• Dom. Dic 5th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

L’ultimo libro di Paolo Morando sarà presentato al Teatro Ristori di Cividale del Friuli venerdì 19 novembre alle ore 20.30

DiRedazione

Nov 15, 2021

“Eugenio Cefis. Una storia italiana di potere e misteri”

L’ultimo libro di Paolo Morando sarà presentato al Teatro Ristori venerdì 19 novembre alle ore 20.30

Eugenio Cefis, nato a Cividale del Friuli nel 1921, è stato uno degli uomini più potenti d’Italia e ha attraversato decenni di storia italiana, da partigiano, alla ricostruzione repubblicana, fino al suo esilio e alla sua morte. Venerdì 19 novembre 2021, alle ore 20.30, il giornalista e saggista Paolo Morando presenterà il suo ultimo libro “Eugenio Cefis. Una storia italiana di potere e misteri” (Laterza, 2021) presso il Teatro Adelaide Ristori di Cividale del Friuli. Con l’autore dialogherà Luca Dal Bosco; moderatore Luca Quarin.

L’ingresso è libero con prenotazione (per info e prenotazioni biblioteca@cividale.net / tel. 0432 710310). L’iniziativa è stata organizzata dalla Biblioteca civica di Cividale del Friuli, su indicazione di Angela Zappulla, referente per l’Assessorato comunale alla Cultura, che così commenta: “Attraverso lo sguardo attento e le certosine ricostruzioni dell’autore Paolo Morando, questa iniziativa contribuirà a ripercorrere la vicenda umana e professionale di una delle figure più complesse della storia italiana del Novecento”.

Eugenio Cefis, fu sospettato di essere macchinatore occulto del panorama industriale e politico italiano e il suo nome fu associato a leggende nere e complotti. L’autore, attraverso la vita di Cefis e una solida documentazione, racconta l’Italia e la società degli anni ’50, ’60 e ’70, in uno stretto parallelismo coinvolgente fra il protagonista e la storia di quegli anni. Obiettivo di Morando è quello di smontare le teorie fasulle su Cefis, pur personaggio controverso, puntando alla verità e invitando il lettore a trarre propri convincimenti. Il libro infatti si conclude con la vicenda della morte di Mattei, attribuita a Cefis, svelando un risvolto nuovo che invita ad indagare in tal senso.

Paolo Morando (1968) giornalista, ha lavorato per testate di Trento, Bolzano e Verona. Per Editori Laterza è autore di “Dancing Days. 1978-1979: i due anni che hanno cambiato l’Italia” (2009), “’80. L’inizio della barbarie” (2016, finalista al Premio Estense), “Prima di Piazza Fontana. La prova generale” (2019, vincitore del Premio Fiuggi Storia, sezione Anniversari), “Eugenio Cefis. Una storia italiana di potere e misteri” (2021, finalista al Premio Acqui Storia).

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi