• Mar. Ott 4th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

TEATRO VERDI PORDENONE: CONCERTI DELLA GUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER DALL’11 AGOSTO ESIBIZIONI A GORIZIA, GEMONA, TRIESTE E PORDENONE

DiRedazione

Ago 8, 2022

IL TEATRO VERDI PORDENONE

presenta

la residenza artistica e i concerti 2022 della

GUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER

residenza artistica al Verdi di Pordenone 7 – 14 agosto 2022

concerti 11 -12- 13 agosto e 1-2 settembre 2022

Gorizia, Gemona, Trieste, Pordenone

Tobias Wögerer
Herbert Blomstedt – foto Martin UK Lengemann

PORDENONE SI CONFERMA CAPITALE DELLA MUSICA INTERNAZIONALE CON LA PRESENZA IN RESIDENZA DELLA PIÙ GRANDE ORCHESTRA GIOVANILE AL MONDO, LA GMJOGUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER, FONDATA OLTRE TRENTACINQUE ANNI FA A VIENNA DA CLAUDIO ABBADO

PORDENONE- Sono arrivati al Teatro Verdi di Pordenone per la rinnovata residenza artistica pordenonese i 110 giovani talenti, tutti di età compresa tra i 18 e i 27 anni, che compongono la Gustav Mahler Jugendorchester, la più celebre orchestra giovanile del mondo. Fondata a Vienna oltre trentacinque anni fa per iniziativa di Claudio Abbado, la GMJO opera sotto il patrocinio del Consiglio d’Europa: il livello artistico degli orchestrali, provenienti come di consueto da tutta Europa, la rende la compagine giovanile più famosa al mondo che seleziona e raggruppa i migliori giovani musicisti europei. La residenza al Teatro Verdi – realizzata ancora grazie al sostegno della Regione (Assessorato alla Cultura e alle Attività Produttive), di TurismoFVG e la collaborazione del Comune di Pordenone – proseguirà fino a domenica prossima, 14 agosto, ospitando le prove per la tournée estiva internazionale, il Summer Tour 2022, e offrendo al pubblico di tutte e quattro le province regionali la possibilità di ascoltare dal vivo la prestigiosa compagine.

L’Orchestra, come sempre accompagnata dal Sovrintendente Alexander Meraviglia Crivelli, farà la sua prima apparizione pubblica proprio a Pordenone nella serata di giovedì 11 agosto, protagonista con i suoi giovani musicisti di una festa in musica ad ingresso libero in Piazzetta Pescheria. Saranno poi 4 gli appuntamenti concertistici previsti nel corso di questa residenza, a partire dai due concerti sotto la guida del giovane e già pluripremiato Maestro austriaco Tobias Wögerer (classe 1991) astro nascente della direzione orchestrale. Venerdì 12 agosto la GMJO sbarca al Teatro Verdi di Gorizia (in collaborazione con A.Artisti Associati e il Comune di Gorizia) mentre sabato 13 agosto è attesa al Duomo di Gemona (in collaborazione con il Comune di Gemona): entrambi i concerti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il programma musicale presenta una selezione di alcune tra le più celebri pagine della letteratura sinfonica di tutti i tempi: La Sinfonia n. 40 in Sol minore K 550 di Wolfgang Amadeus Mozart e la Suite per orchestra d’archi di Leòs Janàček. Atteso, invece, sul podio, per i due concerti di inizio settembre – al rientro della GMJO dal tour estivo – la leggenda vivente della direzione orchestrale, l’ultranovantenne Maestro svedese Herbert Blomstedt che guiderà l’Orchestra giovedì 1^ settembre, in un evento straordinario realizzato a Trieste per la Fondazione Teatro Verdi su un programma musicale che comprenderà la Sinfonia n.2 dell’eclettico compositore finlandese Jean Sibelius e la Terza Sinfonia di Franz Schubert. Venerdì 2 settembre, invece, a suggello del progetto di residenza, la GMJO salirà sul palco del Verdi di Pordenone dove il Maestro Blomstedt, in assoluto il maggior interprete storico e contemporaneo di Anton Bruckner, potrà cimentarsi alla guida di un’opera centrale nella produzione artistica bruckneriana, la Settima Sinfonia.

«Pordenone, e la regione tutta, si confermano ancora una volta tappa fondamentale per l’attività artistica della principale Orchestra giovanile al mondo, alla pari di grandi capitali musicali europee», commenta il Presidente del Verdi di Pordenone Giovanni Lessio. «Essere partner della GMJO pone il nostro Teatro in un ruolo di animatore culturale in ambito europeo, che promuove l’immagine stessa della città di Pordenone e della regione ben oltre i confini regionali e nazionali».

Info biglietteria: www.teatroverdipordenone.it

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi