• 20 Ottobre 2020 07:40

Notizie dal Nord Est ONLINE 24 ore su 24

FENDER STORY : part. #1

DiAlPontelli

Lug 4, 2020

La FENDER Music Instruments Corporation è semplicemente il più famoso marchio di costruttori di chitarre,bassi,amplificatori etc..al mondo

Tutto è iniziato nel lontano 1946 quando un uomo di nome Clarence Leonidas Fender (da tutti conosciuto come Leo Fender..ndr) liutaio della california del sud, grazie alle sue innovazioni e intuizioni geniali cambiò per sempre il modo di concepire gli strumenti musicali e di conseguenza la musica.

Stanco delle solite chitarre che producevano un suono sempre uguale e troppo morbido, Leo studiò giorno e notte per creare un qualcosa che avrebbe rivoluzionato per sempre il sound mondiale.

Dopo vari tentativi Leo giunse alla conclusione definitiva.

La sua principale intuizione consisteva nel modificare la chitarra amplificata trasformandola da hollow body (corpo cavo) a solid body(corpo in legno pieno), creando allo stesso tempo un corpo più piccolo e accattivante rispetto alle chitarre in circolazione fino a quel momento.

Inoltre decise di costruire le chitarre non più singolarmente ma tramite catena di montaggio, per fornire al musicista allo stesso tempo una chitarra precisa, professionale e più economica.

Bruce “The BOSS ” SPRINGSTEEN con una Telecaster

La sua intuizione cambiò completamente il concetto di chitarra nei succesivi decenni fino ai giorni nostri. Infatti le sue chitarre resisteranno alle mode e al passare dei tempi restando quasi sempre fedeli alle misure standard create da Leo (alcuni modelli differenziano per legni, pick up, misure del manico e della tastiera, ma il design del body non fu mai cambiato, almeno nei modelli standard tradizionali).

Ci sono diversi modelli di Fender stratocaster e non create negli anni,tra cui si ricordano le classiche american standard, american professional, american original, american elite.

Poi ci sono le edizioni del custom shop rigorosamente made in usa, prodotte con legni e componenti piu di nicchia e seguiti in maniera piu artigianale e meno”industriale”, e poi ci sono i modelli masterbuilt costruiti dai liutai “top “della crew Fender, seguiti passo passo dagli stessi e che naturalmente hanno dei costi completamente diversi dai modelli classici.

Ma veniamo alla cronostoria delle chitarre fender….

Le prime chitarre solid body costruite da Leo Fender furono le Telecaster, introdotte sul mercato nel 1950.

Le caratteristiche principali delle Fender Telecaster erano:

Due pick up single coil, un selettore a tre pozioni, un potenziometro di volume e un controllo del tono.

Il corpo era costruito in legno massiccio, privo di cassa armonica che grazie a questa innovazione annullava completamente risonanze indesiderate e aumentava invece il sustain delle note. Questa chitarra era molto versatile e venne subito adottata dai musicisti per suonare dalla musica country al blues, poi in seguito anche nel pop, funky e rock attraendo perfino molti chitarristi jazz.

Tutt’ora la telecaster viene prodotta e venduta con buoni riscontri commerciali.

Tra i chitarristi più famosi ad usare questi modelli possiamo citare tra gli altri Keith Richards, Jeff Beck, Bruce Springsteen, Roy Buchanan, Steve Morse, Andy Summers…

Rispondi