JESOLO È UN COMUNE VIRTUOSO NEI PAGAMENTI ALLE IMPRESE

JESOLO È UN COMUNE VIRTUOSO NEI PAGAMENTI ALLE IMPRESE

In media nel 2019 l’ente locale ha liquidato fatture a fornitori e imprese in 18 giorni, rispetto ad una media di 42 giorni dei comuni tra i 10.000 e i 60.000 abitanti. Ad oggi risulta una sola fattura  di 36 euro scaduta alla data del 31 dicembre 2019 in fase di pagamento in questi giorni.

Tempi rapidi e certezze nella liquidazione delle fatture ad imprese e fornitori. Il Comune di Jesolo si conferma un ente locale virtuoso nel contesto dei pagamenti della pubblica amministrazione. A testimoniarlo sono i numeri; nel corso del 2019, infatti, il Comune di Jesolo ha saldato le fatture mediamente in 18 giorni, in anticipo rispetto al termine massimo di 30 giorni previsti dalla norma. Una performance che si conferma anche nel confronto nazionale con i Comuni tra i 10.000 e i 60.000 abitanti elaborato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che, sempre nel 2019, hanno impiegato in media 42 giorni per la liquidazione dei pagamenti.

Altro aspetto positivo riguarda i cosiddetti debiti pregressi. Ad oggi infatti risulta una sola fattura scaduta alla data del 31 dicembre 2019 dal valore di 36 euro in fase di pagamento. Alla luce di ciò, il Comune di Jesolo non prevede di fare richiesta a Cassa depositi e prestiti (Cdp) dell’anticipazione di liquidità per il pagamento dei creditori. Quest’ultima è una misura prevista dal decreto Rilancio per venire incontro agli enti locali e, di conseguenza, alle imprese.

“A differenza di ciò che spesso si sente dire a proposito dei Comuni e delle pubbliche amministrazioni più in generale, il Comune di Jesolo dimostra di essere efficiente. I tempi rapidi nei pagamenti dei fornitori sono un segnale importante per le imprese che sanno di poter avere quanto dovuto senza attese che, stando anche alle cronache nazionali, possono essere anche di anni – commenta il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia –. La nostra città si è sempre dimostrata dalla parte delle aziende, che non vuol dire solo degli imprenditori ma, a cascata anche dei lavoratori. La pubblica amministrazione deve essere una struttura snella capace di favorire lo sviluppo e la crescita economica e dare tempi certi e risposte certe è un elemento fondamentale”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: