• Dom. Gen 29th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Festival itinerante della Conoscenza “dialoghi” : al via la VII edizione

DiRedazione

Set 10, 2022

L’edizione 2022 del Festival itinerante della Conoscenza “dialoghi”, toccherà in totale 34 siti diversi in 17 Comuni, 3 Nazioni (Italia, Slovenia e Austria) coprendo40 giornate per un totale di 60 eventi nell’anno. 

Festival itinerante della Conoscenza

“dialoghi”

VII edizione 2022

3 giugno al 17 luglio Regione F. G. V. / 27 al 29 luglio
16 al 18 settembre Borgo medievale di Giassico (Cormòns)
29 settembre al 2 ottobre Città di Palmanova Teatro
mese settembre/ottobre “dialoghi a Scuola”

“tempo, spazio, memoria. metamorfosi”

www.dialoghi.eu 

APP https://2205980.igenapps.com/

L’Associazione Culturaglobale annuncia la VII edizione del Festival itinerante della Conoscenza “dialoghi” che anche quest’anno vedrà il suo sviluppo principale in due periodi: dal 3 giugno al 28 agosto e dal 29 settembre su un lungo e intenso fine settimana  nel Teatro della Città Unesco di Palmanova, e con una sezione dedicata alle scuole che si protrarrà per tutto il mese di ottobre.

         “dialoghi”, sostenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia Cultura e Turismo, Ilcam Spa, Le vigne di Zamò, Rosenberg Italia Srl, Civibank Spa, LegaCoop FVG, CoopAlleanza 3.0è un Festival low cost ad entrata libera e gratuita, come tutti gli appuntamenti organizzati da Culturaglobale che ha alle spalle 23 anni di attività. Con il passaggio fondamentale all’itineranza è la prosecuzione delle 12 edizioni di Cormònslibri Festival dell’Informazione e si caratterizza per la capacità di saper abbinare eventi culturali e performance artistico-musicali, con contenuti di alto spessore e ospiti di livello nazionale e internazionale, a luoghi della regione particolarmente interessanti dal punto di vista storico-culturale o naturalistico.

         Gli incontri coinvolgono non solo le città, ma anche piccoli Comuni con poche migliaia di abitanti, custodi di interessanti chicche, a volte poco conosciute perché fuori dai flussi turistici canonici. Spesso, a suggello del legame con il territorio, gli appuntamenti si concludono con un brindisi e/o degustazione di prodotti tipici del luogo, aspetto che rende il Festival agente di promozione non solo di siti storici e di rara bellezza, ma anche di specialità eno-gastronomiche della Regione FVG.

                Fra i Partner di “dialoghi” ci sono i Comuni di Gorizia, Bertiolo, Palmanova, Turriaco, Villesse, Campolongo-Tapogliano e Romans d’Isonzo, Casa di Riposo “Rosa Mistica”, Frančiškanski samostan Sveta Gora Nova Gorica Slovenia, Euritmica associazione culturale, Impuls circolo culturale Austria, Compagnia Danza Bellanda, Teatro Molino Rosenkranz

         Patrocinio:  Università degli Studi di Udine, Università degli Studi di Trieste, Arlef (18/9), GO2025!, Comune di Medea, Comune di Corno di Rosazzo, Comune Brda Slovenia, Comune di Ruda, Comune di Trivignano Udinese, Comune di Gradisca d’Isonzo, CRO di Aviano, Polo liceale Gorizia

         17 territori comunali interessati: Bertiolo, Brda Dobrovo Slovenia, Campolongo-Tapogliano, Cervignano del Friuli, Cormòns, Corno di Rosazzo, Gradisca d’Isonzo, Gorizia, Nova Gorica Slovenia, Palmanova, Romans d’Isonzo, Ruda, S. Lorenzo Isontino, Seeboden Austria, Trivignano Udinese, Turriaco, Villesse

Gli appuntamenti, attesi dal pubblico e ambiti dai relatori, spaziano in tutti i campi e argomenti con conferenze, presentazioni di libri, serate di poesia, concerti e performance artistiche di vario genere. Tornerà anche quest’anno la consegna del  Premio alla Carriera, che nelle ultime due edizioni ha visto protagonisti Giovanna Botteri (2020) ed Enrico Mentana (2021).

Confermate le giornate nell’ Antico Borgo di Giassico, in Comune di Cormòns, pensate per la riscoperta di un sito dalle notevoli potenzialità, e le tappe all’estero, in Austria e due in Slovenia.

In vista di  Go!2025 si sta predisponendo un programma che andrà a consolidare l’ottimo rapporto di collaborazione con la città di Gorizia e verrà ampliato il raggio d’azione in Slovenia, coinvolgendo alcuni siti di Nova Gorica e Dobrovo.

Un’attenzione particolare è da sempre rivolta ai più piccoli e agli adolescenti. “ Il Paese dei bambini che sognano” è una giornata dedicata a bambini e ragazzi con presentazioni di libri, letture, spettacoli e laboratori, mentre la sezione dialoghi a scuola” vede una collaborazione aperta con le scuole di ogni ordine e grado di varie località regionali, in particolare con il Polo liceale di Gorizia che ha avviato con Culturaglobale l’alternanza scuola-lavoro, permettendo ai ragazzi di affiancare l’organizzazione del Festival nell’accoglienza degli ospiti, nella cura dei singoli eventi e, in alcuni casi, nella moderazione degli stessi. Progetto che coinvolge oltre 2.500 studenti.

         Il Festival “dialoghi” è anche solidarietà. Per il 2022 la raccolta verrà attivata, e il pubblico potrà donare durante le numerose tappe del Festival, per sostenere il  CRO di Aviano – Istituto nazionale Tumori, struttura di ricovero e cura a carattere scientifico.

“dialoghi” è una finestra sul mondo dell’informazione, della Conoscenza, della creatività letteraria e artistica e nasce dalla volontà di dare importanza e priorità alla cultura, “motore” della crescita non solo tecnologica ed economica, ma soprattutto sociale e culturale, per una conoscenza del mondo e dell’uomo, visti nella loro complessità. Siamo convinti della necessità assoluta della Cultura e dell’Arte, diritto universale perché elementi imprescindibili per una crescita complessiva della persona e della comunità intera. È ‘dialogare’, sentire l’altro e avere voglia di scoprirlo. Il progetto è sempre in cerca di nuove diverse forme espressive e in maniera curiosa, indagatrice e attenta cerca di sondare quanto di innovativo e originale si possa acquisire dall’infinito mondo della cultura e dell’arte, con un’attenzione particolare ai mutamenti, alle sensibilità e creatività dell’uomo. Un percorso lungo ma deciso, che porterà a sviluppare argomenti e idee, atte non necessariamente a dare risposte, ma piuttosto a creare dubbi e curiosità, ‘mancanze’ indispensabili per acquisire nuove conoscenze. La Cultura diventa così una casa, accessibile a tutti.

L’Associazione Culturaglobale dal 2000 promuove e progetta iniziative culturali, artistiche e sportive. Nelle diverse interpretazioni: poesia, teatro, letture sceniche, performance, letteratura, danza, musica, Arte, video e molto altro. È piccola casa editrice Edizioni Culturaglobale (www.edizioniculturaglobale.it) con oltre 60 pubblicazioni (presente al Salone libro Torino). Ha organizzato oltre 30 mostre d’arte nazionali ed internazionali; 8 ed del premio letterario internazionale Vileg novella dal Judri, a suo tempo uno dei maggiori in Italia e insignito della medaglia d’argento del Presidente della Repubblica; 2 ed del concorso internazionale di poesia Filari in versi; 2 ed del Festival dei sensi; 7 edizioni del Festival Itinerante Internazionali di Poesia “Acque di acqua” (www.festivalitineranteinternazionalepoesia.wordpress.com); Cormònslibri Festival del libro e dell’informazione (www.cormonslibri.wordpress.com ) con 20 gg ad edizione, e dieci mila spettatori, di cui 3 mila studenti coinvolti di ogni ordine e grado di tutta la regione; 7 edizioni del Festival itinerante della Conoscenza “dialoghi” (www.festivalgiornalismo.it); 3 ed Ambientarti Festival dell’ambiente e delle Arti (www.festivalambientecormons.wordpress.com); Concorso Giovani Giornalisti “Giulio Regeni” 3 ed; libRiamo ne’ lieti calici 2 ed. con 16 presentazione di libri in aziende vitivinicole, castelli e ville, unendo letteratura, musica e vino, ricchezze del Collio (www.libriamonelieticalici.wordpress.com); Convenzioni didattico-culturali con Istituti Scolastici; Solstizio d’Estate Chiesa di San Quirino 5 ed con Letture sceniche, musica, teatro della parola al lume di candela (luogo privo di energia elettrica) con Simone Cristicchi, Nicola Sorrenti, Fabiano Fantini, Alberto Chicayban e Michele Pucci; Premio letterario Alessandro Pesaola 5 ed; Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne10 ed.; Giornata della memoria con la partecipazione delle Scuole 10 ed; Corso di Giornalismo 3 ed (condotto da Giovanna Casadio de La Repubblica); Rassegna “Germogli” giovani pianisti (12-16 anni), ecc. Migliaia di ospiti nazionali e internazionali (https://culturaglobale.weebly.com/gli-ospiti.html). il portale dove si trovano notizie di tutte le manifestazioni organizzate: www.culturaglobale.it

Personaggi Eventi Culturaglobale

Tra le migliaia di ospiti che ci hanno onorati della loro presenza nelle diverse manifestazioni organizzate da Culturaglobale (Cormònslibri, Festival del giornalismo “Dialoghi”, libRiamo ne’ lieti calici, Solstizio d’Estate, AmbientArti, Concorso G. Regeni, Festival Internazionale di Poesia&Musica, ecc.) con piacere ricordiamo: 

giornalismo: Bianca Berlinguer, Marco Travaglio, Floriana Bulfon, Antonello Caporale, Attilio Bolzoni, Luigi Riva, Giulietto Chiesa, Giovanna Botteri, Antonio Caprarica, Gad Lerner, Riccardo Iacona, Salvo Sottile, Enrico Mentana, Loris Mazzetti, Sandro Ruotolo, Pino Corrias, Omar Monestier, Tommaso Cerno, Marco Tarquinio, Andrea Scanzi, Alessandra Ziniti, Francesco Viviano, Sadiq Khan, Olivero Beha, Gianluigi Nuzzi, Emiliano Fittipaldi, Giacomo Russo Spena, Matteo Pucciarelli, Pietro Spirito, Giovanna Casadio, Carlo Tecce, Luana De Francisco, Matteo Femia, Roberto Covaz, Antonio Caiazza, Walter Skerk, Fabio Tonacci, Pierpaolo Farina, Omar Monestier, Eva Giovannini, Annalisa Camilli, Michele Serra, Giovanna Zucconi, Stefania Limiti, Anna Vinci, Lucia Capuzzi, Nello Scavo, Basir Ahang, Ismail Swati, Vittorio Di Trapani, Alessio Falconio, Francesca Sironi, Mauro Pastonesi, Cinzia Sciuto, Gianni Barbacetto, Franco La Torre, Zita Dazzi, Enzo d’Antona, Paolo Viberti, Gabriella Jacomella, Paolo Borometti, Federica Angeli, Ismail Ismail, Pietro Del Re, Guido Rampoldi, Linda Dorigo, Nico Piro, Maria Gianniti, Azra Nuhefendic, Andrea Tarquini, Stefano Tallia, Paolo Berizzi, Enrico Grazioli, Angela Caponnetto, Martina Vocci, Ervin Hladnik Milharčič, Francesco Chiamulera, Alessandro Mezzena Lona, Zita Dazzi, Paolo Mosanghini, Dina Lauricella, Antonella Napoli, Francesco Costa, Chiara Paduano, Filippo Golia, Giulia Innocenzi, Emilio Casalini, Demetrio Volcic, Sergio Canciani, Vicsia Portel e Mercedes Vela Cossio (inviati di Ballarò) con una intervista sul tema “La felicità necessaria”, Tiziana Ferrario, Giorgia Cardinaletti, Stefania Falasca, Ugo Dinello, Filippo Santelli

radio: Massimo Cirri, Marco Ardemagni, Claudia De Lillo, Cinzia Poli, ‘Live” in teatro della trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” condotta da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro con gli ospiti Deborah Serracchiani, Mauro Corona e Maurizio Zamparini e Divino Otelma, Massimo Cervelli, Fiamma Satta,

letteratura: Giulio Ferroni, Dacia Maraini, Marcello Fois, Nicolò Ammaniti, Lidia Ravera, Giorgio Pressburger, Tullio Avoledo, Ferdinando Camon, Giacomo Mazzariol, Pier Carlo Morello, Massimo Carlotto, Melania Mazzucco, Carla Benedetti, Benedetta Tobagi, Carmine Abate, Andrea Molesini, Pierluigi Cappello, Fabio Franzin, Gianmario Villalta, Luca Bianchini, Alessandro Mantovani, Pino Roveredo, Franco Loi, Paolo Maurensig, Loriano Macchiavelli, Stefano Malatesta, Federica Manzon, Francesca Melandri, Elio Pecora, Annamaria Ferramosca, Antonella Doria, Azzurra D’Agostino, Mauro Covacich, Vivian Lamarque, Claudia Durastanti, Marina Mander, Elisabetta Rasy, Lucrezia Lerro, Elena Stancanelli, Francesco Foti, Angelo Floramo, Fulvio Ervas, Ilaria Tuti, Marco Balzano

letteratura straniera: Elvira Mujčić (Bosnia), Maja Klaric Croazia), Tatjana Rojc (Slovenija), Juan Octavio Prenz (Argentina), Shady Hamadi (Siria), Sahar Delijani (Iran), Ibrahim Kane Annour (Niger), Boris Pahor (Slovenija), Dobnik Ivan (Slovenija), Andrej Hocevar (Slovenija), Ferk Janko (Austria), Hirschman Jack (USA), Janus Gustav (Austria), Arno Camenisch (Svizzera), Veeselko Vlasta, Szuliowsky Sarolta (Ungheria), Stanisic Bozidar (Bosnia), Veit Heinichen (Germania), Addy Abdul Wahab (Iraq), Leonora Buçinca (Albania), Chaimaa Fatihi (Marocco), Anilda Ibrahimi (Albania), Fofana Mah Aissata (Mali), Fuad Aziz (Kurdistan Iracheno), Pelin Batu (Turchia), Dan Coman (Romania), Milan Dezinski (Cechia), Forrest Gander (USA), Lars Gustafsson (Svezia), Rumen Leonidov (Bulgaria), Guillauem Metayer (Francia), Paul Muldoon (Irlanda), Víctor Rodríguez Núñez (Cuba), Brane Oblucar (Croazia), Roland Orcsik (Ungheria), Ana Pepelnik (Slovenia), Marcello Potocco (Slovenia), Marcello Potocco (Slovenia), Daniel Salgado (Galizia, Spagna), Ivar Sild (Estonia), Agnieszka Syska (Polonia), Zoë Skoulding (Gran Bretagna), Lubica Somolayová (Slovacchia), Matthew Sweeny (Irlanda), Jovanka Uljarevic (Montenegro), Andreas Unterweger (Austria), Jordi Valls Pozo (Catalogna, Spagna), Jan Wagner (Germania), Sergij Žadan (Ucraina), Stanka Hrastelj (Slovenia), Maram al Masri (Syria), Natalia Molebatsi (Pretoria, Sudafrica), Julian Zhara (Albania), Barbara Korun (Slovenia), Glorjana Veber (Slovenia), Peter Semolič (Slovenia), Waltraud More (Austria), Christine Tidl (Austria), Nguyen Chi Trung (Vietnam), Ivanka Kostantino (Slovenia), Rok Alboje (Slovenia), Barbara Eggert (Austria), Gerald Eschenauer (Austria),

politica: Nadia Urbinati, Marcello Veneziani, Fausto Bertinotti, Manlio Di Stefano, Serena Pellegrino, Cécile Kyenge, Corradino Mineo,  

filosofia: Paolo Flores D’Arcais, Piergiorgio Odifreddi, Furio Honsell, Pier Aldo Rovatti, Gianni Vattimo, Giulio Giorello, Zap Mangusta, Umberto Curi, Giuseppe O. Longo, Paolo Ercolani, Stefano Bartezzaghi,

sociale: Chiara Saraceno, Loris De Filippi, Gianni Rufini, Luigi Manconi, Gianni Mura e Tommaso Notarianni per Emergency, Franco Iacop, Giovanni Pietro Nimis, Toni Ricciardi, Beppino Englaro, Mina Welby, Peppe Dell’Acqua, Andrea Franzoso, Francesco Riva, Michele Farina, Ersilia Menesini, Giuseppe Lossasso, Hardeep Kaur,

scienza: Roberto Vacca, Margherita Hack, Piero Angela, Claudio Tuniz, Telmo Pievani, Edoardo Boncinelli, Lucia Votano, Luca Bortolussi, Alberto Tommasini, Domenica Bueti, Gabriele Cont, Laura Travan, Donato Ramani, Elena Cattaneo

magistratura&giustizia&legalità: Luigi De Magistris, Ferdinando Imposimato, Piercamillo Davigo, Nicola Gratteri, Antonio Nicaso, Armando Spataro, Giuseppe Lombardo, Raffaele Tito, Michele Corradino, Antonio Ingroia, Salvatore Borsellino, Lirio Abbate, Claudio Fava, Valentina Bossi, Antonio De Nicolo, Nicola Graziano, Luigi Palumbo, Stefano Vignaroli, Nicola Graziano

costituzionalisti: Guido Craniz, Paolo Maddalena,

religione&società: don Giulio Albanese, Vito Mancuso, don Virginio Colmegna, don Albino Bizzotto, don Pierluigi Di Piazza, Adriana Valerio, Anna Marson, 

storia: Marcello Flores, Cristina Guarnieri, Teresa Vergalli, Andrea Nistri, Manfredi Scanagatta, Luciano Patat

migrazione&conflitti: Francesca Ghirardelli, Egidia Beretta, Viviana Mazza, Goran Blažević, don Luca Favarìn, Andrea Bellavite, Guido Rampoldi, Amedeo Ricucci, Alex Pessotto, Vincenzo Nigro, Giovanni Vale, Eva Ciuk, Lucia Goracci, Marina Calculli, Massimo Campanini, Manuela Borraccino, Barbara Schiavulli, Giuliana Sgrena, Cécile Kyenge, Gianfranco Schiavone, Alessandra Ballerini,

Sport: Franco Causio, Valerio Bertotto, Abdom Pamich, Dino Zoff, Francesco Moser, Gianni Mura, Bruno Pizzul, Flavio Tranquillo, Sergio Tavcar, Eraldo Pecci, Marina Viola, Valerio Bianchini,

musica: Modena City Ramblers, Mitteleuropa Orchestra, Francesco Guccini, Nada Malanima, Vinicio Capossela, Massimo Bubola, Erika Ardemagni, Massimo Zamboni, Mario Brunello, Remo Anzovino, Mariko Masuda Giappone, Francesco Bearzatti, Marco Anzovino, Franco Feruglio, Gualtiero Bertelli, Claudio Cojaniz, Gabriella Gabrielli & Border Trio, I Mombu, Flavio Paludetti, Farra Chitarrensamble, Gorizia Guitar Orchestra, Alberto Chicayban, Daniele D’Agaro, Gone with the Swing Big Band, Brigata Garibaldi Big Band, Jovic Jovica Rom, O’ Laughlin Martin Australia, Rocco Burtone, Michele Pucci, Giulio Venier, Glauco Venier, U. T. Ghandi, Giovanni Maier, Alberto Chicayban, Arno Barzan, Nevio Zaninotto, Giuliano Prada, Radio Zastava, Iuri Dal Dan, Nicola Bulfone, Sara Clanzig e Laura Pandolfo, “Le fil rouge”, con Paolo Trapani, Emiliano Schiavone, Aldo Comar e il maestro Raoul Nadalutti, Giuseppe Miglioli, Francesco Bearzatti,

teatro_lettura scenica: Sebastiano Somma, Giorgio Lupano, Sara Ricci, David Riondino, Moni Ovadia, Simone Cristicchi, Dario Vergassola, Marta Cuscunà, Ignazio Oliva, Luciano Roman, Massimo Somaglino, Maia Monzani, Marco Rovelli, Nicola Sorrenti, Jovica Jovic, Aida Taliente, Elisabetta Salvatori, Lucilla Giagnoni, Gaspare & Zuzzurro, Marco Giovanetti, Teatro dei Piedi di Veronica Gonzales, Omero Antonutti, Daniele Biacchessi, Claudia Grimaz, Enza Pagliara, Antongiulio Galeandro, Teatro del Piccione di Genova, Teatro Rivarrun di Cagliari, Teatro DrumRum Firenze, Teatro Rosenkranz Pordenone, Teatro Telaio di Brescia, Teatro Schabernack Firenze, Teatro Incerto, Fernanda Pessolano, Anna Stante, Pamela Galligaris, Marta Riservato e Paolo Forte, Viviana Piccolo

satira: Sergio Staino, Vauro Senesi, 

geopolitica: Paolo Quercia, Arduino Paniccia, 

ambiente_benessere: Rossella Muroni, Andrea Segrè, Stefano Liberti, Maurizio Davolio, Alessandra Motz, Stefano Momentè, Devis Bonanni, Maurizio Pallante, Vittorio Cogliati Dezza Presidente nazionale di Legambiente, Roberto Burdese Presidente nazionale di Slow Food, Luca Mercalli, Alessandro Farruggia, Luca Martinelli, Mauro Boschini, Enrico Borghi, Pietro Maroè, Marco Virgilio, Giuseppe Manzo, Paolo Fedrigo, Roberto Rizzo, Miriam Corongiu, Marianna Tonelli, Emanuela Evangelista, Andrea Pinchera, Enrico Fontana, Luigi Di Marco, Aurelio Angelini

arte: Flavio Caroli, Sara Taglialagamba, Margherita Melani,

gastronomia: Alessandro Gavagna, Paolo Zoppolatti, Loris Cisilin, Antonino Venica, Mauro Improta, e altri con cucina dal ‘vivo’.

Arte figurativa: Tullio Francesco Altan, Qing Yue CN, Ugo Pierri, Maurizio Frullani, Janus Gustav A, Nico Colle, Gionata Brandolin, Luca Suelzu, Giulia Spanghero, Simon Antoniu (Romania), Valeria Bertesina (VI), Dare Birsa (Slovenia), Danino Bozic (Croazia), Mara Caruso (Brasile), Adina Cioran (Romania), Yvonne Ekman (Svizzera), Alfonso Fillieri (Roma), Daniela Frumuseanu (Romania), Judith Ghashghaie (Venezuela), Paz Hilda Levoza (Argentina), Cvetka Honjnik (Slovenia), Chen Li (Cina), Wilma Lok (Olanda), Monica Munoz Cid (Messico), John O’ Brien (Usa), Aniela Ovadiuc (Romania), Fernando Rea, Gianluca Deiuri, Marilena Cipro, Glinkov Sergej Ucraina, Nikolaj Popov Russia,

per i bambini e ragazzi: si sono tenuti incontri e laboratori con: Guido Quarzo, Roberto Piumini, Fuad Aziz, Fabrizio Silei, Bruno Tognolini, Anna Lavatelli, Nicoletta Costa, Febe Sillani, Chiara Carminati, Giusi Quarenghi, Luca Cognolato, Anna Vivarelli, Sergio Bozzi, Luciano Comida e Alfredo Stoppa, Zita Dazzi, Antonio Ferrara, Guia Risari, Sonia Maria Luce Possentini …

info

Associazione Culturaglobale
34071 Cormòns – Gorizia – Italia 
Recapito postale: v. Battisti, 15
Sede fiscale: via Cancelleria Vecchia, 6
C.F. 94082210306     P.IVA 02388090306

https://dialoghi.eu/
http://culturaglobale.it/
applicazione programma 
cellulare https://2205980.igenapps.com/
schermo https://2205980.igen.app/pwa

Skype              Festival dialoghi
instagram        dialoghi2021 
Facebook        @Festivaldialoghi
Twitter             @dialoghi2021 
Youtube           Dialoghi Festival itinerante 
App programma     2205980.igenapps.com

https://diavolettidialoganti.home.blog/http://edizioni.culturaglobale.it/http://letteraturaeriflessioni.dialoghi.eu/

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi