• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

San Donà: Riprende l’attività di Nonne e Nonni Vigili in dodici scuole

DiRedazione

Gen 10, 2023

Anche un corso di formazione per avvicinarli al mondo del bambino

San Donà di Piave (Ve) – Con la ripresa della scuola dopo le vacanze natalizie riparte anche l’attività di Nonne e Nonni Vigili, un servizio realizzato dall’Amministrazione comunale con le associazioni Anteas Incontro ed Emporio Solidale e che prevede anche una supervisione settimanale dei Nonni Vigili.
Si tratta di un gruppo di 17 persone che operano in prossimità a dodici scuole cittadine, offrendo il servizio di attraversamento pedonale e prescuola per gli alunni che utilizzano il trasporto scolastico. I volontari sono individuati dai Servizi Sociali del Comune e da Emporio Solidale Basso Piave San Vincenzo de Paoli, mentre altri sono volontari di Anteas Incontro che da quest’anno ha il ruolo di associazione capofila.

“Le Nonne e i Nonni Vigili – dichiara Luana Moras, presidente di Anteas Incontro – ormai da molti anni offrono il loro servizio alla comunità sandonatese e, nel tempo, diverse persone si sono rese disponibili per farlo. Come Anteas Incontro abbiamo voluto inaugurare il nostro incarico di capofila del progetto Nonni Vigili organizzando un percorso di formazione per avvicinare i Nonni Vigili al mondo del bambino che vede in loro delle figure protettive in aggiunta a quelle familiari. Molti bambini, infatti, riconoscono e salutano con fiducia i Nonni quando li incrociano in città. Lo scorso 4 gennaio c’è stato un primo incontro con il counselor Dott. Renato Mingardi che ha spiegato che la parola ‘nonno’ ha in sé proprio il significato di ‘badare’ agli altri. Faremo altri due incontri, uno prima di Pasqua e l’altro a fine anno scolastico per valutare l’esperienza fatta. Lo scopo è evidenziare l’aspetto di servizio alla comunità che i Nonni Vigili prestano e fare in modo che gli stessi Nonni si conoscano tra di loro anche per aiutarsi reciprocamente”.

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto, perché riteniamo importante l’inserimento sociale e lavorativo di molte persone che per molti e diversi motivi non hanno un lavoro e si sentono esclusi – dichiara Gabriella Mauro presidente dell’Emporio Solidale –  Il bacino di utenza viene raccolto presso il nostro centro d’ascolto e quella dei Nonni Vigili è una delle tante attività di accompagnamento che facciamo, ci siamo fatti affiancare da un counselor proprio per dare motivazione a molte persone che non si mettevano più in gioco, mentre ora hanno più entusiasmo, c’è più condivisione anche fra di loro e si sentono utili nell’aiutare i bambini, perché sentono di dare un servizio alla loro comunità. Chiunque abbia piacere di far parte di questa ‘famiglia’ si faccia avanti”.  

“Il presidio degli attraversamenti pedonali davanti alle scuole e l’accoglienza di quanti arrivano con il pulmino sono attività gradite ai bambini, alle famiglie e alle stesse scuole perché contribuiscono alla sicurezza stradale. I Nonni Vigili sono impegnati per tutto l’anno scolastico, per questo desidero ringraziare prima di tutto loro che rendono possibile questo semplice ma importante servizio e le associazioni che stanno lavorando con molta cura nello sviluppo di questo progetto. E il corso di formazione per i Nonni è l’esempio più significativo” commenta Silvia Lasfanti, vicesindaca e assessora all’Istruzione.

Le scuole del territorio interessate dal servizio sono: Nievo, XIII Martiri, Forte 48, Fermi, Da Vinci, Onor, Marco Polo (Passarella), Bortolazzi, Trentin, Schiavinato, Rodari e Carducci in orari che variano dalle 7,20 alle 9,30 e dalle 12, 30 alle 13,15, talvolta anche di pomeriggio (dalle 15 alle 16,15) e di sabato.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE