Cantine Aperte Insieme tra incontri virtuali e reali le cantine hanno accolto numerosi enoappassionati locali

Dario COOS

Cantine Aperte Insieme tra incontri virtuali e reali le cantine hanno accolto numerosi enoappassionati locali
Bilancio molto positivo per la formula 2020 nel segno della responsabilità

Le Due Torri

Si è svolta sabato 30 e domenica 31 maggio la 28° edizione di Cantine Aperte: due giornate di scoperta della viticoltura friulana con una formula inedita che ha saputo coniugare incontri virtuali sui social e reali nelle aziende agricole regionali. L’accoglienza in cantina e nei vigneti quest’anno è stata caratterizzata da piccoli gruppi di enoappassionati locali che hanno prenotato le loro visite, dimostrando grande attenzione e responsabilità al particolare momento che stiamo vivendo.

Monviert

È l’enoappassionato di qualità quello che ha scelto Cantine Aperte Insieme, curioso e pronto a conoscere il nostro territorio e la nostra cultura vitivinicola anche attraverso le pagine social delle aziende aderenti“, sottolinea la Presidente del Movimento FVG Elda Felluga. “Siamo felici e soddisfatti del risultato ottenuto: buone le presenze reali nelle cantine, le Cene con il Vignaiolo sono state molto richieste anche quest’anno dimostrando la forza di questo format, massima espressione dell’abbinamento cibo-vino.

Tarlao

Si avvertiva la gioia di essere nuovamente insieme a condividere momenti conviviali in sicurezza e in rilassatezza. Non è mancato il momento di unione generale attraverso il brindisi virtuale del Movimento Turismo del Vino nazionale che ha visto coinvolte le aziende dal nord al sud (#CantineAperteInsieme). Un ringraziamento speciale alle nostre cantine che si sono attivate con grande professionalità ed entusiasmo per rendere sicuro e piacevole questo weekend che ha dato il via agli eventi dell’enoturismo in regione e che ci auguriamo potranno a breve ospitare i tanti “wine lovers” fuori porta che amano i nostri eccellenti vini e il nostro meraviglioso territorio. Un grazie di cuore anche allo staff del Movimento Turismo del Vino FVG che si è prodigato incessantemente per la riuscita della manifestazione. Un importante gioco di squadra che ha dato i suoi frutti. Infine desidero ringraziare la regione Friuli Venezia Giulia insieme a PromoTurismoFVG e Civibank per il fondamentale supporto e sostegno dato alla manifestazione anche in questa particolare situazione“.

I Magredi

Un ottimo segnale in vista delle prossime iniziative del Movimento Turismo del Vino FVG, come Vigneti Aperti – prevista per il periodo estivo – evento durante il quale saranno privilegiati incontri e momenti conviviali, sempre nel segno della sicurezza, nei bellissimi vigneti della nostra regione: un’occasione per tutti gli italiani di conoscere e apprezzare le nostre poliedriche eccellenze enogastronomiche.

Per informazioni:
Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia
Via del Partidor 7 – Udine
Tel +39 0432 289540 – 348 0503700
info@mtvfriulivg.it – www.cantineaperte.info

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: