• Lun. Gen 24th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

Miramare | 3 dicembre Giornata della disabilità

Miramare iniziative per la Giornata della disabilità

Alla scoperta delle bellezze del Parco storico con le navette elettriche. Tour gratuito in collaborazione con la Consulta dei disabili.

Miramare, 2 dicembre 2021

La Giornata Internazionale delle persone con disabilità si celebra ogni anno il 3 dicembre dal 1981, proclamata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) allo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei diversamente abili. Cinque degli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per uno sviluppo sostenibile sono stati formulati con riferimenti espliciti alle persone con disabilità. In particolare, secondo l’Agenda, nel prossimo decennio dovranno essere garantiti, tra l’altro, un accesso equo, di qualità e senza barriere all’istruzione, un’inclusione totale a livello economico e politico e l’abolizione di ogni barriera fisica all’accesso a edifici e trasporti pubblici.

Nonostante la sua configurazione di dimora storica, il Museo di Miramare ha posto l’accessibilità tra i suoi più vitali obiettivi e lavora in quella direzione, basti pensare all’ascensore ricavato in un vano pre-esistente e non invasivo per collegare il piano terra con il primo piano, che prima non era raggiungibile per le persone con difficoltà motorie. La strada è tuttavia ancora lunga e, nei prossimi mesi, la Direzione lavorerà alla nuova segnaletica del Parco con una comunicazione digitale fruibile da tutti.

Sempre nel Parco, la scorsa estate è stato attivato un servizio di navette per l’accesso anche alle zone alte e meno frequentate. In collaborazione con la Consulta regionale dei disabili e con la piattaforma TriesteAbile, il 3 dicembre il servizio sarà riattivato e reso gratuito per alcune persone dell’Associazione Oltre quella Sedia e dell’Associazione Bambini Marco Cavallo, accompagnate dai loro operatori. Oltre quella sedia da 18 anni porta avanti percorsi di sviluppo e autonomia a diversi livelli per persone con disabilità intellettive, perseguendo la visione di una società nella quale le persone con disabilità intellettiva (come del resto tutti i tipi di disabilità) abbiano la possibilità di vivere sfruttando appieno le proprie potenzialità.

Le navette accompagneranno i partecipanti alla scoperta delle zone più suggestive del Parco ma anche attraverso percorsi meno frequentati. L’iniziativa è il progetto di una collaborazione con la Consulta dei disabili che si esplicherà nei prossimi mesi con iniziative che offriranno esperienze diverse per rendere sempre più accessibile a tutti il Museo storico e il Parco di Miramare.

Per info e prenotazioni: comunicazione.miramare@beniculturali.it; tel. 040/224143 int205.

Redazione : S. SERAFINI

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi