• Mer. Set 28th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

PADOVA – Sabato 26 febbraio, Chiesa di Santa Caterina, Padova – Virtuoso Suite – Davide de Ascaniis violino solista

DiRedazione

Feb 22, 2022

Virtuoso Suite
Sabato 26 febbraio ore 21
Chiesa di Santa Caterina, Padova

Davide de Ascaniis violino solista

Riprendono gli appuntamenti nella Chiesa di Santa Caterina con la Fucina Harmonica, il nuovo ensemble di Fucina Machiavelli, che si cimenterà sabato 26 febbraio alle 21 in Virtuoso Suite, un concerto dedicato al violinista e compositore Albert Markov.

Considerato una leggenda vivente, Markov appartiene a quella generazione di grandi violinisti formatisi nelle durissime ma eccellenti accademie sovietiche. Nasce infatti in Ucraina, allora parte dell’Unione Sovietica, nel 1933, si trasferisce a Mosca dove vince numerosi concorsi e studia con i maggiori professionisti dell’epoca tra cui Aram Khachaturian. Emigra poi a Vienna e infine negli Stati Uniti negli anni ’70, dove intraprende una brillante carriera di violinista e compositore. Tra i suoi allievi prediletti, oltre naturalmente al figlio Alexander Markov, c’è anche il talento nostrano Davide De Ascaniis, che si esibirà sabato come solista, di cui Markov scopre il talento durante una masterclass in Francia e al quale dedica una sonata per violino solo.

Il concerto a Santa Caterina vedrà l’esecuzione del concerto per violino e orchestra di Markov, composto da sei rapsodie, che sono, nel suo immaginario, un viaggio intorno al mondo. Si passerà infatti da un brano ispirato al Carnevale di Venezia di Paganini ad una suite dallo Spartacus del russo-armeno Khachaturian, dalle tonalità jazz di Gershwin alla tradizione russa con il Lago dei Cigni, dalle melodie ebreo-russe della sua opera Queen Ester ad una suite su temi coreani.  Davide de Ascaniis violino solista.

Davide de Ascaniis violino solista

Fucina Harmonica

Louise Antonello violino I
Alice dalla Pozza violino I
Gaia Varo violino II
Michelle Cortes violino II
Stefano Soardo viola
Sergio Baro viola
Afra Mannucci violoncello
Francesco Bettin violoncello
Nicola Rossin contrabbasso
Roberta Nobile flauto
Gianmarco Passarini oboe
Andrea Filippi clarinetto
Leonardo Saggin fagotto
Marta Orlando tromba
Maria Erle corno
Giuseppe Saggin percussioni
Nicolò Micheletti percussioni
Sara De Ascaniis pianoforte

Programma del concerto:

A. Markov, Sei rapsodie per violino e orchestra:

I rapsodia

 after Paganini “Carnevale di Venezia”

II rapsodia

after Khachaturian “Spartacus”

III rapsodia

after Gershwin “Porgy”

IV rapsodia

after Tchaikovsky “Swan Lake”

V rapsodia

“Korean”

VI rapsodia

after opera “Queen Esther”

Biglietti

Biglietto Intero 12€

Biglietto Ridotto (under 30-over 70) 10 €

Acquistabili nella biglietteria della chiesa a partire da un’ora prima del concerto oppure online dal link

__

Davide de Ascaniis

Nato nel 1991 da una famiglia di pianisti, Davide de Ascaniis ha tenuto il suo primo concerto all’età di nove anni. Dopo la vittoria del premio AGIMUS di Roma, del Grand Prix alla LISMA Foundation di New York e il Concorso Internazionale Szeryng (Messico) nel maggio del 2014 ha debuttato negli Stati Uniti con la Gateway Orchestra, inducendo un critico del Brooklyn Eagle a scrivere: “La sua tecnica stupefacente, musicalità, pizzicato e le incredibili cadenze hanno rievocato la magia di Paganini.”

Si è esibito accompagnato da orchestre sinfoniche dirette da Ken-David Masur, Franz Krager, Min Chung, Daniele Rustioni, George Stelluto e in recital per violino solo al Grace Rainey Rogers Auditorium del Metropolitan Museum of Art e alla Merkin Concert Hall at the Kaufman Music Center a New York.

Ha suonato a Taiwan alla Taipei Arena per un pubblico di 15.000 spettatori e ha ottenuto un grande successo nelle sale da concerto di Tokyo (Suntory Hall), Roma (Auditorium Parco della Musica, Palazzo del Quirinale), Venezia (Teatro La Fenice), Milano (Teatro dal Verme), Tel Aviv (Museum Recanati Auditorium), Salisburgo (Mozarteum), Los Angeles (Disney Hall), Monterrey (Auditorio San Pedro) e altre città delle Americhe.

Nelle recenti stagioni Davide ha collaborato con le prime parti della New York Philarmonic e si è esibito in recital a Philadelphia e Baltimora.

Le sue performance sono state trasmesse da Rai Radio3, Sundays Live at LACMA(California) e dalla radiotelevisione Taiwanese.

Davide ha partecipato a festival quali Orford in Canada, Mozarteum a Salisburgo, Bled in Slovenia, Nippon Foundation in Giappone, Trans-Siberian Art Festival in Russia, Festival Dino Ciani e Bologna Festival in Italia, Chelsea a New York, i Palpiti Festival in California esibendosi al Soka Performing Arts Center di Los Angeles e al Keshet Eilon Music Center in Israele.

Fucina Culturale Machiavelli

www.fucinaculturalemachiavelli.com

www.orchestramachiavelli.it

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi