• Gio. Gen 27th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

Lavoro in Italia : quali sono le professioni più ricercate

DiRedazione

Dic 20, 2021

Il mercato del lavoro è decisamente cambiato in Italia, specie nell’ultimo lasso di tempo. Digitalizzazione, smart working, home office sono concetti oggigiorno in auge. Tuttavia, vi sono diverse professioni sempre richieste nel nostro Paese.

Forniamo pertanto un elenco dettagliato delle mansioni maggiormente richieste in Italia grazie ai dati forniti da annuncilavoro360.com.

1. Operaio

Figure specializzate, come saldatori, elettricisti, tornitori e meccanici sono molto richiesti nel nostro Paese. Trattasi di figure tecniche e di artigiani con abile manualità che hanno in genere pluriennale esperienza in materia di installazione di attrezzature tecniche, di manutenzione di attrezzi elettronici, conoscenza nell’ambito delle rifiniture delle costruzioni.

Altri operai specializzati apprezzati dal mercato del lavoro italiano sono gli addetti alla lavorazione lamiera e quelli addetti allo stampaggio. Negli annunci di lavoro, la maggior parte dei contratti per gli operai è full time e a tempo indeterminato.

2. Autista

Nella logistica del futuro, il ruolo dell’autista appare fondamentale, in quanto protagonista indiscusso di quella che è stata ribattezzata come rivoluzione 4.0 del trasporto stradale. Questa figura non si occupa solo di condurre il mezzo di trasporto, ma anche di operazioni relative al carico e allo scarico della merce. Ragion per cui è compito suo assicurare l’integrità di quella caricata in partenza e scaricata all’arrivo. Un lavoro dove foto e documenti contano molto più rispetto al passato; ragion per cui, la capacità nel saper utilizzare l’equipaggiamento tecnologico e gli strumenti di navigazione digitale forniti dalle imprese, è essenziale così come la conoscenza delle mappe e degli itinerari, nell’ottica della scelta del percorso migliore verso la destinazione indicata.

Autisti di camion e di furgoni per consegne, di autocarri, di taxi e di mezzi pubblici sono alcuni dei profili più ambiti. I contratti più diffusi a livello di categoria sono quelli full-time a tempo indeterminato.

3. Impiegato

Il mercato del lavoro in Italia ricerca anche impiegati. Più una realtà imprenditoriale si espande, tanto più ha lavoro. Addetti al data entry, impiegati amministrativi, deputati alla gestione della contabilità aziendale e alla redazione del bilancio, impiegati commerciali, esperti nel trovare nuovi clienti e nel gestire quelli fidelizzati e addetti al customer server sono professioni intramontabili. Se per gli impiegati bolettisti, deputati all’inserimento dati, prevalgono contratti di tipo part-time, nel caso delle altre mansioni impiegatizie ci sono in gran parte contratti a tempo determinato e indeterminato full-time.

4. Magazziniere

La figura del magazziniere è oggigiorno decisamente cambiata rispetto al passato. Merito soprattutto del boom dell’e-commerce. La componente informatica, infatti, si rivela decisiva nel controllo delle giacenze, nel coordinamento con l’ufficio acquisti, nel portare a termine l’inventario, nel verificare la documentazione della merce ricevuta e nello stoccaggio. Poi, le attività tradizionali di organizzazione delle manovre relative al picking e al packing e la preparazione dei prodotti pronti per essere consegnati rientrano tra le sue attività di routine.

Per le posizioni di magazziniere, si registra un certo equilibrio tra contratti full-time e part-time e a tempo determinato e indeterminato.

5. Ingegnere

Le opportunità di lavoro per gli ingegneri deputati alla progettazione e al monitoraggio delle infrastrutture sono in forte crescita: +19% nell’ultimo anno.

Inoltre, temi chiave che descrivono perfettamente il mercato del lavoro sono sostenibilità ambientale, ecobonus, sicurezza delle infrastrutture e sisma-bonus. Ecco perché gli ingegneri ambientali e civili sono mansioni molto richieste in Italia.

I compiti per cui questi sono assunti sono molto delicati: si va dallo sviluppo alla progettazione di strade, ponti e gallerie, al loro processo di costruzione, dalla messa in sicurezza al monitoraggio delle infrastrutture.

Si richiede ovviamente anche esperienza pregressa in materia di gestione dei software specialistici.

Tra i profili molto richiesti spiccano i planning engineer, i project manager infrastrutture, i Bim Specialist, gli strutturisti e gli specialisti Ufficio Gare.

A prevalere negli annunci di lavoro per le posizione di ingegnere sono i contratti di consulenza e quelli a tempo indeterminato.

6. Informatico

Specie in una fase storica delicata, come quella odierna, la figura dell’informatico risulta particolarmente richiesta sul mercato del lavoro. A causa dell’aumento degli attacchi informatici e dei furti di dati e di informazioni sensibili, le nostre aziende richiedono esperti in materia di cybersecurity, addetti al supporto tecnico, ma anche amministratori di rete e programmatori. Molti i contratti di consulenza in questo caso.

Quali sono le regioni dove si richiedono le professioni più ricercate?

Come era prevedibile è il Nord Italia il cuore pulsante dell’economia nazionale. Lombardia, Piemonte e Veneto sono le regioni con più annunci di lavoro. Le figure dell’IT, dell’ingegneristica e impiegatizie sono molto più richieste ad esempio in Lombardia, mentre Veneto e Piemonte si contendono la leadership nella domanda di magazzinieri e di operai.

Tutti i dati sono disponibili su https://www.annuncilavoro360.com/

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi