• Lun. Giu 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

52^ MOSTRA REGIONALE DELLA MELA DI PANTIANICCO

DiRedazione

Set 18, 2023

52^ MOSTRA REGIONALE DELLA MELA DI PANTIANICCO

La più grande Mostra regionale della mela in Friuli Venezia Giulia compie 52 anni. Dal 22 settembre al 1° ottobre 2023 animerà ancora una volta la comunità di Pantianicco con convegni tecnici dedicati ma anche eventi, concorsi, momenti conviviali e tanto intrattenimento.

Ritorna anche quest’anno la più grande Mostra regionale della mela in Friuli Venezia Giulia. Dal 22 settembre al primo ottobre 2023 si terrà l’annuale festa “Mostra regionale della Mela”  presentata oggi , alla presenza dell’Assessore  regionale alle risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna, Regione A. Friuli Venezia Giulia Stefano Zannier con  Paolo Tonello di Ersa,  Anna Lutman di Arpa Fvg, Walter Pezzarini di Unpli,  di  Luigi Capponi del Consorzio Apicoltori della Provincia di Udine,  Livio Salvador di Frutta Friuli e  Paola Fabello per il Comune di Mereto di Tomba. Una edizione, la 52/esima,  ricca di eventi e prodotti di qualità, organizzata  dalla Pro loco Pantianicco con il sostegno della Regione A. FVG – Promoturismo, UNPLI,  in  collaborazione con Ersa,  Arpa FVG, Università degli Studi di Udine, Confagricoltura, Frutta Friuli, Circolo Agrario Friulano,  Consorzio apicoltori, Associazione regionale produttori apistici, Istituto d’istruzione  “Il Tagliamento”  e il patrocinio del Comune di Mereto di Tomba.“Complimenti alla Pro loco di Pantianicco per avere mantenuto alta, nell’organizzazione della Mostra regionale della mela, l’attenzione al comparto agricolo sul versante tecnico – ha sottolineato l’ Assessore all’Agricoltura FVG  Stefano Zannier–  che mai come in questo momento ha bisogno di attenzione e di confronto. Penso, per esempio, agli ultimi eventi grandigeni che hanno colpito il 50 per cento del territorio agricolo in modo devastante. In conseguenza di questa realtà, oggi il sistema agricolo della nostra regione e di tutta Italia deve fare prevenzione e attivare il sistema assicurativo: nessun bilancio, né regionale né nazionale, sarà mai in grado di coprire danni di tale portata. Diventa quindi necessario prevenire attraverso l’interfaccia con il sistema meteo previsionale, con la tutela delle assicurazioni ma anche con la ricerca che possa individuare varietà che meglio si adattino alle nuove condizioni climatiche”.“La Mostra regionale della mela –  sottolinea  la presidente della Pro loco, Greta Cisilino – è un grande e articolato evento che coinvolge  da sempre generazioni diverse  di volontari  della comunità di Pantianicco. La vicinanza del numeroso  pubblico diverso  per età e provenienza,  che ogni anno viene a trovarci,   ci conferma come  la formula  di portare  da una parte  l’attenzione sul  comparto produttivo agricolo della mela   e dall’altra   di   offrire  momenti di svago  oltre che di conoscenza del salutare frutto  e dei suoi trasformati,  sia vincente!”.

In degustazione durante tutte le giornate della manifestazione  ci saranno menù variegati con ricette tipiche a base di mele, da consumarsi nei grandi spazi coperti, con le mele croccanti di raccolta da poter acquistare oltre ai noti dolci come fagottini, strudel e la frittella di mele locale, la deliziosa  Pomella insieme al sorbetto meloso, al sidro e  al succo di mele. Ma anche attività ludiche, appuntamenti di carattere sportivo e culturale, l’elezione di Miss Mela e Mr Melo, il premio  alla migliore cassetta  di mele in esposizione e  quelli per il   miglior miele  o  per il miglior dolce,  e naturalmente tanta musica con le orchestre, gli aperitivi con DJ, svago e balli sfrenati.

Come ogni anno aderiscono alla Mostra regionale di Pantianicco le aziende provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia con l’esposizione di centinaia di cassette con  le proprie mele fresche di raccolta e di varietà diverse come le Golden, le Granny Smith, le Gala, le Delicious rosse, le Fuji o le Red Chief. Sono circa una quarantina le aziende, provenienti da tutta la regione, dalla montagna alla pianura, che partecipano al concorso dedicato alle migliori cassette di mele in esposizione.
Il premio alla migliore azienda agricola produttrice di mele quest’anno invece, non sarà assegnato. La commissione tecnica  del premio – composta da Emilio Beltrame (Regione FVG),  Barbara Oian, Michele Fabro e Gaia Dorigo (Ersa), Daniele Della Toffola e Marco Gani (Arpa FVG)),  Severino Del Giudice (Confagricoltura), Paolo Ermacora (Università degli Studi di Udine), Andrea Zadro (Circolo Agrario Friulano), Armando De Paoli (Coop. Frutta Friuli) – ha preferito infatti, non assegnarlo visto il gran numero di aziende che sono state pesantemente danneggiate dai violenti eventi metereologici. Oltre al Premio, a Pantianicco va in scena una vera e propria festa che ha sempre richiamato nelle edizioni precedenti un numeroso pubblico eterogeneo, dove protagonista è la mela e i suoi trasformati ma anche il miele.

Il debutto è previsto per venerdì 22 settembre alle 18.30, con la classifica delle cassette di mele in concorso mentre alle 19 apriranno i chioschi ricchi di gustose prelibatezze per il palato, un Mojito Party e Dj set, e, a seguire, Dj E-Lisa e Dj Phari.

Si terrà invece sabato 23 settembre alle 17.30 l’inaugurazione ufficiale della manifestazione alla presenza di alcuni rappresentanti istituzionali della Regione Fvg, del Sindaco di Mereto di Tomba, e dei Sindaci dei paesi limitrofi. A fare gli onori di casa la Presidente della Pro Loco Greta Cisilino.
A seguire, alle 17.45 si svolgerà la cerimonia con  firma,  del gemellaggio tra la Pro Loco di Pantianicco e la manifestazione austriaca Mostbarkeiten. Una firma che suggella la grande vicinanza e comunione di intenti delle due realtà che da molti anni promuovono entrambe la produzione delle mele e dei  trasformati  nei territori di appartenenza.

Alle 18 appuntamento alla Casa del Sidro di Pantianicco con il convegno tecnico organizzato da Frutta Friuli  in collaborazione  con Ersa,  Arpa FVG e la  Pro Loco di Pantianicco, dal titolo “Eventi atmosferici estremi che possono far cambiare le scelte imprenditoriali” che verterà sul tema attuale dei disastri provocati dalla grandine e delle scelte imprenditoriali che ne conseguono con la proposta di soluzioni innovative di difesa attiva.  

L’incontro moderato da Paolo Tonello direttore in  Ersa del Servizio fitosanitario e chimico, ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica, rientra nelle attività finanziate dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito della programmazione SISSAR 2023 – Sistema Integrato dei Servizi di Sviluppo Agricolo e Rurale (L.R. 23 febbraio 2006, n. 5).

Dopo i saluti istituzionali di rito, insieme a Stefano Zannier Assessore alle risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna della Regione FVG, Claudio Violino Sindaco del Comune di Mereto di Tomba e Greta Cisilino Presidente della Pro Loco Pantianicco, previsti gli interventi di: Andrea Cicogna dell’Arpa FVG Osmer su “Eventi atmosferici estremi in Friuli Venezia Giulia”, Andrea Giuliani di  Frutta Friuli S.C.A. su “La Difesa attiva dalla grandine, sistemi e qualità della frutta” e Roberto Costantini della Direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche della Regione FVG, che illustrerà i “Finanziamenti impiantistici previsti dalla Regione A. Friuli Venezia Giulia”.

Al termine, si conosceranno le aziende vincitrici per  le migliori cassette di mele in esposizione  e contestualmente si conosceranno anche i vincitori del 18° Concorso internazionale succo,  sidro e aceto di mele che ha visto la partecipazione di circa quaranta  aziende con settantaquattro  campioni di succo, sidro e aceto di mele, provenienti da tutta la nostra regione e da Piemonte, Emilia Romagna, Trentino, Lombardia, dal vicino Veneto, dall’Austria e dalla Slovenia. Per concludere la giornata di sabato alle 21 si balla il liscio con l’orchestra Novanta.Domenica 24 settembre è in programma una giornata densa di eventi, con l’apertura dei chioschi già dalle ore 9 mentre alle 12 si terrà il consueto pranzo con la comunità di Pantianicco per gli abitanti e i simpatizzanti. Alle 14 avrà luogo la gara ciclistica per amatori, il 23° trofeo Franco Cragno mentre alle 15 inizierà l’intrattenimento per bambini con il “lancio” di 100 kg di mele per te: cartoline volanti su palloncini lanciati in cielo dai bambini e i laboratori didattici con gli animatori del progetto Ragazzi si Cresce di Mereto di Tomba.  Via alle danze dalle 16 con l’orchestra Renè …e alle 18 finalmente prende il via uno degli appuntamenti più attesi della festa, quello del Concorso Miss Mela & Mister Melo in collaborazione con BKer agency in cui si decreta la regina di bellezza e il più bello tra i belli, il Mr. Melo della regione; una selezione valida per il concorso Miss Alpe Adria International e Alpe Adria Boy (iscrizioni sono gratuite; per informazioni: Luca Babbucci tel. / WhatsApp +39 377 1744521 missalpeadria@bkeragency.cominfo@bkeragency.com)

I festeggiamenti riprenderanno nel secondo fine settimana a partire da giovedì 28 settembre con l’apertura dei chioschi alle 19 e dalle 20 l’appuntamento dedicato al Miele con la serata dell’apicoltore (una cena con menù a tema), il convegno tecnico conRoberto Colombo,responsabile tecnico del laboratorio api del CREA – Centro ricerca agricoltura e ambiente che parlerà di “Sofisticazione del miele, adulterazioni e nutrizione”e con Sergio Massi, già tecnico sempre del CREA, che tratterà l’argomento “Momenti critici in apicoltura”,e le premiazioni del 33° Concorso Mieli Città di Pantianicco e da quest’anno anche  1° memorial intitolato al compianto produttore e punto di riferimento per il settore, Giorgio Della Vedova. Rivolto agli apicoltori iscritti e non ai consorzi regionali,  il concorso è indetto dalla Pro Loco di Pantianicco  in collaborazione con l’Arpa Fvg e il Consorzio Apicoltori della Provincia di Udine  e ha l’intento di promuovere e propagandare la conoscenza e il consumo del miele. Purtroppo gli  eventi meteorologici  che  hanno colpito la nostra regione hanno determinato  una minore produzione  anche di miele. Le ambite medaglie andranno ai migliori campioni pervenuti di miele di: castagno, tiglio, melata, millefiori, e ai mieli particolari come quelli del tiglio-castagno, del lampone, del rododendro, della marasca e del tarassaco.

Alle 20.30 si terrà la proiezione del docufilm  super premiato all’ultimo Accolade Film Festival svoltosi il 15 settembre  a San Diego in California  “La donna longobarda” a cura delle associazioni Invicti Lupi e Qui Pantianicco; un’opera che approfondisce la condizione femminile nella società longobarda attraverso tutte le fasi della vita. Per gli amanti della briscola ci  sarà la tradizionale  gara di briscola gastronomica a coppie con ricchi e gustosi premi. 

Venerdì 29 settembre alle 19 riaprono i chioschi con le prelibatezze del territorio mentre alle 21 ha inizio la serata “Cover band Pop-Rock” con i Last Minute che intratterranno i presenti con  la riproposizione di cover di successo.

La dolcezza del miele ritorna a deliziare il palato sabato 30 settembre con il Concorso Dolci a base di Mele e Miele e relativa premiazione alle 20.30 (consegna delle torte presso la Casa del Sidro di Pantianicco alle 11.30/12.30 e 14.30/15.30).  Apertura dei chioschi alle ore 18 e alle 21 si balla con l’orchestra Gimmy e i Ricordi.

Infine domenica 1° ottobre si aprono le iscrizioni, già alle 8.30, per Mela a Spasso, la marcia podistica non competitiva di 10 e 5 km che prevede due punti di ristoro e un ottimo piatto di pastasciutta all’arrivo. L’iniziativa è aperta anche alle scuole che vorranno aderire; partenza prevista alle ore 9.30. Lo stesso giorno partenza già alle 8.45 con Melaguido, il radunocon giro turistico di auto storiche. L’evento, realizzato in collaborazione con Euroracing, prevede un giro turistico di circa 70 km con una tappa per l’aperitivo nella Frasca Domenico Fraccaroli in loc. Paradiso di Pocenia, mentre al rientro ci sarà  un pranzo presso gli stand di Pantianicco (iscrizione obbligatoria entro il 28/9,  Euroracing Sedegliano –  Stefano, t.: 3295357943 / Gianni, t.: 3355928075).

Apertura dei chioschi prevista alle 9 mentre alle 11 si terrà la premiazione dell’inedito concorso fotografico “Mela Mood: l’arte e l’innovazione nella rappresentazione della mela” indetto dal Circolo Fotografico Codroipo con la Pro Loco Pantianicco e aperto a tutti i fotoamatori.

Alle 15 ritornano le attività per i più piccoli con …100 kg di mele per te! e i laboratori didattici con gli animatori del progetto Ragazzi si Cresce di Mereto di Tomba. La 52esima Mostra regionale della Mela di Pantianicco si chiuderà con tanta musica a partire dalle ore 16 con l’esibizione delle Post Millennials Orchestras,Giovani in Orchestra (diretta da Alessio Venier) e Second Big Band (diretta da Fabrizio Fontanot) e alle 21,  con l’orchestra Collegium.

Previsti sabato 23 settembre  e nelle  due domeniche della manifestazione i Laboratori didattico – esperienziali su come avviene la trasformazione delle mele in succo, sidro e aceto di mele e, inoltre,  nelle giornate  di domenica 24 settembre alle 11 e di domenica 1 ottobre alle 11 e 17, le valutazioni sensoriali  del succo di mela, curati e condotti dagli allievi e dai docenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore  “Il Tagliamento” di Spilimbergo (gratuiti e aperti a tutti; consigliabile la prenotazione scrivendo a: concorsi@prolocopantianicco.it).                                                         

Durante tutte le giornate dell’evento si potranno anche acquistare le mele fresche di raccolta e i tanti prodotti locali come il miele, i trasformati dalla mela (succo, sidro e aceto di mele) e i deliziosi dolci a base naturalmente di mele e di miele.  ( Pro Loco Pantianicco – Casa del Sidro Via Caterina Percoto, 28 – Pantianicco (UD) www.prolocopantianicco.it -FB – Instagram)                                   

Apertura dei chioschi in grande tensostruttura: giovedì e venerdì dalle ore 19, sabato dalle ore 18  e domenica dalle ore 9.                                                                                                                         

Cucina aperta: venerdì e sabato ore 19 – 23, domenica ore 11.30 – 14.30 e ore 18.30 – 23

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE