• Dom. Gen 29th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

UDINESE : tra mercato di “sistemazione” e l’arrivo (?!?) degli Ammerricani!!!

DiStera

Gen 20, 2023

Ad undici (11) giorni dalla fine del calcio mercato di riparazione (così lo descrivevano anni orsono i brillanti batti tasti del giornalismo sportivo), la squadra della famiglia Pozzo è ancora alla ricerca di una chiara identità strutturale, anzi ora pare che sia pure in cerca di una nuova identità aziendale, nel contempo.

Voci qualificate e tenebrose allertano il popolo che abita la terra che fu romana prima, longobarda poi e dominata nei secoli da francesi e austro-ungarici, solo per citarne alcuni. Sarebbero in arrivo GLI AMERICANI!!!!!!!

Voci, prontamente smentite dalla Società ovviamente, dicono che per una cifra attorno ai 200 milioni (molto meno del jeckpot del Superenalotto attuale….) il giocattolo bianconero sarebbe già stato venduto.

Il testo dice : Group Nine Acquisition Corp (GNAC), una Spac statunitense controllata dal fondo 890 5th Avenue Partners LLC che ha comprato da Group Nine Media il 70% delle azioni di GNAC riservate ai promotori. L’accordo sarebbe stato trovato sulla base di una valutazione da 200 milioni di euro che darebbe agli investitori Usa il controllo totale del club. Diverso invece il discorso per quanto riguarda il Watford, la società inglese dei Pozzo, legata alla situazione di classifica. I fondi americani, infatti, sono interessati all’acquisizione del 10 per cento delle quote, ma la trattativa è bloccata in attesa di capire a quale campionato si iscriverà il club: ovviamente le azioni assumono un valore assai differente a seconda che resti in Premiership (la Serie B inglese) o che salga nella munifica Premier League. A Udine ci si divide tra scetticismo e curiosità. Ma basterò aspettare qualche settimana e tutto sarà più chiaro” (fonte TUTTOSPORT).

Orbene, checché se ne dica, saranno i fatti a dare ragione agli uni o agli altri. Nell’attesa, possiamo sempre crogiolarci con le allettanti voci dal mercato.

Prima però alcune considerazioni sullo stato di salute dei bianconeri.

Sebbene la classifica sia tuttora ancora “soddisfacente”, andrebbero valutate alcune discrepanze tra quel che ai più appare e quello che sia in effetti!

La classifica delle ultime 10 giornate di campionato dice che agli ultimi quattro posti troviamo l’Udinese con 6 punti e Verona Cremonese e Sassuolo con 4! Questo fornisce una diversissima chiave di lettura e ci da una percezione ben diversa sullo stato della squadra! Sei punti frutto di sei pareggi, quattro sconfitte tra cui quelle con Bologna e Torino in casa! Reti in dieci giornate ? Nove quelle fatte, tredici quelle subite!

Come paradosso, solo nove squadre hanno subito meno reti dei friulani, il Monza ad esempio ne ha subite lo stesso numero ma facendo ben 14 punti!!! Il dato più significativo quindi risulta essere il fatto che solo 4 squadre hanno realizzato meno reti degli uomini di Sottil.

L’evidenza lapalissiana è quindi data dal fatto che l’attacco non gira, ovvero gira ma a vuoto, considerando che le occasioni goal non mancano! I ragazzi di Pozzo sono infatti quinti in classifica per tiri (254) giunti come siamo alla diciottesima giornata del torneo, e ben quarti nella classifica dedicata ai quasi goal, con 8 legni colpiti. Vero anche che l’assenza di Deulofeu abbia un peso notevole su questi numeri! Beto non è un top player (checchè se ne dica), men che meno un top scorer, i numeri parlano chiaro, il suo rendimento è paragonabile (al ribasso) al MITTICO Cyril Théréau, al lettore le dovute considerazioni!!! Success ha dimostrato con i fatti di non essere una prima punta, di non essere un cecchino infallibile e spesso di non essere un giocatore affidabile. Il buon vecchio Nestorovski assicura impegno e disponibilità, e spesso anche reti pesanti, ma non ci si può puntare per risolvere il problema realizzativo. Il giovane Pafundi, stella nascente del calcio italiano (!!!), non è mai stato schierato!

Potrei fermarmi qui, ma a questa analisi manca il mio fermo disappunto per la mancanza di considerazione che viene data ad un giocatore dalle indubbie qualità, tale Lazar Samardzic, già più volte elogiato dalla stampa italiana e non solo, che in terra friulana vive ancora da comparsa!

Ma quindi, in soldoni, cosa sta pensando di fare la Società per migliorare lo score realizzativo?

Sul mercato sono già stati salutati/sistemati Mato JAJALO (accasatosi al Venezia) e Bram NUYTINCK (ex capitano ora alla Sampdoria, prossima rivale di campionato), più alcune operazioni minori (settore giovanile).

Alla voce acquisti si è ben pensato quindi di acquistare un attaccante, il brasiliano Matheus Martins Silva dos Santos, che numeri alla mano servirebbe come il pane! Acquisto che però si è poi prontamente girato al Watford (!!!!???) che punta ad una pronta risalita nel massimo campionato Inglese per ovvie ragioni economico-societarie (leggi estratto soprariportato), che ai meno perspicaci risulterebbe di difficile lettura!. Tanto qui siamo già salvi, no?!?

In un mondo perfetto (che esiste solo nelle mie fantasie e in molti Movies a bassa visibilità) una società sportiva avrebbe già programmato di migliorare le proprie capacità prestazionali! Ma invece, qui si fa viceversa, dove a far da padrone è bensì la monetizzazione entusiastica, tra l’altro supportata da una tifoseria spesso troppo scevra di obiettività e senso critico!

Analizziamo allora gli “obiettivi” che la carta patinata e il mondo digitale hanno individuato come interessanti per i friulani, in cerca di un rilancio in grande stile.

Per la difesa, dopo aver rinunciato all’amato olandese (non credo di parlare solo per me stesso) si punta ad una scommessa (ma dai…) con il fascino scozzese. Postilla, io sono un grandissimo appassionato di Whisky (peated as first choice), quindi il fascino di questa operazione lo sento molto personale. Ryan Porteous, 23enne difensore centrale in forza all’Hibernian FC (sesto in classifica a 34 unti di distacco dalla prima in 22 giornate!!!) sarebbe sul punto di firmare per i bianconeri. Dove sta’ la notizia? Nulla di trascendentale, se non il fatto che il suo contratto è in scadenza a giugno di quest’anno, che il management bianconero abbia fiutato l’affare?

Sul capitolo attaccanti, spuntano molte indiscrezioni su vari interessi di profili mirati dalla Società.

Prima di fare nomi, una piccola considerazione. Avete visto i mondiali in Qatar? Avete avuto modo di guardare qualche partita del Senegal? Perché tutte queste domande, vi starete chiedendo?!?!?! Semplice, spiego io. Un certo Ismaila SARR, di proprietà pozziana in forza in quel del Wat4?, avrebbe più e più volte chiesto una vetrina migliore in cui cimentarsi (memore delle glorie mondiali appena vissute) appoggiato anche dal suo management abituato a palcoscenici ben più rilevanti della mesta Championship inglese (gestisce tra gli altri Valverde, Laporte, Reyna, Barnes, Maukoko….). Perché non il Friuli con la sua gloriosa storia e gioiosa tifoseria?

La realtà però ci porta a nomi di tutt’altro calibro. Primo in ordine di credibilità (funzionale) risulta il nome di Brenner Souza da Silva, detto BRENNER, in forza al FC CINCINNATI, si avete capito bene, campionato USA!!! Sarà un caso….!!! Brasiliano punta centrale di 23 anni con una media goal interessante, 26 reti in 62 presenze in MLS, 13 reti in 43 presenze nel campionato Carioca da cui proviene. Operazione che diamo realistica al 30%, tutto considerato.

Altro nome che circola è quello dell’americano (ma dai…..!!!) Haji Wright, punta centrale di 24 anni in forza all’Antalyaspor (Club Turco) con un passato in Danimarca, Olanda e Germania, 11 reti in 16 incontri il suo score stagionale!

Nelle ultime ore è spuntato anche un interesse bianconero per il giovane Samuele MULATTIERI, punta del Frosinone in prestito dall’INTER. Sei reti in venti partite giocate nella cadetteria quest’anno. Non mi sento di dare giudizi, ma è lampante il fatto che si tratterebbe solo di un prestito, fatto alquanto strano considerando i cartellini in possesso alla family!

Capitolo uscite?!?!

Ahimè, al netto delle dichiarazioni di facciata, la stella bianconera DEULOFEU è data come appetita da molte squadre, soprattutto in Premiership, con l’Aston Villa in pole position e il Wolwerhampton alla finestra. Inutile menzionare il fatto che in quanto ad ingaggi e visibilità, non c’è partita con la Serie A attuale, il che rende la cosa alquanto preoccupante.

Affiorano anche indiscrezioni su una possibile cessione del “fenomenale” Norberto Bercique Gomes Betuncal detto BETO, che risulta appetito da più e più squadre, con la Fiorentina di Rocco Commisso addirittura interessata ad uno scambio con il puntero Arthur CABRAL , 25enne brasiliano con un curriculum non male ed in cerca di riscatto, visto che a Firenze non ha trovato l’ambiente ideale!

Restano poi in piedi operazioni di maquillage per sistemare alcuni giocatori attualmente considerati esuberi. Giocatori che vennero presentati come veri colpi di mercato non meno di pochi mesi orsono. Il forte e affidabile difensore franco-camerunense Enzo EBOSSE, che vorrebbe accasarsi a Napoli, più per suo interesse personale che per un vero interesse da parte dei quasi campioni d’Italia. La stella nigeriano-olandese ed ex punto di forza del Colonia Kingsley Ehizibue, strappato ai teteschi di cermania con un abile manovra a fine mercato, che vorrebbe poter giocare con più continuità, visto che il suo ruolo è per ora coperto dal capitano PEREYRA. Anche per il fenomeno irlandese Festy Ebosele pare ci sia l’interesse di alcune squadre, anche se personalmente, avendolo osservato nelle poche occasioni in campo in terra friulana, preferirei vederlo crescere qui.

Parrebbe anche che Tolgay Arslan, Lazar Samardzic e Simone Pafundi abbiano paventato pretese di ricollocazione in ambiti più consoni alle loro ambizioni e aspettative, ma questo striderebbe con le ambizioni europee del Paron, mai nascoste e tante volte ribadite in questi ultimi x (!!!) anni a stampa e tifoseria!

Novità di giornata la probabile partenza anche di Jean-Victor Makengo. Arrivato in Friuli nel 2019, il 24 francese pare abbia chiesto la cessione alla luce di un suo disinnamoramento per la causa bianconera, anche per via della partenza dell’amico Soppy, accasatosi a Bergamo, sarà vero? Questo darebbe più spazio ai due centrocampisti sopra citati, e linfa alle casse friulane (si valuta 10 milioni la richiesta del club), su di lui risultano interessati vari club tra cui il Torino in Serie A.

Per ora la squadra, in auto-ritiro, sembra concentrata alla sfida salvezza (!!) di domenica contro la Sampdoria dell’ex Stankovic (vice di Tudor 2014-2015). Salvo imprevisti, la chiusura del girone di andata, in fondo, potrebbe regalarci la soddisfazione di essere ancora nella famosa parte sinistra della classifica.

Un vero sotan direbbe : di cosa vi lamentate….?

Sul tema degli americani, chi ha tempo si ascolti una spassosa disanima del grande Giorgio GABER a riguardo :

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi