualche ora di relax dovrà utilizzare questo sistema. E’ necessario per poter avere una gestione programmata dei flussi e degli accessi all’arenile in relazione a tutte quelle misure che dovranno essere messe in campo per garantire un soggiorno sicuro e tranquillo. Questo primo risultato che nei prossimi giorni vedrà anche i dettagli sul funzionamento dell’app e della sua disponibilità. L’estate 2020 sarà un’estate digitale”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: