• Lun. Gen 24th, 2022

VNE

online 24 ore su 24

PREMIO GIORNALISTICO MARCO LUCHETTA , C’E’ TEMPO FINO AL 15 FEBBRAIO!

DiRedazione : S. SERAFINI

Gen 12, 2022

LA GIORNALISTA MARIA CONCETTA MATTEI PRESIEDE LA GIURIA 2022, NUOVA SEGRETARIA DI GIURIA LA GIORNALISTA FABIANA MARTINI

È Maria Concetta Mattei, direttrice della Scuola di Giornalismo di Perugia e volto storico del TG2 e della TV italiana di informazione, la presidente di Giuria del Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta 2022. Dopo Antonio Di Bella, Giovanna Botteri e Alberto Matano, sarà lei a guidare la selezione degli elaborati in concorso quest’anno e a premiare i vincitori della 19^ edizione del Premio Luchetta, istituito in memoria dei giornalisti Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo e Miran Hrovatin, annualmente promosso per sostenere la sensibilizzazione sull’infanzia violata e minacciata nel mondo. «Il Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta, si é sempre distinto per l’attenzione all’infanzia negata – sottolinea la neopresidente, Maria Concetta Mattei – E in questi anni ha messo in luce inchieste e reportage dagli angoli più remoti del mondo, testimoniando sofferenze e umiliazioni di ogni sorta inflitte ai minori. A tutto questo, la pandemia ha aggiunto un carico di angoscia e solitudine che grava sui più piccoli e gli adolescenti. Il nostro impegno è dare evidenza al dolore rimasto sottotraccia, ancora inascoltato», C’è tempo fino al 15 febbraio per partecipare al Premio Luchetta 2022, come sempre indetto dalla Fondazione Luchetta, Ota, D’Angelo, Hrovatin con la RAI. Un riconoscimento che nasce dal desiderio diproteggere i bambini più fragili, così come aveva fatto la troupe RAI cui è dedicato il Premio, trucidata da una granata a Mostar mentre si stringeva a protezione del piccolo Zlatko, il 28 gennaio 1994. Organizzato da Prandicom, il Premio Luchetta è curato da Francesca Fresa. A coordinare il lavoro di selezione sarà quest’anno la giornalista Fabiana Martini nominata Segretaria di Giuria del Premio Luchetta: prima donna laica ad assumere la guida di un periodico religioso in Italia; dal 2011 al 2016 vice sindaca del Comune di Trieste ed attualmente coordinatrice dell’associazione “Articolo 21 liberi di … Il dovere di informare, il diritto ad essere informati” in Friuli Venezia Giulia. «In un tempo che ha dimenticato i bambini e ha tolto loro la voce – spiega Fabiana Martini – è un onore e un privilegio poter dare un contributo al Premio Luchetta. Ringrazio Giovanni Marzini, che mi ha preceduto in questo ruolo, per il grande lavoro svolto assieme alla curatrice Francesca Fresa, e Daniela Schifani Corfini, presidente della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, per la fiducia accordatami: continueremo a fare del nostro meglio per illuminare quell’informazione che non oscura i bambini e le bambine, persone che non sono solo il futuro della nostra società, ma anche e soprattutto il nostro presente». Nel ruolo di Segretario di Giuria si sono finora avvicendati il compianto Fulvio Molinari e (sino alla scorsa edizione) Giovanni Marzini, attuale direttore di IES Magazine e direttore editoriale di Link Festival del Giornalismo e dei nuovi media, già presidente del Corecom Friuli Venezia Giulia e caporedattore del TG RAI Fvg.

FABIANA MARTINI
Il Bando del 19° Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta

La 19^ edizione del Premio Luchetta sarà ancora una volta dedicata a giornalisti e fotoreporter che, da qualsiasi latitudine del pianeta, testimoniano e raccontano con sensibilità le ingiustizie e le violenze sui più piccoli: uno spirito umanitario fatto proprio dalla Fondazione Luchetta, nata proprio per garantire accoglienza e intervento sanitario ai bambini provenienti da ogni parte del mondo, affetti da malattie non curabili nel loro Paese d’origine. Sono in gara quest’anno al Premio Luchetta gli elaborati pubblicati o diffusi fra il 3 marzo 2021 e il 15 febbraio 2022: le opere in concorso devono essere state pubblicate su una testata giornalistica registrata, sia essa cartacea, televisiva o web. Ogni lavoro in gara, non più di tre per ciascun candidato, dovrà essere inviato online e accompagnato da sintesi descrittiva, breve profilo professionale e scheda autore compilata. Sono cinque, anche quest’anno, le sezioni in concorso: TV NEWS, riservata al giornalista che ha realizzato il miglior servizio giornalistico della durata massima di 8 minuti; STAMPA ITALIANA, riservata all’autore del miglior articolo pubblicato su quotidiani o periodici nazionali anche web; REPORTAGE, riservato al giornalista che ha realizzato il miglior reportage della durata massima di 80 minuti; STAMPA INTERNAZIONALE, riservato al giornalista, autore del miglior articolo non italiano anche web; FOTOGRAFIA, riservato al fotografo per il miglior scatto pubblicato su un periodico o quotidiano anche web a corredo di un articolo o commento didascalico. Dettagli e bando consultabili sui siti www.premioluchetta.com 

Redazione : S. SERAFINI

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi