• Lun. Ott 3rd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

CORTI A PONTE – torna il Festival internazionale di Cortometraggi di Ponte San Nicolò

DiRedazione

Apr 27, 2022

Festival Corti a Ponte 2022

15° Festival Internazionale di Cortometraggi

Dai 3 ai 99 anni

9 – 21 maggio 2022  

“Corti a Ponte” torna in presenza con opere da tutto il mondo per bambini e adulti dai 3 ai 99 anni. 

Dopo due edizioni online, torna finalmente in presenza “Corti a Ponte”, il Festival internazionale di Cortometraggi di Ponte San Nicolò, in provincia di Padova, che da quindici anni permette di scoprire le eccellenze cinematografiche da tutto il mondo con un particolare riguardo al pubblico giovane e giovanissimo, a partire dai tre anni in su.

Un’edizione particolarmente ricca quella di quest’anno, che, dal 9 al 21 maggio 2022, accanto alle proiezioni, suddivise nelle due sezioni “Grande Festival” e “Piccolo Festival”, si arricchisce anche di numerosi eventi collaterali, uniti nell’esplorazione del Futuro, in un viaggio che esplora le infinite ipotesi dell’avvenire.

«Dopo due edizioni on-line, finalmente Corti a Ponte torna in sala. – dichiara l’Associazione di Promozione Sociale “Corti a Ponte”, organizzatrice del Festival – Forse in risposta all’isolamento forzato degli ultimi due anni, l’edizione 2022 si caratterizza per la stretta collaborazione con tante realtà partner, che ci ha permesso di offrire nuovi eventi collaterali per esplorare il tema “futuro” con diversi linguaggi artistici: cinema ma anche teatro, letteratura, disegno, illustrazione, fumetto, videogioco.  Il festival si chiuderà il 21 maggio, giornata mondiale per la diversità culturale, il dialogo e lo sviluppo promossa dall’UNESCO. Grazie ad un programma di 101 corti internazionali si potrà viaggiare rimanendo in poltrona, celebrando il dialogo tra le diversità, per un futuro di pace e prosperità comune». 

Lottery di Km Kanak (2020 – Bangladesh)

Il “Piccolo Festival”, unica sezione di Corti a Ponte a rimanere online on demand anche per quest’anno, si terrà dal 9 al 20 maggio 2022 ed è dedicato esclusivamente alle scuole di ogni ordine e grado. In cartellone troveranno spazio 47 cortometraggi realizzati da bambini e ragazzi dai 3 ai 18 anni.

Gi appuntamenti con il “Grande Festival” si terranno da mercoledì 11 a sabato 21 maggio presso la Sala Civica Unione Europea di Ponte San Nicolò con le proiezioni dei 54 cortometraggi selezionati dai dodici volontari dell’Associazione “Corti a Ponte” tra gli oltre duemila e duecento lavori iscritti al concorso da artisti provenienti da novantasei paesi diversi, tra cui l’Iran, Taiwan, il Bangladesh e la Korea.

Al Concorso Internazionale si affiancheranno altre due competizioni collaterali, apprezzate sia dal pubblico, sia da chi vi si iscrive, il Concorso Colonne Sonore, in cui musicisti e rumoristi, di qualsiasi età e competenza, si cimenteranno nella sonorizzazione della sigla del Festival, prodotta in animazione direttamente dall’Associazione Corti a Ponte. E il Concorso 48Ore, una sfida a tempo per la creazione di un cortometraggio in soli due giorni (dalle ore 19 di venerdì 13 maggio alle ore 19 di domenica 15 maggio), a partire da alcuni elementi dati: caratteristiche dei personaggi, frasi da inserire nei dialoghi, oggetti di scena e location.

Ad arricchire le settimane del festival saranno i numerosi eventi collaterali, a cominciare dalla mostra “La fantascienza di Nathan Never” dal 9 al 22 maggio al Municipio di Ponte San Nicolò, che raccoglie le opere realizzate da Davide Perconti, la cui penna firma la grafica di questa edizione (inaugurazione mercoledì 10 maggio, ore 18.00). Del Festival si parlerà anche lunedì 2 maggio (ore 9:30) nell’incontro organizzato per le scuole al Centro Culturale San Gaetano dal River Film Festival con la proiezione di 3 tra i migliori corti per adolescenti di Corti a Ponte.

Molte le iniziative dedicate ai giovani e ai bambini al Centro Rigoni Stern di Ponte San Nicolò, quali il laboratorio di disegno “Disegniamo il futuro” a cura di Valentino Deganutti (mercoledì 11 maggio ore 17.00), e l’incontro “Videogiochi: origini, presente e futuro”(giovedì 12 maggio, ore 18.00).  Venerdì 20 maggio alle 17.00, in occasione della “Giornata Mondiale delle Api”, la libreria Bit&Books ha organizzato il laboratorio per bambini “Vita da ape”, insetto amico dell’uomo e dell’ambiente a cui è dedicato anche un evento serale alle ore 21. 00 nella Sala Civica “Unione Europea”: la presentazione del “Piccolo libro di Entomologia fantastica” di Fulvio Ervas. Il teatro sarà invece protagonista martedì 17 maggio alle ore 21.00 (Sala Civica “Unione Europea”) con lo spettacolo “Corti teatrali” della compagnia La betonica e del Marimà Acoustic Duo.

Il programma completo degli eventi è disponibile sul sito www.cortiaponte.it

“Corti a Ponte” è un’iniziativa di Corti a Ponte APS e gode del patrocinio della Regione Veneto, della Provincia e del Comune di Padova, del Comune di Ponte San Nicolò e del Comune di Legnaro. È organizzato con il sostegno del Comune di Ponte San Nicolò. Partner dell’associazione sono: il Comune di Ponte San Nicolò, il CIAS (Coordinamento Italiano Audiovisivo Scolastico), il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova, il Comitato Unicef di Padova, il Festival della Lentezza, il Club per l’UNESCO di Padova,   Progetto Giovani di Padova e il Teatro Ragazzi G. Calendoli – ONLUS, l’Istituto Comprensivo di Ponte San Nicolò, il Liceo Artistico “Modigliani” di Padova, l’Istituto Superiore “Scalcerle” di Padova, l’Istituto Comprensivo di Legnaro, la Scuola dell’Infanzia Maria Immacolata di Roncaglia, la Libreria Bit & Book, l’Animator Fest (Jagodina, Serbia), il Barco Teatro, il Collettivo Pictor, la compagnia teatrale La Betonica, l’UNESCO MIL Alliance, Ekome, il River Film Festival e l’Ennesimo Film Festival.

Per informazioni 
Corti a Ponte Associazione di Promozione Sociale – Ponte San Nicolòinfo@cortiaponte.it
https://www.cortiaponte.it

In copertina : The Rotation di Hazhir As’adi (2020 – Iran)

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi