Interventi di riqualificazione Città di Lignano Sabbiadoro

RIQUALIFICAZIONE DELLA CITTA’ DI LIGNANO SABBIADORO – INTERVENTI LAVORI PUBBLICI

L’Amministrazione Comunale della Città di Lignano Sabbiadoro, nonostante tutte le limitazioni e gli sforzi messi in campo in questi mesi volti al contrasto ed alla gestione del coronavirus, è riuscita a far proseguire il cronoprogramma dei numerosi cantieri pubblici presenti sul territorio. Di seguito una sintesi:

LIGNANO RIVIERA

Completate e interamente illuminate le fasce verdi di Riviera che permettono a residenti e ospiti di raggiungere il mare da ogni parte della Località. Entro la prossima settimana saranno dotate di panchine e cestini per garantire la pulizia dei luoghi.

Completamente riqualificate le calli: Canova, Bernini, Goethe, Fidia, Prassitele, Racine, Moliere con rifacimento asfalto e posizionamento di ulteriori caditoie per evitare allagamenti. Sistemato il marciapiede di Corso delle Nazioni, altezza via dell’Industria fino a viale Adriatico.

LIGNANO PINETA

Lavori sul “treno”: sono state sostituite tutte le ottiche dei lampioni con piastre a tecnologia led, così come i fari che illuminano le piante dal basso. Ridipinti e sistemati tutti i sostegni dei lampioni e riqualificata la parte dei cementi.

Riqualificate totalmente arco della Ginestra e arco della Tartana.

In Corso dei Monsoni, da arco della Ginestra fino via dei Pini, rifatti i marciapiedi lato nord, caditoie asfalti, e l’intera rotonda.

In Arco del Libeccio sono stati sistemati tutti i marciapiedi ed eliminato le insidie stradali.

Realizzate importanti opere di sicurezza stradale con l’inserimento di rotatorie provvisorie su Corso degli Alisei.

Realizzato il passaggio pedonale che da via Pineda arriva su Raggio della Lampara e permette di raggiungere l’arenile in tutta sicurezza.

Asfaltato completamente rifatto in via 25 Aprile e via Garibaldi, realizzando contemporaneamente la nuova rete idrica del parco Hemingway.

LIGNANO SABBIADORO

In Viale Europa, lato nord, tratto da rotatoria di ingresso fino altezza via Porpetto, sono stati rifatti marciapiede, asfalti, caditoie e ripiantumazione. Sempre in Viale Europa, lato sud, da via Mercato fino all’altezza del Municipio, rifatti il marciapiede, asfalti e caditoie, e ripiantumazione; da via san Giuliano fino a via Lovato rifatti l’asfalto e le bocche di lupo. Sempre in viale Europa completamente riasfaltato il parcheggio del luna park con creazione di piazzola scarico per i camper.

Piazzale Roma è stato totalmente riqualificato trasformandolo con viabilità circolatoria.

Passaggio pedonale di via Porpetto.

Riqualificata l’intersezione stradale tra strada regionale 354 e via Alzaia.

Ricalibratura e sistemazione di strada del Pantanel, da altezza via Lovato fino a via san Giuliano.

Son stati creati due attraversamenti pedonali rialzati su via Tarvisio, altezza via Lovato e via Livenza.

Sono state create delle rotonde provvisorie su Via Mezzasacca, altezza villaggio Mimosa, e in via San Giuliano, per dare ingresso e uscita a villaggio Europa, sulla base di uno studio di fattibilità per la razionalizzazione e la messa in sicurezza delle intersezioni stradali.

Realizzati, inoltre, altri attraversamenti pedonali rialzati su via Latisana, angolo via Verona, su via dei Platani, angolo via Verona, e su via Annia, angolo via Verona, prodromici alla realizzazione di una pista ciclabile che colleghi il lungomare Trieste alla pista ciclabile Lungolaguna.

Sistemati i marciapiedi e l’asfalto del tratto finale di via Carnia fino al Lungomare.

Da parte di CAFC è stata rifatta l’intera condotta di Via Carinzia.

Nelle parole del Sindaco Fanotto gli interventi svolti “hanno l’obiettivo fondamentale di restituire ai residenti ed ai futuri ospiti una viabilità urbana migliorata ed una Città sempre più perfezionata per questa stagione 2020. Nonostante tutte le difficoltà affrontate durante la fase di lockdown siamo riusciti a procedere speditamente con interventi necessari per lo sviluppo della Città e per presentarci al meglio ai nostri ospiti. Sono stati investiti circa 3 milioni e 700 mila euro per riqualificare la Città e, a partire dall’autunno, interverremo in molte altre zone. Per presentarci sempre in maniera seria e credibile sul mercato abbiamo ogni anno la necessità di fare importanti lavorazioni di riqualificazione e rinnovo urbano perché i nostri ospiti e turisti, anche quelli più affezionati, possano trovare sempre qualcosa di nuovo e migliorato.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: