• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Villa Bogdano 1880: un Natale sostenibile, all’insegna della valorizzazione del territorio e delle eccellenze locali

DiRedazione

Dic 12, 2022
Vini delle Feste 2022 Villa Bogdano 1880: un Natale sostenibile, all’insegna della valorizzazione del territorio e delle eccellenze locali.
Una festa sostenibile, attenta alla valorizzazione del territorio e del suo patrimonio, sia storico che qualitativo: questo è il Natale di Villa Bogdano 1880.
L’azienda vinicola di Lison di Portogruaro (Venezia), che dal 2016 produce vini da vigne vecchie e in regime biologico, ha scelto di racchiudere e raccontare attraverso le sue strenne natalizie i valori che la identificano fin dalla fondazione, coinvolgendo alcune realtà locali con cui condivide obiettivi di sostenibilità e naturalità dei prodotti, oltre alla riscoperta di antichi sapori del territorio.  
Le etichette proposte da Villa Bogdano 1880 per questo Natale sono due dei suoi vini più identificativi: il Lison Classico DOCG 2019 e il Refosco dal peduncolo rosso DOC 2018.
Per il Lison Classico DOCG il 2019 è stata un’annata particolare per le sue rese molto basse e ha donato un vino bianco complesso e ammaliante, che la muffa nobile ha arricchito con sentori di zafferano, spezie e miele, rendendolo perfetto in abbinamento a formaggi stagionati ma anche a pasticceria secca. Le uve di Tocai Friulano sono quelle del vigneto storico del 1943.
Non può mancare poi un elegante vino rosso come l’annata 2018 del Refosco dal peduncolo rosso Riserva DOC: prodotto da un vigneto del 1992 allevato in una particella particolarmente ricca di argilla (54%), che rende difficile la lavorazione del terreno ma dona uve di grandissima qualità. Il vino che ne scaturisce è intenso, ampio e setoso, che si distingue per eleganza e gentilezza. 
In abbinamento alle bottiglie si potranno quindi trovare i biscotti al vino. Preparati in edizione limitata secondo la ricetta di Villa Bogdano 1880, vedono tra gli ingredienti principali proprio il Lison Classico DOCG 2019 e il Refosco dal peduncolo rosso DOC, insieme alla farina integrale (a basso contenuto glutinico) di grano antico (Aurelius) macinata a pietra.
Al pari di Villa Bogdano 1880, che da anni si impegna nella tutela di vigne storiche anche ultracentenarie, il produttore utilizza i terreni limitrofi di un’Abbazia per le sue coltivazioni, come facevano anticamente i monaci per le erbe officinali.
Per gli amanti del salato sarà invece disponibile una proposta alternativa con formaggi biologici e artigianali locali, prodotti con grande cura e attenzione verso gli animali.
Le mucche da latte vivono infatti in stalle riscaldate d’inverno, raffrescate d’estate e allietate dalla musica classica di Andrea Lucchesi, compositore del XVIII secolo di Motta di Livenza, omaggio alla territorialità. Prezzo a partire da 40 euro.
Per informazioni: www.villabogdano1880.it
Villa Bogdano 1880
Alla guida di Villa Bogdano 1880 dal 2016, ci sono Domenico Veronese e l’amministratore Lucio Tessari, custodi responsabili e rispettosi.
La Tenuta a corpo unico è delimitata da due fiumi e questa è una grande forza, perché nei secoli ha permesso di mantenere le caratteristiche originarie del terreno ed è ancora oggi un’oasi protetta.
Nei 106 ettari di vigneti, che affondano le radici in un terreno argilloso e calcareo, si privilegiano le rese basse, con grande attenzione alla tutela dei vigneti antichi e alla valorizzazione delle varietà autoctone. Oltre al Tai e alla Glera, ci sono vigneti di Refosco dal Peduncolo Rosso ed è stato reimpiantato la Malvasia. Queste scelte hanno permesso ai vini di Villa Bogdano 1880 di rafforzare la loro identità, aggiudicandosi premi e trovando uno spazio definito nel mercato internazionale.

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi