• Dom. Dic 5th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

LE PAGELLE DI STERA – UDINESE vs SASSUOLO : 3 – 2

DiStera

Nov 7, 2021

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs SASSUOLO : 3 – 2
07/11/2021

SILVESTRI: 6
Sciagurato al 14^ minuto, nel rinviare sui piedi di Berardi che non perdona. Ma l’errore non lo condiziona garantendo la solita affidabilità per i restanti minuti.
F I D A T O

PEREZ: 5,5
Esordio assoluto e dal primo minuto per il giovane proveniente dall’Atletico Madrid. Ruvido e deciso quanto basta si dimostra già in palla, non senza alcune lacune.
A C C A T T I V A N T E

BECAO: 6,5
La solita roccia, sui contrasti e le palle alte la fa da padrone.
G R A N I T I C O

NUYTINCK: 5,5
Primo tempo un po’ spaesato dal nuovo assetto difensivo regala il vantaggio sassolese. Sale di rendimento come la squadra con il passare dei minuti.
C O N F O R T A T O

SAMIR: 6
Nei minuti in campo regge l’urto neroverde meglio dei suoi compagni di reparto. Ma è costretto ad uscire per infortunio al 35^ minuto, al suo posto Udogie.
I N F A U S T O

ARSLAN: 5,5
Solo 14 minuti di partita per lui e un cartellino giallo all’attivo. Esce per infortunio, al suo posto Makengo.
S C A L O G N A T O

WALACE: 6
Disciplinato tatticamente ed efficace in copertura, risulta utile allo schema gottiano, pur non brillando per tecnica ne intuizioni.
D I L I G E N T E

MOLINA: 6
La nuova disposizione tattica lo penalizza nel rendimento, ma non gli impedisce di essere efficace quando dalla distanza scarica un destro che si insacca nella rete sassolese per il momentaneo 2 a 2.
D I S O R I E N T A T O

PEREYRA: 6,5
Quando parte palla al piede sono dolori per gli avversari. L’intesa con Beto e Deulofeu però è abbisognevole di miglioramenti.
M E R I T E V O L E

DEULOFEU: 7
Prestazione magistrale dello spagnolo, a tratti indomabile in attacco e prezioso in copertura. Il senso della posizione gli regala il goal del vantaggio, quello tattico lo mette sempre in grado di incidere.
A L T E R O

BETO: 6,5
Utilissimo nella costruzione del gioco bianconero. Roccioso e tonico nei contrasti ma altrettanto rapido e mobile. Si regala il suo quarto goal in campionato. Esce per Success.
V I G O R O S O

MAKENGO: 6
Rileva l’infortunato Arslan sin dal 14^ del primo tempo. Partita di sostanza per il francese macchiata da due gialli in pochi minuti ed espulsione per fortuna innocua all’88^ minuto.

UDOGIE: 6
Entra al posto dell’infortunato Samir garantendo copertura e ripartenze preziose.

SUCCESS: s.v.
Subentra a Beto.

IL MISTER: 7
RIVOLUZIONE! Dopo il ritiro arriva la soluzione, difesa a 4!! Esordio assoluto per Perez, il mister si gioca la carta a sorpresa. In campo un inedito 4-2-3-1. Primo tempo di sofferenza per alcuni meccanismi non ben rodati, che l’avversario sfrutta al meglio, e due infortuni che compromettono le scelte iniziali. Ma la squadra, con i minuti, trova compattezza e porta a casa tre punti importanti anche per le sorti del mister.
S F R E N A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Duttilità e coraggio : 7,5
Con uno schema tutto nuovo i friulani riescono ad acciuffare i sassolesi in classifica.

LA SINTESI: Squadra che cambia vince!
Udinese in cerca di se stessa dopo 4 pareggi e 1 sconfitta, e con il mister sulla graticola. Sassuolo che dopo lo scivolone interno con l’Empoli, vuole provare a ripartire di slancio per non farsi raggiungere in classifica dai bianconeri, a cui manca la vittoria dall’ormai lontanissimo 12 settembre! In casa friulana si assiste ad una rivoluzione tattica, con Gotti che vara la difesa a 4 e l’esordio dal primo minuto (assoluto in Serie A) del giovane Perez. Curioso il fatto che arbitro e allenatore avversario siano dei Dionisi. Squadre schierate a specchio all’inizio, entrambe con un 4-2-3-1. Ammonito già al terzo minuto Arslan, eccessivo l’arbitro al primo fallo in assoluto del match! Al 7^ minuto giropalla perfetto dei friulani, che con Becao mette Deulofeu nelle condizioni di battere facilmente a rete per il vantaggio friulano! Clamoroso errore di Silvestri al 14^ minuto, che servito da Walace rinvia sui piedi di Berardi che ringrazia e lo trafigge completando la papera dell’estremo difensore friulano per il pareggio dei neroverdi. Esce Arslan per infortunio, al suo posto Makengo. Possesso palla senza grandi emozioni fino al 25^, quando Berardi al volo dal limite dell’area centra la difesa friulana che mette in angolo. Al 27^ minuto Frattesi taglia in mezzo all’area sorprendendo Nuytinck e servito a dovere trafigge l’incolpevole, questa volta, Silvestri, per il vantaggio del Sassuolo. Samir KO al 36^, si infortuna da solo e deve uscire. Altra tegola per Gotti, entra Udogie. Due infortuni e due sostituzioni obbligate in 35^ minuti! Dopo una dubbia trattenuta su Nuytinck in area sassolese, Molina al 37^ scarica una violenta conclusione che deviata da Frattesi si insacca alle spalle di Consigli, friulani di nuovo in partita. al 42^ minuto Consigli strepitoso su Beto, sradica palla al portoghese lanciato in contropiede. Quattro goal in 45^ al Friuli, squadre che vanno negli spogliatoi a prepararsi per un secondo tempo che dovrebbe regalare altre emozioni. Si riparte senza cambi. Asse Deulofeu-Pereyra che prova a creare, ma con poca lucidità. Al 50^ va in rete Beto servito da Pereyra, ma viene segnalata una posizione di fuorigioco. Questa volta però il Check al VAR rende giustizia ai bianconeri, rete convalidata e friulani di nuovo avanti 3 a 2. Proteste sassolesi per un contatto in area tra Udogie e Raspadori al 56^, ma il direttore di gara, giustamente, non ravvede gli estremi del fallo. Occasionissima per Molina al 61^ minuto che grazie ad una serie di rimpalli si ritrova in area neroverde con la palla al piede ma non riesce a concludere a rete. Beto al 63^ spara alle stelle dal limite. Frattesi dalla distanza impegna a terra Silvestri al 55^. Pare reggere la difesa friulana in questo secondo tempo, dopo le sofferenze della prima frazione di gara. 67^ minuto, Beto vince un contrasto a centrocampo e si invola in contropiede, ma con egoismo invece di servire Pereyra spreca con una conclusione innocua a lato. Il Dionisi della panchina prepara due cambi. Deulofeu intanto da destra manda il pallone ad un soffio dal sette alla sinistra di Consigli. Entrano Scamacca ed Henrique al 71^. Fase convulsa del match che porta la palla sui piedi di Pereyra che ne approfitta per un tiro che si spegne di poco a lato dal palo sinistra di Consigli, siamo al 78^. Udogie mura la conclusione di Scamacca dalla distanza mettendo in corner. Dal contropiede che ne deriva, Deulofeu mette in apprensione la retroguardia sassolese che si salva in fallo laterale. Deulofeu all’81^ prova una conclusione su punizione da molto distante che Consigli controlla senza patemi. Spinge Udogie sulla fascia sinistra, il suo cross però si spegne tra le braccia di Consigli. Entra Success per un esausto Beto. Doppia ammonizione per Makengo in pochi minuti e friulani in 10 dal 89^. Prova a spingere la squadra neroverde ma rimedia solo un corner. Ultimi minuti conditi di nervosismo da entrambe le parti, ma finisce con i friulani che tornano alla vittoria dopo 8 partite.

SASSUOLO : CONSIGLI 6, MULDUR 5, CHIRICHES 5, FERRARI 5, ROGERIO 6, FRATTESI 6.5 (HARROUI s.v.), MAGNANELLI 6 (HENRIQUE 5.5), TRAORE’ 5.5 (SCAMACCA 5.5) , BERARDI 6.5, DEFREL 5, RASPADORI 5

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi