• Mar. Ago 9th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Cividale del Friuli – in Casa medievale la mostra del Soroptimist

DiRedazione

Lug 19, 2022

Nella Casa Medievale la mostra del Soroptimist

Al Monastero di Santa Maria in Valle i laboratori longobardi

Si amplia ulteriormente l’offerta culturale cittadina: il Comune ospita nei suoi immobili di pregio mostre e laboratori. La Casa medievale di Cividale del Friuli è sempre una meta molto frequentata dai turisti che visitano Cividale del Friuli. Già aperta al pubblico ogni domenica, dal 21 al 31 luglio ospiterà la mostra “Donna Natura”. Si tratta della seconda tappa della mostra itinerante delle artiste del Soroptimist d’Italia che sostiene il progetto nazionale “Rinasce la foresta che suona” tesa alla piantumazione della zona boschiva nelle Alpi trentine già devastata dalla Tempesta Vaia. L’esposizione cividalese è a cura delle artiste della sezione cittadina del Soroptimist. L’inaugurazione si terrà nella sala refettorio del Monastero di Santa Maria in Valle domani, mercoledì 20 luglio alle ore 18; la mostra invece sarà visitabile, in occasione del Mittelfest, dal 21 al 31 luglio negli orari dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Altre sorprese attendono i visitatori della “Casa del Mille o Casa dell’orefice: “In agosto la Casa medievale sarà aperta al pubblico anche il sabato – spiega Angela Zappulla delegata comunale per la Cultura – e in settembre organizzeremo con l’Associazione culturale Archeoscuola una serie di visite guidate e laboratori rivolti a tutti. I laboratori tratteranno in particolare la ceramica medievale graffita e la maiolica”.

“Anche presso il Monastero di Santa Maria in Valle abbiamo organizzato un programma di visite e laboratori adatto a tutti e utile a diffondere la conoscenza del sito; – conclude la Zappulla – abbiamo infatti pensato a delle specifiche attività a “tema longobardo” che si svilupperanno in un lungo periodo da luglio a ottobre”.

Le attività saranno curate dalle archeologhe di Archeoscuola che, in alcuni appuntamenti, verranno affiancate anche dai rievocatori longobardi dell’Associazione La Fara. Tutte le iniziative saranno a ingresso gratuito (si pagherà il biglietto d’accesso solo al Monastero, mentre la Casa medievale è di libero ingresso).

Il primo laboratorio al Monastero, dedicato alla riproduzione degli stucchi, sarà già venerdì 22 luglio alle ore 17 o, nel pomeriggio. La prenotazione è obbligatoria rivolgendosi a Aljuscia Buttazzoni 3398242968 oppure a Chiara Magrini 3336662376 e Lisa Zenarolla 3475549966 .

Si completa in tal modo la programmazione di visite guidate organizzate dal Comune che ha già lanciato il lunedì a Palazzo de Nordis (visite guidate gratuite ogni lunedì alle 18) e il mercoledì al CIPS (visite animate gratuite ogni mercoledì alle 16.30)

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi