• Gio. Giu 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

LA PRIMAVERA DEL PREMIO FRIULI STORIA: FESTEGGIATI AL VISIONARIO STUDENTI CHE HANNO RACCONTATO LE STORIE DI FAMIGLIA E DEI LORO NONNI

DiRedazione

Mag 31, 2023

Insieme ai loro insegnanti hanno ricevuto il Premio Fondazione Friuli scuole, per le ricerche che intrecciano alla storia del Friuli quelle personali e familiari.  Al via nel mese di giugno il bando 2024, che si aprirà a tutti gli Istituti Secondari di I grado di Udine e Pordenone: il bando sarà quindi perfettamente operativo con il ritorno in classe, il prossimo settembre.

UDINE – Il Premio Fondazione Friuli scuole promosso dalla Fondazione Friuli per le scuole rappresenta la “primavera” del Premio Friuli Storia, perché mette al centro gli studenti di oggi, futuri appassionati della storia e lettori in nuce della Giuria popolare del Premio, per le edizioni a venire.

Protagonisti dell’edizione 2023 sono stati quest’anno gli studenti e le studentesse delle Scuole secondarie di I grado e in particolare di tre istituti di Tarcento, Pordenone e Cividale del Friuli, che hanno incrociato la ricerca storica alle vicissitudini familiari. Nel pomeriggio di ieri – martedì 30 maggio – grande festa per tutti al Cinema Visionario dove, insieme agli studenti, si sono ritrovati i loro insegnanti, gli amici e compagni delle scuole, le famiglie e il pubblico della città. Ha condotto l’evento il direttore del quotidiano Messaggero Veneto Paolo Mosanghini e nel corso della premiazione è intervenuto il Presidente di Fondazione Friuli Giuseppe Morandini, che ha consegnato i riconoscimenti ai giovani e ai loro insegnanti. Nel cuore dell’incontro la presentazione dei lavori delle studentesse e studenti delle scuole premiate, frutto di studio e ricerche a cavallo fra storia del territorio e memorie familiari. Ciascuna scuola vincitrice ha ricevuto, per i lavori realizzati, un gettone del valore di 1000€ per l’acquisto di materiale didattico. In particolare, gli studenti della scuola Camillo di Gaspero di Tarcento hanno tracciato una “storia del Friuli” in 6 tappe fra passato, presente e futuro”, focalizzando nel tempo su cibo, abbigliamento, scuola, lavoro, giochi e lingua. I colleghi della Scuola Convitto Paolo Diacolo di Cividale hanno realizzato un video, raccontando e mostrando i giochi che facevano da piccoli i loro nonni, provando a riproporli oggi.  E gli studenti della scuola Pasolini di Pordenone si sono divisi fra la classe 3^ A, che ha prodotto un powerpoint con link audio per ripercorrere i momenti clou della storia del Friuli, e la classe 3^ B che attraverso il lavoro di un’allieva ha raccontato, fra storia e memoria, la vicenda dei suoi nonni.

La cerimonia di consegna del Premio Fondazione Friuli scuole ha offerto l’occasione per il lancio del Bando dell’edizione 2024 del contest, rivolto a tutte le Scuole Secondarie di I grado delle province di Udine e Pordenone, con una Giuria tecnica dedicata. Il bando sarà pubblicato nel mese di giugno e sarà quindi perfettamente operativo con il ritorno in classe, il prossimo settembre. «La fase sperimentale del premio riservato alle scuole ha avuto pieno successo grazie al coinvolgimento diretto di studenti e insegnanti – ha commentato il presidente di Fondazione Friuli Giuseppe Morandini –. Ringrazio l’organizzazione di Friuli Storia – rappresentata ieri dal direttore scientifico Tommaso Piffer –  per aver collaborato alla realizzazione di una iniziativa, importante per valorizzare la storia locale, fino addirittura a quella familiare, nel percorso di studio e di crescita dei nostri giovani».

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE