• Gio. Dic 1st, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

IL TEATROSIETE VOI, ieri a Ficarolo con Il Principe Felice

DiRedazione

Lug 24, 2022

IL TEATRO SIETE VOI, a Ficarolo con “il principe felice”

La novella di oscar wilde commuove il pubblico

FICAROLO (RO) – I bambini hanno un cartellone di spettacoli culturali a loro dedicato e con cui svagarsi, anche in queste serate di torrida estate polesana. “Il teatro siete voi-Estate 2022”, la rassegna itinerante di Irene Lissandrin con ViviRovigo, Provincia di Rovigo-RetEventi e circuito Arteven-Regione del Veneto-Mic, sta realizzando un programma che tocca tanti comuni del territorio con eventi teatrali per ragazzi e famiglie, creati da professionisti dello spettacolo. Ieri sera, 23 luglio, “Il teatro siete voi” ha fatto tappa nel parco alberato di Villa Schiatti Giglioli a Ficarolo, con “Il principe felice”, adattamento della veronese Fondazione Aida, dell’omonima novella di Oscar Wilde, tratta dall’unica raccolta di fiabe del celebre scrittore irlandese.

A salutare il piccolo pubblico il consigliere delegato alla Cultura Clarissa Cottica, del comune di Ficarolo, che ha ospitato la rassegna per la seconda volta, come iniziativa per promuovere la cultura nelle nuove generazioni, secondo gli obiettivi che si è proposta l’amministrazione ficarolese. Per la Regione del Veneto, c’era la consigliera Laura Cestari, sempre presente alle manifestazioni del comune di origine, che ha ricordato che il teatro è anche una terapia e incrementa la rinascita personale.

Lo spettacolo si divide in due parti. Nella prima, le due brave attrici, Alice Canovi e Annachiara Zanoli, dirette da Matteo Mirandola, raccontano in modo appassionante e divertente di rondini e migrazioni, con i sorvoli delle grandi città come Londra, Roma e Verona (dovere!). La Zanoli inizia a ritagliare sagome di carta per visualizzare il racconto e la Canovi aiuta a dar loro vita. Così, ritagliando il rondinotto della novella, si introducono alla seconda parte, in cui si rappresenta con la carta e si interpretano con recitazione i personaggi e la storia di Oscar Wilde. La melodiosa Zanoli impersona il rondinotto; l’eccitata Canovi il Principe statua. La trama è quella originale e commovente, del rondinotto che si sacrifica per aiutare il Principe, a distribuire le sue ricchezze ai poveri. Al sopraggiungere dell’inverno, l’uccellino non ha più le forze per migrare e perde la vita. Il cuore del Principe si spezza e la statua, rimasta spoglia dai monili, viene distrutta e ne resta solo il cuore di piombo. Momento di silenzio assoluto tra il pubblico. Le attrici sdrammatizzano l’attimo triste e commovente e lo sfumano in un lieto finale dove l’amicizia trionfa, perché interviene Dio, che chiede loro (nell’originale Dio parla con un Angelo) di portargli le due cose più preziose della città. Esse consegnano le sagome di carta del rondinotto e del cuore del Principe, per sempre insieme.

“Vedete il teatro è la scuola delle emozioni – è intervenuta a fine spettacolo Irene Lissandrin, citando Paolo Crepet. – Non c’è solo il divertimento, ma anche l’amicizia, l’altruismo e il sacrificio che talvolta comportano”.

Bambini e genitori, dopo lo scuotimento del cuore, hanno ripreso a fare domande alle attrici, si sono fatti i selfie di rito e si sono precipitati per assicurarsi le sagome di carta, che ad ogni rappresentazione vengono regalate al pubblico.

Il Teatro Sete Voi è un progetto di Irene Lissandrin per ViviRovigo, col sostegno di Circuito regionale multidisciplinare Arteven, Mic e Regione Veneto, il contributo e la collaborazione della Provincia di Rovigo con RetEventi e Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, il patrocinio di Fondazione Banca del monte di Rovigo, il sostegno di Fondazione Rovigo cultura, la partnership dei comuni di Adria, Costa di Rovigo, Villanova del Ghebbo, Ariano nel Polesine con Pro loco Ariano, Pettorazza Grimani, Bergantino, Stienta, Canda, Corbola, Ficarolo e Rovigo; sponsor Borsari Idb group, Polaris srl, Baccaglini auto, Sabrina Silvestrini Fideuram, Banca del Veneto centrale, Rotary alto Polesine, Il Circolo di Rovigo.

FB @ilteatrosietevoi

IL CARTELLONE

sabato 23 luglio, ore 21- Ficarolo, parco di Villa Giglioli

Il Principe felice

Fondazione Aida

Il prezioso cuore di carta da una novella di Oscar Wilde

venerdì 29 luglio, ore 21 – Pettorazza, Corte Grimani ora Ricciuti – Ranellucci

Abat Jour la storia perfetta

Pantakin Teatro

Lo spettacolo all’interno della più grande abat jour che vi sarà capitato di incontrare

giovedì 4 agosto, ore 21 – Ariano, piazza Garibaldi

Café Rouge

Circo Bipolar

Un elegante acrobata e un eccentrico giocoliere vi lasceranno senza fiato

sabato 6 agosto 2022 – Costa di Rovigo, piazza San Giovanni Battista

Abat Jour la storia perfetta (REPLICA)

Pantakin Teatro

Lo spettacolo all’interno della più grande abat jour che vi sarà capitato di incontrare

giovedì 25 agosto ore 21 – Rovigo, fiera di San Bartolomeo

Il giro del mondo in 80 giorni (dal Premio Tomeo)

I magici Folletti di ViviRovigo

Fare teatro fa bene alla vita

BIGLIETTERIA

Ingresso con biglietto di euro 3 per tutti. Il botteghino apre un’ora prima dello spettacolo.

Per prenotare. Mail: prenotazione@ilteatrosietevoi.it

Telefono: 347/6923420

Da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20. Sabato dalle 10 alle 13

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi