• Gio. Gen 27th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

JESOLO : ATTIVITÀ DI NOLEGGIO DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE, OK ALLE MODIFICHE

DiRedazione

Mar 30, 2019

L’amministrazione incassa il voto favorevole della maggioranza in Consiglio comunale; con l’inizio della stagione, i velocipedi con più di due ruote non potranno transitare lungo la ZTL serale. Previsto poi l’obbligo di targa e assicurazione per la circolazione.

Procede, passo dopo passo, l’attività dell’amministrazione per l’adeguamento dei regolamenti comunali, con lo scopo renderli più semplici e al passo con i tempi. L’ultimo provvedimento ad aver passato il voto del Consiglio comunale è quello relativo all’esercizio delle attività di noleggio di veicoli senza conducente, da tempo in attesa di una revisione.

Le modifiche approvate dalla maggioranza nella serata di ieri, come già avvenuto in passato, hanno introdotto pochi e semplici punti, definiti sulla base dell’esperienza maturata finora nell’applicazione del regolamento e dei nuovi mezzi di mobilità presenti sul mercato.

Tra gli aspetti principali, la necessità di fornire i veicoli senza conducente delle apposite dotazioni previste dal codice della strada, compresa quindi la targa identificativa e l’assicurazione anche per responsabilità civile verso terzi, che dovrà essere fatta pervenire agli uffici comunali prima dell’inizio attività. Le modifiche introducono anche l’obbligo di mantenere i veicoli all’interno dei locali dell’esercizio o nelle pertinenze esterne, senza occupare le aree di parcheggio pubbliche. Confermato poi, da ordinanza comunale, il divieto di circolazione lungo la ZTL serale che d’estate interessa la principale via del Lido di Jesolo.

Siamo soddisfatti per l’approvazione delle modifiche al regolamento – commenta l’assessore al Commercio e Attività Produttive, Alessandro Perazzolostrumento che dopo essere rimasto fermo per anni, questa amministrazione si è impegnata ad adeguare ai tempi, alle necessità manifestate anche dai nostri ospiti e da tutti quei nuovi mezzi di mobilità che oggi vediamo nelle nostre città e che in parte non c’erano quando il regolamento è stato redatto. Quando si ricerca un equilibrio tra esigenze diverse, è fisiologico che nell’immediato si venga a rompere uno status quo, ma nel lungo periodo si potranno vedere i risultati positivi. Un ringraziamento va agli uffici e al Comando di Polizia locale per il lavoro svolto in questi mesi nella realizzazione del provvedimento”.

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi