• Mer. Set 22nd, 2021

VNE

online 24 ore su 24

JESOLO : Paillettes Sorridenti, la sfilata dei Vip dal cuore grande

DiRedazione

Set 8, 2021

È stata presentato oggi “Paillettes Sorridenti”, l’evento di beneficienza organizzato da e sostenuto dal Comune di Jesolo. La manifestazione si svolgerà sabato 18 settembre alle ore 20.30 in piazza Aurora e permetterà di raccogliere fondi per Il Girotondo

È stato presentato questa mattina nel giardino dell’hotel Croce di Malta “Paillettes Sorridenti”, l’evento di beneficienza ideato da Tiziana Noia e sostenuto dal Comune di Jesolo con il suo patrocinio. La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, si svolgerà sabato 18 settembre alle 20.30 in piazza Aurora. Le prime due edizioni si svolsero a Grado nel 2018 e 2019, cui seguì l’edizione natalizia dello stesso anno a Villa de Claricini Dornpacher vicino a Udine. La quarta edizione si è invece tenuta l’anno scorso a Roma.

Protagonisti della serata saranno un’ottantina tra imprenditori, professionisti, giornalisti, politici e campioni dello sport che giungeranno a Jesolo da tutta Italia per sfilare sulla passerella, prestandosi così in modo giocoso al ruolo di “modelli e modelle d’eccezione” per una sera. A vestirli saranno maison prestigiose, artigianali e di nicchia, rigorosamente made in Italy, che hanno offerto la loro collaborazione per assicurare un evento di alto livello. A completare gli outfit saranno accessori da sogno insieme al servizio di trucco e coiffeur da squadre di professionisti internazionali. La sfilata sarà accompagnata da momenti di teatro, danza e arte.

L’obiettivo è dei più nobili: raccogliere fondi da devolvere in beneficienza all’associazione jesolana Il Girotondo. Ciò avverrà attraverso la vendita dei biglietti ma anche con la battitura all’asta di quadri, abiti, gioielli e memorabilia.

“Quando si tratta di beneficenza e di aiutare chi è meno fortunato, Jesolo c’è sempre – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia -. Penso, ad esempio, alle iniziative nate in tutto il mondo grazie ai fondi che negli anni abbiamo raccolto con Sand Nativity. L’ultima iniziativa pochi giorni fa con Deborah Compagnoni. In occasione dell’intitolazione alla campionessa di un tratto di spiagge abbiamo donato 20 mila euro alla Città della Speranza. Ecco così, quando Tiziana ci ha spiegato l’iniziativa, le abbiamo risposto che si trovava nel posto giusto”.

“Fin da subito, parlando con Tiziana, ho colto come l’iniziativa avesse solide basi – commenta Flavia Pastò, assessore della Città di Jesolo -. E mentre ci raccontava l’idea, ne ho capito anche la bellezza insieme alla capacità di Tiziana di coinvolgere tante persone. Il fatto che tante persone partecipino è il miglior messaggio per sottolineare l’importanza di donare, anche in un contesto di divertimento, a favore del Girotondo. È un’associazione a cui siamo molto legati e siamo felici di sostenerli”.

“L’iniziativa è nata 10 anni fa a Parigi, quando decidemmo di organizzare una sfilata alle Galeries Lafayette ma non con dei professionisti, un’idea trita e ritrita – dichiara Tiziana Noia, organizzatrice dell’evento -. All’epoca si chiamava ‘Sogno di una notte di mezza estate’, e si svolse a Grado con circa 40 sfilanti. Poco dopo un’amica mi chiamò alle 3 di notte per dirmi che non sarebbe riuscita a venire perché stava male. Io le ho risposto di non preoccuparsi, che con un abito di Paillettes e un sorriso perché era guarita, per lei ci sarebbe stato sempre posto. Mi preme ricordare che, pur avendo potuto contare sulla grande collaborazione del Comune di Jesolo, l’iniziativa non riceve contributi pubblici e si sostanzia grazie agli imprenditori”.

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi