• Ven. Giu 21st, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

GEOGRAFIE FESTIVAL MONFALCONE: domani 23 marzo la 2^ giornata

DiRedazione

Mar 22, 2023

CON GLI SCRITTORI MATTEO BUSSOLA E ANDREA VITALI, LE PASSEGGIATE D’ACQUA DI ELISA COZZARINI E GLI SGUARDI GREEEN DEI GEOGRAFI

Seconda intensa giornata per la 5^ edizione di Monfalcone Geografie Festival, promosso dal Comune di Monfalcone e curato da Fondazione Pordenonelegge.it: domani, giovedì 23 marzo, alle 9.30 nelle Scuole dell’Infanzia torna “3, 2 ,1 Partenza!”, a cura della Biblioteca comunale. Guidati dalla voce dei Lettori in Cantiere della  Biblioteca e dal suono della chitarra e del violino viaggeremo sul pianeta Terra con la partecipazione di Fulvia Pellegrini violino e Fulvio Sain chitarra, Associazione “Il Giardino musicale”. Alle 10.00, al Teatro comunale di Monfalcone, uno dei protagonisti più attesi: lo scrittore Matteo Bussola, fresco autore per Salani del romanzo “Mezzamela. La bellezza di amarsi alla pari”, un delicato diario di educazione sentimentale che punta i riflettori sull’adolescenza e i suoi cambiamenti. In dialogo con la curatrice di pordenonelegge Valentina Gasparet, Bussola presenterà il suo romanzo per centinaia di studenti delle scuole superiori cittadine di I grado, raccontando i primi amori ma anche le fragilità di un periodo speciale della vita. Non importa se sei maschio o femmina, quando il tuo corpo cambia e tu non gli riesci a stare dietro, l’importante è (ri)cominciare a guardarsi negli occhi. Quel che sceglieremo di vedere, dipenderà solo da noi. L‘incontro è dedicato ai ragazzi e alle ragazze delle scuole ma è aperto anche alla partecipazione del pubblico, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

E di seguito, sempre in mattinata, le Passeggiate alla scoperta di Monfalcone e del villaggio operaio di Panzano con gli studenti della classe II Indirizzo Turismo Isis Pertini di Monfalcone. Ritrovo in Piazza della Repubblica, punto IAT, prenotazione: biblioteca@comune.monfalcone.go.it 338 3772420.

Ancora un incontro formato studenti, domani alle 10.30 nella Biblioteca comunale – Sala conferenze l’autore Pietro Nicolaucich presenta “A casa tutto solo” , la storia del piccolo Jacopo e del suo fido cane Cousteau alle prese con strani rumori che provengono dalla cantina e con una botola magica: che schiude un mondo fantastico.

Nel pomeriggio si parte alle 16.30 in Piazza della Repubblica – Spazio Nord, con il primo di una serie di incontri a cura della Associazione dei Geografi Italiani e di Società Geografica Italiana e Associazione Italiana Insegnanti di Geografia: Matteo Puttilli e Marco Maggioli presentano “Sguardi green: geografie, ambiente, culture visuali”. La pubblicazione, con uno sguardo rivolto alla complessa rete delle relazioni tra società, territori, culture, economie e poteri, prova a ricostruire genesi e articolazione del “discorso ambientalista” (in Italia e all’estero), attraverso la lente dei media visuali. L’intento è interpretare alcune tipologie di “narrazioni tossiche” che hanno popolato l’immaginario pubblico lungo gli anni della modernizzazione e dello sviluppo economico-industriale, con ripercussioni sociali ed ecologiche.

Alle 16.30 Piazza della Repubblica – Spazio Sud il Direttore dell’Accademia Europeista FVG Pio Baissero presenta, in dialogo con Tiziana Cimolino, “L’oro di Venezia. La Serenissima e le sue foreste, un viaggio alle radici della storia veneziana”, una riflessione dedicata a una pagina poco nota della storia di Venezia: quella della sua politica forestale. Alle 18.00, in Piazza della Repubblica – Spazio Nord un’altra firma autorevole della letteratura italiana contenporanea: lo scrittore Andrea Vitali, in dialogo con il curatore di pordenonelegge Alberto Garlini presenta l’ultimo romanzo, “Cosa è mai una firmetta”, pubblicato da Garzanti.Un plot ambientato a Bellano, che lascia spazio all’estro narrativo di Andrea  Vitali per testare nuovi percorsi. L’osservazione del paesaggio umano che abita il suo mondo letterario si fa ancora più tagliente e impietosa. Capace di strappare un sorriso a ogni piega del racconto con le sue fulminanti invenzioni, Vitali non risparmia lo scavo tra gli istinti primordiali dei suoi personaggi, fino a metterne a nudo il cinismo che li divora. E sempre alle 18.00 in Piazza della Repubblica – Spazio Sud il testimone passerà a Elisa Cozzarini che, in dialogo conAlessandra Beltrame, presenta “Passeggiate d’acqua. 35 itinerari tra ruscelli, laghi e fiumi nel Friuli Venezia Giulia” (Odòs): con tanti itinerari, dalle valli più selvagge città, solcando prati e terre bonificate, in montagna, collina e pianura: ovunque l’acqua costruisce attorno a sé microcosmi meravigliosi. Alla scoperta di molti ambienti acquatici della regione, dal Timavo al Tagliamento, con una puntata in Veneto e una in Slovenia.

Slitta invece a venerdì 31 marzo, sempre alle 21 al Teatro Comunale di Monfalcone, il racconto della carriera e delle tante vicissitudini artistiche e personali di Ezio Greggio, racchiuse nel libro “N.°1. Una vita di avventure, incontri, scherzi e risate”, uscito da poco per Solferino, sarà la presentazione del memoir a suggellare la 5^ edizione di Monfalcone Geografie Festival. Info e programma: geografiemonfalcone.it 

In copertina : Vitali – credit ph. Yuma Martellanz

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE