• Sab. Ott 16th, 2021

VNE

online 24 ore su 24

EDIPO del TEATRO DEL LEMMING 22-23-24 Febbraio PADOVA

DiRedazione

Feb 20, 2019

Questa fine settimana, per la rassegna dei Carichi Sospesi DRITTI AL CUORE siamo lieti di ospitare EDIPO del TEATRO DEL LEMMING.

Venerdì 22, Sabato 23 e Domenica 24 FEBBRAIO dalle h. 18.00

Lo spettacolo prevede 1 spettatore ogni 30 min.

N.B. LO SPETTATORE VERRA’ BENDATO.

TEATRO DEL LEMMINIG in : EDIPO Tragedia dei sensi per Uno spettatore

Biglietto unico 12 euro
Ingresso riservato ai soci ARCI Lo spettacolo è SOLD OUT!

con Fiorella Tommasini, Marina Carluccio, Alessio Papa, Boris Ventura, Diana Ferrantini, Silvia Massicci
collaborazione drammaturgica Roberto Domeneghetti
musica e regia Massimo Munaro

Per gli antichi greci il vedere e il sapere – anche in senso etimologico – erano la stessa cosa. Sereno, se anche più triste di ognuno, colui che sappia almeno riconoscersi cieco. La cecità di Edipo ricade non soltanto nell’imperscrutabilità del futuro, ma persino nel dominio del proprio passato. Se Edipo si acceca è perché palesa al mondo la propria cecità interiore, perché vuole vedere, ma d’altronde al contempo ciò lo apre, così come accade per i veggenti e gli oracoli, ad una più fonda profondità di coscienza.
Se EDIPO è un archetipo della nostra cultura occidentale, e forse di ogni cultura, è perché, come lui, siamo sospinti ancora oggi a decifrare l’Enigma.
Ma l’enigma resta irrisolto, ci sfugge come la nostra immagine allo specchio. Chi sono io? Come ho potuto io vivere tutto questo?
Edipo pone innanzi tutto il problema dell’identità. Della mia identità. E della libera volontà.
Le mie azioni sono libere o sono mosse da invisibili manovratori che mi muovono e che alla fine scelgono per me? Chi muove le mie mani?
E questa scissione è già in me. Avrei voluto il bacio da mia madre, ma non posso volere un bacio da mia madre che sia meno che casto. Morale e desiderio si prendono a pugni. E i miei occhi piangono.
Se il tuo occhio ti dà scandalo strappalo!
Generazione di mortali continuiamo ciechi a brancolare verso la risposta sconosciuta. Ma qui la mia cecità è palesata. La percezione è dilatata. Tutti i miei sensi sono direttamente coinvolti: e persino questo possiede uno strano sapore di incesto.
Nel rovesciamento drammaturgico da spettatore mi ritrovo ad essere attore dell’azione. A ritrovarmi in Edipo. Sono spinto a salire, ad ascendere verso la risposta sconosciuta.
Il tempo della riflessione verrà dopo, ORA si tratta di vivere.

PREMIO DEL PUBBLICO
Il pubblico avrà la possibilità di votare lo spettacolo più gradito tra tutti quelli in programma, il lavoro risultato vincitore verrà programmato in apertura della prossima stagione.

Al termine della serata verrà estratta una scheda di votazione tra tutte quelle compilate e il nome estratto vincerà un ingresso gratuito ad uno dei prossimi appuntamenti della stagione dei Carichi Sospesi.

Prenotazioni: www.carichisospesi.com [link a EVENTBRITE]

Abbonamenti
SMALL 5 spettacoli:
tessera ARCI 2018/2019 in omaggio
LARGE 10 spettacoli:
tessera ARCI 2018/2019 in omaggo + 1 spettacolo gratuito

DRITTI AL CUORE

  • dom 10 MAR_h 19 ANTONELLO TAURINO

LA SCUOLA NON SERVE A NULLA di e con Antonello Taurino un viaggio tragicomico tra i paradossi della Scuola di ieri e della “Buona Scuola” di oggi, forse la peggiore riforma di tutta la storia repubblicana.

  • dom 17 MAR_h 19 AMOR  VACUI

UNO SPETTACOLO DI AMOR VACUI regia di Lorenzo Maragoni Scrittura condivisa di Lorenzo Maragoni, Andrea Bellacicco, Eleonora Panizzo, Andrea Tonin, Michele Ruol, con Andrea Bellacicco, Eleonora Panizzo, Andrea Tonin.

  • dom 24 MAR_h 19 BEPPE CASALES

NAZIEUROPA di e con Beppe Casales Nazieuropa è insieme una lettera a una figlia, e un viaggio che parte dalla Germania degli anni ’30 e arriva fino all’Europa dei confini, del nuovo nazionalismo e del razzismo diffuso.

  • dom 31 MAR_h 19 MICHELA MOCCHIUTTI

SOLA IN CASA/OMAGGIO A BUZZATI regia di Mauro Avogadro Uno dei più suggestivi testi di Buzzati (scritto per Paola Borboni) protagonista di questo intenso e surreale monologo, è Madama Iris, cartomante e chiromante laureata.

  • dom 07 APR_h 19 LOMBARDI – TIEZZI

LA COMMEDIA DEGLI ERRORI di e con D. Marmi e A. Marini regia Eugenio Allegri La commedia degli errori, tra le più intramontabili opere prime di William Shakespeare, racconta la storia di due coppie di gemelli identici separati dalla nascita.

  • dom 14 APR_h 19 TEATRO DELLE BAMBOLE

SE CADERE IMPRIGIONARE AMO testo e regia di Andrea Cramarossa Il mondo immenso, misterioso degli insetti, gli stimoli dei loro micro movimenti, del loro esistere, apre lo sguardo su connessioni con il mondo altrettanto misterioso degli umani.

  • sab 27 – dom 28 APR_h 19 CARICHI SOSPESI

OTELLO srl regia di Marco Caldiorn Desdemona, figlia di uomini potenti, ha conosciuto i lussi, ma è affascinata dalle parole di Otello, uomo di confine che si muove con disinvoltura nei territori della provincia.

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi