• Gio. Giu 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

ARTISTIASSOCIATI – Centro di Produzione Teatrale ‘Angeli Custodi…’ di Irrera e Gusmitta, debutta Giovedì 11 maggio

DiRedazione

Mag 8, 2023

Il ricordo a Eddie Walter Cosina Nell’ambito della rassegna “Una luce sempre accesa” promossa e organizzata dal Comune di Trieste

ARTISTIASSOCIATI – Centro di Produzione Teatrale

‘Angeli Custodi…’ di Irrera e Gusmitta, debutta in prima alla Sala Luttazzi

Giovedì 11 maggio, alle 20.30 con ingresso libero – Il ricordo a Eddie Walter Cosina

Nell’ambito della rassegna “Una luce sempre accesa” promossa e organizzata dal Comune di Trieste

Declinare attraverso la forza del teatro la storia di un uomo del nostro territorio che ha perso la vita in uno dei più terribili attentati che il nostro Paese abbia subito per mano della mafia è sembrata la modalità più idonea per arrivare al pubblico più vario. ‘Angeli Custodi – Un passo avanti nel pericolo due indietro davanti al successo’di Riccardo Irrera e Francesco Gusmitta, diretto e interpretato da Francesco Gusmitta, debutterà giovedì 11 maggio, in prima nazionale, alle 20.30, con ingresso libero, nell’ambito di “Una luce sempre accesa” la rassegna di eventi culturali, promossa e organizzata dal Comune di Trieste, alla Sala Luttazzi del Magazzino 26 di Porto Vecchio.

A muovere l’ingranaggio di questo progetto è stato Lorenzo Tamaro (Sindacato Autonomo Polizia di Trieste), anima dell’idea dedicata al collega Eddie Walter Cosina. L’incontro fra Walter Mramor, direttore di ArtistiAssociati – Centro di Produzione Teatrale, e l’attore triestino Francesco Gusmitta è stata quindi una naturale fusione di intenti alla quale si è unito, con uno slancio culturale speciale, il mecenate  triestino Enrico Samer a sostegno dell’allestimento.

Il focus dello spettacolo punta verso coloro di cui non si parla mai, sui cosiddetti numeri 2, figli delle stelle, agenti di Polizia come Demenego e Rotta, come gli angeli di Borsellino e Falcone, come i tanti che la storia ci ha consegnato e abbiamo scoperto esser in carne d’ossa soltanto dopo che se ne erano andati. Parleremo delle loro famiglie, e insieme anche di noi, grazie alla forza dirompente del teatro, soffiando sulle braci della speranza, spiegando come il sacrificio nell’invisibile durante le scorte ai magistrati, durante gli appostamenti di quei numeri due, non sia stato vano. Parleremo di quei famosi “un passo avanti nel pericolo e due indietro davanti al successo” di cui veniamo a conoscenza soltanto quando muoiono, come nel caso di Eddie Walter Cosina, l’agente della scorta di Borsellino. La narrazione teatrale racconta, coinvolge, segna perché la voce solca l’anima e lascia una traccia indelebile nella nostra memoria.

Lo spettacolo sarà poi proposto nell’ambito della rassegna “Innesti – Connessioni teatrali affatto prevedibili”  il 27 e il 28 giugno, alle 20.30, alla Sala Bergamas di Gradisca d’Isonzo.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE