• Mer. Lug 6th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

TEATRO VERDI PORDENONE: LUNEDÌ 15 NOVEMBRE (ORE 20.30) IL CONCERTO DEL QUARTETTO PROMETEO, ECCELLENZA MUSICALE ITALIANA NEL MONDO

DiRedazione

Nov 13, 2021

TEATRO VERDI PORDENONE

PROSA MUSICA DANZA

AUTUNNO INVERNO 2021/2022 

LUNEDÌ 15 NOVEMBRE ALLE 20.30 SUL PALCO DEL TEATRO VERDI ANTICO E MODERNO SI INCONTRANO NEL CONCERTO DI UNA VERA E PROPRIA ECCELLENZA MUSICALE ITALIANA NEL MONDO

IL QUARTETTO PROMETEO

(GIULIO ROVIGHI E ALDO CAMPAGNARI AL VIOLINO, DANUSHA WASKIEWICZ ALLA VIOLA E FRANCESCO DILLON AL VIOLONCELLO), SI ESIBISCE SULLA RIELABORAZIONI DI MUSICA ANTICA AD OPERA DI COMPOSITORI CONTEMPORANEI COME SCIARRINO, SCODANIBBIO E FILIDEI

 

PORDENONE- Prosegue con un nuovo, prestigioso appuntamento con la grande musica la programmazione del Teatro Verdi di Pordenone. Attesa lunedì 15 novembre alle 20.30 sul palcoscenico pordenonese la presenza di una vera e propria eccellenza musicale italiana nel mondo, il Quartetto Prometeo. Specializzato nel duplice richiamo alla classicità e alla contemporaneità, la formazione brilla per la sottile capacità di diversificare le sonorità, per la precisione dei dettagli, per l’articolazione e la dinamica interpretativa. Antico e Moderno si incontrano nel programma musicale dove Giulio Rovighi e Aldo Campagnari al violino, Danusha Waskiewicz alla viola e Francesco Dillon al violoncello propongono assieme pezzi di repertorio e musica nuova che si illuminano a vicenda di luce inedita. Fulcro del concerto un intrigante gioco di specchi tra presente e passato, con l’originale rielaborazione di musica antica ad opera di compositori contemporanei. Meravigliose pagine del Sei-Settecento italiano, tra cui Scarlatti e Monteverdi, sono qui trascritte e reinventate da importanti compositori italiani attuali come Sciarrino, Scodanibbio, Filidei. Nell’ideale confronto tra presente e passato il quartetto d’archi trova la chiave di volta per farsi interprete della musica del futuro.

Vincitore della 50° edizione del Prague Spring International Music Competition nel 1998, il Quartetto Prometeo è stato insignito anche del Premio Speciale Bärenreiter, del Premio Città di Praga e del Premio Pro Harmonia Mundi. Nel 2012 riceve il Leone d’Argento alla Biennale Musica di Venezia. Si è esibito nelle più importanti sale da concerto del mondo e collabora con musicisti come Mario Brunello, David Geringas, Veronika Hagen, Alexander Lonquich, Enrico Pace, Stefano Scodanibbio, Quartetto Belcea, Enrico Bronzi, Mariangela Vacatello, Lilya Zilberstein. Particolarmente intenso è il rapporto artistico con Salvatore Sciarrino, Ivan Fedele e Stefano Gervasoni.

Info e biglietti sul sito teatroverdipordenone.it e in biglietteria (0434 247624).

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi