• Lun. Ott 3rd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

CARNIARMONIE Ven 12 agosto: A Forni Avoltri Pier Paolo Suite – Glauco Venier, danzatori Arearea e voci recitanti con il meglio della lirica friulana del Novecento

DiRedazione

Ago 10, 2022

Pier Paolo Suite di Glauco Venier:

drammaturgia tra musica, danza e recitazione

a Forni Avoltri venerdì 12 agosto 

per Carniarmonie

Foto © 2022 Luca d’Agostino / Phocus Agency

Venerdì 12 agosto alle ore 20.30 nella Sala Cinema di Forni Avoltri, il pianista e compositore Glauco Venier, nel centenario dalla nascita del compositore di Casarsa, sarà protagonista per il festival Carniarmonie del concerto da lui ideato, creato e condotto: “Pier Paolo Suite”. Sarà un vero e proprio spettacolo, insieme ad una rinnovata formazione, composto da musica, recitazione e danza nell’insieme di una drammaturgia curata da Davide Rossi per la regia di Omar Giorgio Makhloufi. A rileggere le poesie del poeta corsaro e di altri autori della poesia friulana come Giacomini, Tavan e Cantarutti, ci sarà il musicista di fama internazionale Venier assieme alla voce di Alba Nacinovich, al sax di Marcello Alulli ed alla chitarra di Francesco Diodati. Un poetare nella musica, sulle suggestioni che la lirica dei massimi poeti di lingua friulana del Novecento sapranno ispirare, con danzatori gli artisti di Arearea: Anna SavanelliKarin Candido e Margherita Costantini su coreografie di Roberto Cocconi. Voci recitanti Alejandro Bonn e VeronicaDariol, tutti insieme in un vero reading-concerto danzato a Forni Avoltri, già molto apprezzato a Mittelfest e di grande profondità tra riscritture e nuove creazioni sulle più alte voci della poesia in marilenghe. Una produzione firmata dallaFondazione Luigi Bon insieme all’associazione culturale Areareala Compagnia Arti Fragili, evento nato in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia.

La programmazione del festival della montagna friulana proseguirà a ferragosto in una location inedita: il Polo Museale di Cave del Predil, nel cuore della foresta di Tarvisio. Lunedì 15 agosto, anticipato da una visita guidata alle ore 15.30 al “Museo della tradizione mineraria e miniera”, ci sarà alle ore 17 il concerto della 1000 Streets’ Orchestra dal titolo “Borsatti, Oh my dear”, dedicato al grande Romano Borsatti, leader di un’orchestra dalle tinte swing e jazz molto amata in Regione ai primi del Novecento. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito. Informazioni sul sito www.carniarmonie.it.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi