• Lun. Gen 24th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

Nuovo museo civico, da oggi la struttura è parte del patrimonio del Comune di Jesolo

DiStera

Nov 25, 2021

Oggi pomeriggio il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, ha accolto la stampa nel nuovo museo civico di storia naturale per illustrare nel dettaglio la struttura che è stata ufficialmente consegnata al Comune. Alla visita hanno partecipato anche il vicesindaco, Roberto Rugolotto, l’assessore al Patrimonio, Giovanni Battista Scaroni, e il dirigente dell’Ufficio Patrimonio, Massimo Ambrosin.

I giornalisti hanno potuto visitare i diversi locali che compongono la struttura, sviluppata su cinque piani per un totale di 4.200 metri quadri di superficie. Spina dorsale del nuovo museo civico è la grande scala centrale che si apre sui diversi piani, sovrastata da un lucernario sulla sommità che permette l’ingresso della luce naturale.

Al piano terra trovano spazio la biglietteria, alcuni uffici e dei vani di servizio. Negli altri quattro piani saranno invece ospitate le diverse mostre, di cui due permanenti. La prima è quella propria della storia naturale e proporrà i numerosi reperti che erano presenti nella precedente sede museale delle scuole “Carducci”. La seconda, ospitata in una sala che sarà dedicata a Renato Giacchetto, l’imprenditore jesolano pioniere dell’intrattenimento scomparso lo scorso maggio, ospiterà una serie di cimeli che raccontano la storia musicale di Jesolo, il suo rapporto con i grandi artisti e i dj internazionali la cui carriera ha avuto inizio proprio nelle discoteche della città.

Tra le particolarità del nuovo museo, la grande apertura nel vuoto realizzata nella parete del secondo piano – che dispone di altezze maggiori rispetto agli altri – per consentire di accogliere opere e reperti di grandi dimensioni. Al quarto piano, invece, è in fase di allestimento un sistema per la generazione di un particolare microclima necessario per conservare le opere più delicate, che quindi il museo jesolano potrà accogliere. A sovrastare l’edificio e l’intera città è, infine, la terrazza panoramica che abbraccia Jesolo dal mare alla Laguna.

Con la consegna ufficiale del nuovo museo al Comune abbiamo compiuto un ulteriore e importante passo verso la sua apertura – dichiara il sindaco, Valerio Zoggia -. Stiamo definendo gli ultimi dettagli, come la messa a punto dei diversi impianti, ma contiamo di inaugurare la struttura prima dell’estate. Sarà un nuovo e importantissimo strumento di promozione turistica che abbinerà la cultura all’intrattenimento in modo innovativo e coinvolgente. Un’offerta in cui rientreranno gli eventi che potremo organizzare sulla meravigliosa terrazza panoramica”.

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi