• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

11 Dicembre – Giornata Internazionale del Volontariato: CSV FVG promuove un incontro di dialogo

DiRedazione

Dic 5, 2023

“Le Problematiche più frequenti nella gestione Amministrativa e Fiscale degli ETS – Dialogo aperto con Chiara Borghisani”

In occasione della 38° Giornata Internazionale del Volontariato CSV FVG promuove un incontro formativo e un dibattito per Avvocati, Commercialisti, Esperti contabili e Consulenti del lavoro

Da 38 anni il 5 dicembre è la Giornata Internazionale del Volontariato, promossa dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per riconoscere il lavoro, il tempo e le capacità dei volontari in tutto il mondo. L’edizione di quest’anno è dedicata al tema “if everyone did” per ribadire con forza che grazie all’impegno volontario di ciascuno unito in azioni collettive, motivate da passione e da impegno, potremmo affrontare con maggiore successo le sfide per lo sviluppo di un mondo migliore e più sostenibile.

L’evento formativo e di incontro – Proprio con lo spirito di “fare la propria parte” che il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia – CSV FVG ha deciso di promuovere un nuovo incontro, dedicato a Avvocati, Commercialisti, Esperti contabili e Consulenti del lavoro del Friuli Venezia Giulia, che oltre ad essere un momento formativo, intende soprattutto proporre un confronto con i professionisti che hanno a che fare con gli Enti del Terzo Settore. L’appuntamento, intitolato “Le Problematiche più frequenti nella gestione Amministrativa e Fiscale degli ETS – Dialogo aperto con Chiara Borghisani”, si terrà Lunedì 11 dicembre 2023, dalle 14.00, in modalità online, a partecipazione gratuita per i professionisti che si saranno iscritti sull’area riservata MyCSV del sito web del CSV FVG.

Il senso – Il CSV FVG agisce sempre di più nel ruolo di “Agenzia di sviluppo del volontariato” e della cittadinanza attiva e ha rilevato quanto sia importante proseguire nel creare occasioni di scambio con i principali Ordini professionali del Friuli Venezia Giulia e gli iscritti al fine di assicurare competenze specifiche e aggiornate a quanti lavorano o intendono lavorare con gli ETS. “I volontari sono uomini e donne che svolgono attività a favore della comunità locale per l’interesse generale – afferma Andrea Piscopo, Direttore del CSV FVG – e il nostro ruolo come CSV è quello di essere sempre di più in grado di condividere le esperienze di successo, valorizzare il ruolo dei volontari e del volontariato ma soprattutto di costruire ulteriori ponti per migliorare le connessioni e le relazioni del mondo del volontariato con alcune parti della società che sono fondamentali per consentire uno sviluppo del terzo settore, agevolando anche azioni di coprogettazione e di coprogrammazione. Questo è lo scopo ultimo dei percorsi formativi realizzati in collaborazione con gli ordini professionali territoriali regionali: far conoscere ulteriormente gli ETS ai professionisti, segnalando loro le necessità delle realtà del terzo settore con cui noi siamo in contatto tutti i giorni”.

L’obiettivo dell’incontro dell’11 dicembre – Nell’appuntamento dell’11 dicembre, il ruolo del CSV FVG sarà differente, ovvero l’Ente si porrà in ascolto dei professionisti del territorio per cogliere dalla loro voce quali sono le loro esperienze di interazione con gli ETS e come il CSV può agevolarli con percorsi formativi “su misura” per renderli partner più efficaci del terzo settore. Nel corso dell’appuntamento, quindi, Chiara Borghisani, rinomata esperta in legislazione, contabilità e fiscalità degli enti non profit, grazie alla sua vasta esperienza come membro delle commissioni ETS e enti non profit del Consiglio Nazionale ODCEC e dell’ODCEC di Milano, oltre al suo ruolo di consulente per l’Ufficio Regionale RUNTS Lombardia, a partire da un tema fondamentale per la vita degli ETS – la gestione amministrativa e fiscale – stimolerà un dibattito che vuole allagarsi in generale al supporto che il professionista dà o può dare al Terzo settore e cosa influisce su questo rapporto. “La mia esperienza professionale pluriennale, sia accanto a realtà del Terzo Settore, sia accanto al RUNTS Lombardia, mi permette di affermare che c’è ancora distanza tra gli ETS e i Professionisti, che nasce in primo luogo da una conoscenza non esaustiva che i secondi hanno dei primi, oltre che dalla complessità intrinseca del percorso di riforma del settore ancora in atto. Ritengo che ci sia ancora tanto da far capire in merito al terzo settore e alla sua grande complessità interna, che è svincolata da una mera qualifica fiscale, ma risiede nell’attività svolta – afferma Chiara Borghisani – Anche specificità territoriali, ovviamente, possono influenzare il rapporto tra ETS e Professionisti e proprio per questo, l’11 dicembre, il CSV FVG intende far emergere testimonianze dirette per approfondire i percorsi formativi che organizza in maniera sempre più puntuale”.

Prosegue il percorso formativo ‪2023-2024‬ – In occasione dell’incontro dell’11 dicembre, infine, saranno ricordati i prossimi incontri del Percorso Formativo ‪2023-2034‬, organizzato dal CSV FVG insieme agli Ordini professionali territoriali di Avvocati, Commercialisti, Esperti contabili e Consulenti del lavoro presenti in FVG. Il percorso formativo, avviato a ottobre 2023 e in programma fino a luglio 2024, vede l’intervento di esperti di rilievo nazionale e prevede analisi di casi studio, esercitazioni e altre modalità di apprendimento pratico, con il rilascio di crediti formativi.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE