• Dom. Lug 3rd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Camillo Bortolato con una nuova storia del metodo analogico per Erickson libri

DiRedazione

Mar 31, 2022

Camillo Bortolato

Con le illustrazioni di Michela Nava

TRE GATTINI, TRE STORIE

UNA NUOVA CASA PER CENERE, STELLINA E CALZINO

Una nuova uscita de La biblioteca di Pitti per avviare alla lettura autonoma con il Metodo Analogico

Tre gattini, tre storie è la nuova uscita de La Biblioteca di Pitti, la serie di storie per la scuola primaria scritte da Camillo Bortolato. I libri propongono racconti ambientati nel mondo del pettirosso Pitti, e accompagnano i bambini e le bambine per tutte le classi della scuola primaria seguendo gli sviluppi del percorso di apprendimento della lettura. Libri da leggere a casa, con i genitori, in vacanza o in classe come esperienza di lettura condivisa, scritti seguendo il metodo analogico inteso come il modo più naturale di apprendere mediante metafore e analogie, come fanno i bambini che nella loro genialità imparano a giocare, a parlare e a usare il computer ancor prima degli adulti.

Trama
I tre piccoli della gatta Luna stanno crescendo e la casa di Anna e Giulio comincia a essere troppo affollata…è ora di cercare per loro una nuova famiglia! Cenere, tenero e affettuoso, troverà in Giovanna un’amica speciale, Stellina, vivace e combinaguai, sarà la compagna perfetta per Ivan e Calzino, agile e avventuroso, affronterà una sfida inattesa nella fattoria ai margini del paese. Nella storia si ritrovano i personaggi del libro 20 storie più Luna, contenuto nel cofanetto «Italiano in seconda con il metodo analogico».

Camillo Bortolato, pedagogista, ha insegnato per 40 anni alla scuola primaria cercando con gli alunni una strada che porti ad apprendere con meno fatica e più soddisfazione. È autore di libri e strumenti e materiali sul Metodo Analogico che sono stati poi sperimentati all’università di Padova e in altri atenei.

Pagine: 172

Prezzo: 12,00€

Libreria: aprile 2022

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi