• Gio. Gen 27th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

JESOLO : Connessione ultraveloce, in corso la posa di 500 km di fibra ottica

DiRedazione

Dic 16, 2021

Procede a pieno regime l’installazione del cablaggio in tecnologia FTTH da parte di FiberCop, la società infrastrutturale del Gruppo TIM. Il progetto collegherà alla rete 11.000 unità immobiliari della città

Jesolo vola sulla rete. FiberCop, la società infrastrutturale del Gruppo TIM, sta continuando la posa dell’innovativo sistema di cablaggio in tecnologia FTTH (Fiber To The Home). Il progetto, iniziato lo scorso aprile, porterà all’installazione sotto il manto stradale di circa 500 chilometri di fibra ottica per rendere disponibili collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit/s. L’attività rientra nel programma nazionale di copertura di FiberCop che prevede un investimento complessivo di circa 4,8 milioni di euro e la sinergia con il Comune.

In questi mesi i tecnici di FiberCop hanno provveduto a posare i primi chilometri di fibra ottica, utilizzando laddove possibile le infrastrutture esistenti oppure predisponendo quelle nuove necessarie all’installazione. La posa del cavo in fibra va dai 2 ai 3 chilometri per le aree meno estese fino ai 10 chilometri per quelle più ampie. Complessivamente i collegamenti riguarderanno 100 aree, con una lunghezza media del cavo pari a 5 chilometri, per una rete totale sul territorio comunale di 500 chilometri.

In questi giorni i lavori di posa della fibra ottica stanno procedendo a grande ritmo, il che comporta la presenza temporanea di alcuni cantieri lungo le vie interessate per l’installazione e la successiva sistemazione del manto – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco della Città di Jesolo, Roberto Rugolotto -. Procedendo in questo periodo dell’anno riusciamo a contenere maggiormente i possibili disagi alla viabilità, offrendo inoltre la possibilità di sfruttare una linea innovativa e superveloce a una prima parte di unità immobiliari, abitazioni e attività economiche, procedendo a passo spedito verso la digitalizzazione del territorio, fondamentale prima dello scoppio della pandemia e diventata ora imprescindibile”.

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi