• Mar. Apr 16th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

UN GRAN GALÀ LIRICO PER FESTEGGIARE IL PRIMO ANNO DELL’ORCHESTRA E DEL CORO “IL CIMENTO ARMONICO”

DiRedazione

Mar 17, 2023

Nella sala Petrarca del cinema-teatro MPX in via Bomporti a Padova una festa di compleanno in musica per il primo anno del “Cimento Armonico” 

Sabato 18 Marzo alle 20.15, a Padova, nella sala Petrarca del cinema-teatro MPX di Padova, l’orchestra ed il coro dell’associazione “Il Cimento Armonico” diretti da Gianmaria Fantato Pontini, si esibiranno in un gran galà lirico per il primo compleanno dell’orchestra e del coro.

Alberto Spadarotto

Protagonisti della serata saranno Sara Fanin, soprano padovano dalla voce duttile che riesce aspaziare dal repertorio lirico a quello barocco e contemporaneo e dal sacro e cameristico, il soprano brasiliano Luisa Lima, selezionata come finalista nel concorso in omaggio a “Maria Callas” a Brescia, Francesca Gerbasi, mezzosoprano, cosentino di nascita e veneziano di adozione, rinomato soprano falcon, idolatrata dalla critica e apprezzata dal pubblico per via della sua particolare vocalità, il baritono vicentino Alberto Spadarotto, specializzato nel repertorio barocco, settecentesco e contemporaneo ed il baritono padovano Alberto Zanetti, reduce dal successo tra ibanchi della scuola di Rai 2 della settima edizione de Il Collegio. L’orchestra ed il coro dell’associazione “Il Cimento Armonico” saranno diretti dal pianista, organista e direttore d’orchestra padovano ventiquattrenne Gianmaria Fantato Pontini, fondatore e direttore stabile dell’orchestra dell’Associazione “Il Cimento Armonico APS” di Padova. Si esibirà nella doppia veste di maestro del coro e tenore solista il flautista, tenore e compositore veronese, padovano di adozione, Gian-Luca Zoccatelli.

“Il programma della serata vedrà un alternarsi di brani di opere dal ‘700 fino ai giorni nostri: dalle arie più amate e conosciute dal pubblico come l’Overture dal Barbiere di Siviglia di Rossini e la Barcarola da Les Contes d’Hoffmann di Offenbach, a brani meno noti come l’Overture del Falstaff di Salieri” – spiega il giovane direttore Gianmaria Fantato Pontini.

Il Programma, diviso in due parti due parti, vedrà l’alternarsi di momenti in cui sarà protagonista l’orchestra da sola come nell’Overture del Falstaff di Salieri, l’Overture dal Don Pasquale di Donizetti, l’Intermezzo Sinfonico dalla Cavalleria Rusticana, a momenti di canto solistico e corale con brani tratti dalla grande tradizione lirica italiana e d’oltralpe con musiche di: Salieri, Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi, Offenbach, Bizet, Puccini.

Sara Fanin

Si rinnova anche in questo concerto la collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Recoaro (Vi) che parteciperà mettendo a disposizione alcuni alunni che si occuperanno dell’accoglienza del pubblico in teatro.

I biglietti si potranno acquistare sul sito  www.ilcimentoarmonicoaps.it  o presso Gabbia Dischi Padova (Via Dante 8): posto unico platea intero €20,00 ridotto over 65, under 30: €15,00; posto unico galleria: intero €15,00, ridotto over 65 ubder 30: €10,00. I giovani fino ai 18 anni entrano gratuitamente.

Si consiglia la prenotazione in anticipo.

Info sul sito www.ilcimentoarmonicoaps.it, o mail ilcimentoarmonico@gmail.com

Profili

Orchestra “Il cimento armonico”
L’orchestra “Il Cimento Armonico” è stata fondata da Gianmaria Fantato Pontini. L’organico è costituito principalmente da giovani esecutori, ancora studenti di Conservatorio o già diplomati, coadiuvati da concertisti di chiara fama (sono già riusciti a avere questa collaborazione, che ovviamente è stata di grande supporto e stimolo per i giovani esecutori).

Il Debutto dell’orchestra è stato a Marzo 2022 con il concerto-spettacolo “Fantasia di Divina Commedia”, spettacolo di contaminazione per attore ed orchestra, con musiche da Bach ad Elgar.

Dopo poco l’orchestra si è esibita in un concerto di Pasqua interamente dedicato ad Antonio Vivaldi presso la Basilica Di Santa Maria Del Carmine.

È stata inoltre protagonista del Concerto per Sant’Antonio presso la Chiesa Di San Gaetano a Padova in Giugno 2022, riscuotendo sempre ampio successo da parte del pubblico. Ha recentemente aperto la sua prima stagione presso la Sala Della Carità eseguendo musiche di Mozart, Tartini, Vivaldi, Bach.

A Novembre 2022 è stata protagonista del concerto in memoria delle vittime del Covid-19 con l’esecuzione del Requiem di Faurè, e a Dicembre ha eseguito il concerto per le Feste Natalizie con una prima esecuzione assoluta di Virginio Zoccatelli.

Dalla sua fondazione è diretta stabilmente da Gianmaria Fantato Pontini ed ha collaborato con vari solisti sia strumentisti che cantanti.

Maggiori dettagli sul profilo Instagram e Facebook “Il Cimento Armonico” o sul sito: www.ilcimentoarmonicoaps.it

Gianmaria Fantato Pontini

Gianmaria Fantato Pontini, direttore d’orchestra
Gianmaria Fantato Pontini è nato a Padova il 12 Aprile 1999, ha compiuto privatamente gli studi musicali di pianoforte organo e direzione d’orchestra. Ha tenuto diversi concerti come organista sia solista che in formazione cameristica, basso continuista e accompagnatore per cantanti.
Ha fondato e dirige stabilmente l’orchestra dell’Associazione “Il Cimento Armonico APS” a Padova.
È stato assistente di diversi direttori e direttore artistico della Rassegna “Venezia 1600 concerti per i 1600 anni della fondazione della Repubblica Di Venezia” nel 2021.
Ha debuttato a Padova in Marzo 2022 come concertatore e direttore d’orchestra nello spettacolo “Fantasia di Divina Commedia”, spettacolo di contaminazione tra teatro e musica, dirigendo brani di vari autori da Bach fino ad Elgar, in abbinata a letture dei canti della Divina Commedia di Dante Alighieri, riscuotendo ampio consenso del pubblico.
Ad Aprile 2022 ha diretto presso la Basilica di Santa Maria del Carmine a Padova un concerto di Pasqua con musiche di Antonio Vivaldi e a Giugno dello stesso anno un concerto dedicato al patrono di Padova.
Nel settembre 2022 ha partecipato alla masterclass di Daniel Oren presso il teatro Verdi di Salerno e, successivamente, ha inaugurato la stagione 2022-23 dell’orchestra “Il Cimento Armonico”. Ha diretto persone quali Piero Toso, Francesca Gerbasi, Sara Fanin.
È stato inoltre selezionato come candidato alla seconda fase del second lake Como Conducting Competition.
Recentemente ha diretto il Requiem di Fauré nella versione originale per le Vittime del Covid-19.
Ha inoltre eseguito in prima esecuzione assoluta la “Suite di Natale” di Virginio Zoccatelli.
È attualmente direttore musicale e artistico dell’associazione “Il Cimento Armonico APS”.

Gian-Luca Zoccatelli, maestro del coro
Gian-Luca Zoccatelli è nato a Verona. Ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio di Mantova diplomandosi in flauto e in canto; presso il Conservatorio di Padova ha conseguito il diploma in didattica della musica.  Dopo la Maturità Scientifica ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (corso D.A.M.S.) dell’Università di Bologna. Attualmente è iscritto all’ultimo anno di biennio di Direzione di coro e composizione corale sotto la guida di L. Donati. Ha collaborato con La Venexiana diretto da Claudio Cavina, a Eilat (Israele), Londra, Madrid, Jerez de la Frontiera, Melk, Bruges, Weingarten e Regensburg, S. Gallo, Modena e Udine, Chantilly, Seattle (USA); con Ottavio Dantone e l’Accademia bizantina nel cast nelle tre opere di Claudio Monteverdi, (L’Orfeo, Il Ritorno d’Ulisse in Patria, L’incoronazione di Poppea) come Pastore e Spirito, Iro, Soldato e Liberto, esibendosi nei teatri di Cremona, Como, Brescia e Pavia, Reggio Emilia, Ravenna, Ferrara e Bari. Nel settembre 2006 ha interpretato i ruoli di Acate e Pirro nella Didone di Francesco Cavalli sotto la direzione di Fabio Biondi e l’orchestra Europa Galante nella stagione lirica della Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, allestimento ripreso nel settembre 2008 presso il Teatro alla Scala di Milano, con la regia a cura dello IUAV di Venezia, e nel febbraio 2012 nella Norma nel ruolo di Flavio a Valencia e Pamplona. Nel giugno 2013 ha interpretato Basilio ne “Le nozze di Figaro” di W. A. Mozart al Teatro olimpico di Vicenza sotto direzione di G. Rigon (OPV). Svolge attività concertistica come solista approfondendo il repertorio barocco, sacro e cameristico. Come tenore solista ha inciso per le etichette Rainbow, Chandos e Tactus. Come compositore è attivo nella musica applicata alle immagini firmando brani per Edizioni Rai e GDM e le sue musiche sono regolarmente utilizzate nei programmi Rai (Radio e Tv). Dal 2022 è maestro del coro “Il cimento armonico” di Padova.

Sara Fanin, soprano
Diplomata in canto presso il Conservatorio Cesare Pollini di Padova con massimo dei voti e lode (seguita da Cosetta Tosetti), ha perfezionato i suoi studi presso la Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna e il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia (sotto la guida di Stefano Gibellato). Ha calcato i palcoscenici di importanti teatri, tra cui la Scala di Milano, la Daegu Opera House in Corea del Sud, l’Olimpico di Vicenza, la Fenice di Venezia, il Verdi di Pisa e di Trieste, il Pergolesi di Jesi, il Ponchielli di Cremona, collaborando anche con il Centre for Contemporary Opera di New York e l’Amman Opera Festival in Giordania.
Il suo repertorio spazia dalla musica antica e barocca sino a quella contemporanea, sia operistica, che cameristica e sacra. Collabora, come assistente per la formazione tecnica e vocale, con il Coro di voci bianche del Conservatorio Cesare Pollini di Padova.

Luisa Lima, soprano
Luisa Pena de Lima è attualmente una studentessa presso il Conservatorio di Venezia. Ha iniziato gli studi di canto lirico nel 2012 e si è diplomata presso il Conservatorio dell’Università di Rio de Janeiro (Brasile).
Si è successivamente perfezionata con Chris Merritt, Patrizia Ciofi e Federico Sacchi.
Vincitrice di numerose borse di studio e concorsi tra cui il primo premio al concorso “Adriatic Lng ai Giovani Musicisti Veneti” presso il Conservatorio di Musica di Rovigo, la borsa di studio per frequentare la masterclass di perfezionamento operistico a Brescia nel “Festival Talent Summer Courses” e la borsa di studio per l’Accademia di Opera di Berlino per il ruolo di Conversa nell’opera Suor Angelica.
Nel 2022 è stata selezionata per il corso di specializzazione vocale alla Juilliard School a NY e per il ruolo di Fraschita nella Carmen nella Bardi International Accademy in Grecia.
Nel 2023 sarà Violetta ne La Traviata per la Phelivanian Opera Accademy in Slovenia e Croazia.
Attualmente è stata selezionata come finalista nel concorso in omaggio a “Maria Callas” a Brescia.

Francesca Gerbasi, mezzosoprano
Si occupa di vocalità a tutto tondo con un repertorio che va dal tardo barocco alle avanguardie, spaziando per la letteratura argentina, francese e sinfonica di fine Ottocento e primo Novecento.
Si esibisce con numerose formazioni da camera e orchestrali, dai palcoscenici di teatri esteri (Svizzera, Austria, Germania, Francia, Principato di Monaco, Brasile, Cina), a quelli italiani (Venezia, Ravenna, Rimini, Treviso, Bologna, Pordenone), più volte performer a La Biennale di Venezia.
Si citano le collaborazioni con Sir Andràs Schiff, Riccardo Muti, Antonio Greco, Peter Eötvos, Gianluca Capuano, Arturo Tamayo, Giorgio Battistelli, Martìn Palmeri, Renato Miani, Claudio Ambrosini, Mario Pagotto, Giovanni Sparano, Alvise Zambon, Francesco Erle, Francesco Bellotto, Davide Garattini Raimondi.
Specializzanda in vocologia artistica e logopedia.

Alberto Spadarotto, baritono
Baritono vicentino, si diploma in canto lirico al Conservatorio di Verona sotto la guida di P. Fornasari Patti.
Dal 2007 al 2010 ha seguito corsi di perfezionamento artistico presso l’Accademia Kairòs di Verona.
Attualmente si sta perfezionando con il mezzosoprano Nadiya Petrenko.
Ha debuttato come solista in diverse opere sacre e profane, anche nell’ambito di rassegne concertistiche organizzate dal Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
Collabora come corista e solista con diverse formazioni, tra le quali il Coenobium Vocale, l’ensemble De Labyrintho, l’ensemble vocale Odhecaton, il laboratorio vocale e strumentale Il Teatro Armonico, il Coro e orchestra A. Palladio, il Coro e Orchestra barocca Gli Invaghiti, il Coro Città di Thiene e la Lydian Sound Orchestra.
Tiene conferenze e lezioni-concerto sull’Opera, e laboratori di vocalità per formazioni corali.
E’ Docente di Canto lirico e Teoria musicale all’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene, e dirige VOC’è, il Laboratorio corale classico della Scuola.
Dal 2016 è Docente di Teoria musicale nell’ambito del Corso Triennale di qualificazione professionale in Musicoterapia, presso il Centro Studi Musicoterapia Alto Vicentino di Thiene.
Negli Anni Accademici 2019/2020 e 2022/2023 è tra i Docenti dell’Accademia preparatori vocali per coro “Piergiorgio Righele”, organizzata dall’Asac Veneto.
La sua attività didattica lo vede impegnato anche come Docente di Sostegno all’Istituto Comprensivo di Thiene.

Alberto Zanetti, baritono
Alberto Zanetti è diplomato in canto presso il conservatorio
Cesare Pollini di Padova e si è in seguito perfezionato con il soprano Katia Ricciarelli accanto alla quale si è esibito al Teatro La Fenice nel 2013 in occasione del Galà della Cavalchina e Katia Ricciarelli.
Si è esibito in importanti teatri in Italia e all’estero: Teatro Victoria Eugenia di San Sebastian, al Palace of Culture “Asim Vokshi” di Gjakova , Teatro Pavarotti di Modena, Teatro Malibran e Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Olimpico di Vicenza, Festival Donizetti di Bergamo, Teatro Goldoni di Livorno, Sociale di Rovigo, Teatro Comunale di Vicenza, Teatri di Livorno, Pisa, Ravenna, Lucca, Trento,  Savona, Teatro dell’Opera di Stato di Plovdiv, Teatro Coccia di Novara, Teatro Verdi di Trieste.
Ha collaborato con grandi artisti, registi e direttori d’orchestra tra cui Katia Ricciarelli, Josè Carreras, Damiano Michieletto, Michal Znaniecki Davide Garattini Raimondi, Andrea Cigni, Elio Boncompagni, Gianluca Martinenghi, Saverio Marconi, Francesco Esposito, Carlo Goldstein, Giampaolo Bisanti, Federico Maria Sardelli, Giovanni Battista Rigon, Marco Moresco, Nathalie Marin
Vincitore di numerosi concorsi tra cui il primo premio assoluto nella sezione dedicata a Venezia e il primo premio dedicato ai compositori del ‘900, oltre che il terzo premio nella sezione dedicata al compositore Pier Adolfo Tirindelli al 5° Concorso Lirico Internazionale della Romanza da Salotto a Conegliano Veneto nel 2006.
Nel 2011 è scelto come Figaro ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini al Concorso Spiros Argiris di Sarzana, debuttando il ruolo con la regia di Enzo Dara e la direzione di Elisabetta Maschio.
Nel luglio 2018 è stato scelto per il ruolo di Schaunard al primo concorso Lirica sul Tevere di Orte.
Nel maggio 2019 ha interpretato il ruolo di Spiridione nell’opera in prima assoluta Il Carillon di Giuseppe Vesentini al Teatro Filarmonico di Verona per la regia di Katia Ricciarelli e Sandro Corelli e la direzione di Sergio Baietta.
Nel 2019 ha interpretato il ruolo di Ping nella Turandot di Puccini al Teatro Verdi di Trieste per l’apertura della stagione 2019/2020 diretto da Niksa Bareza per la regia di Katia Ricciarelli e Davide Garattini.
Nel repertorio sacro e oratoriale si è distinto nel Requiem di Mozart, Messiah di Haendel e Messa in Si minore di Bach.
Nel 2022 è stato trai protagonisti della trasmissione di Rai2 IL COLLEGIO 7 come insegnante di Musica e Canto Corale.
Dal 2015 è docente di Educazione Musicale presso l’Educandato Statale San Benedetto di Montagnana.

Per i tamburini

IN MUSICA SCIENTIA VIRTUS ET GAUDIO
GRAN GALÀ LIRICO
concerto per l’anniversario dell’apertura dell’orchestra
Sabato 18 Marzo 2023, ore 20.15
Teatro MpX – via Bonporti, 22 – Padova

Sara Fanin, soprano
Luisa Lima, soprano
Francesca Gerbasi, mezzosoprano
Alberto Spadarotto, baritono
Alberto Zanetti, baritono
Gian-Luca Zoccatelli, maestro del Coro
Gianmaria Fantato Pontini , direttore

Orchestra e Coro Il Cimento Armonico

musiche di A. Salieri, W.A.Mozart, G.Rossini, G.Donizetti, G.Bizet, G.Verdi, J.Offenbach, P.Mascagni, G.Puccini

Fonte : Studio PIERREPI

Foto copertina : Francesca Gerbasi

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE