• Lun. Giu 24th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

ABANOZEN : La cerimonia del Tè e il nuovo format Oltre il Festival

DiRedazione

Giu 3, 2024

Evento speciale a Villa Bassi: la cerimonia del Tè.  Nuovo format, Oltre il festival

Abano Terme, 3 giugno 2024 – Prosegue fino al 9 giugno laquarta edizione di AbanoZen, un’esperienza trasversale 𝐚𝐝𝐚𝐭𝐭𝐚 𝐚 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢, 𝐟𝐫𝐚 𝐝𝐢𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢, 𝐩𝐞𝐫𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐧𝐜𝐞, 𝐰𝐨𝐫𝐤𝐬𝐡𝐨𝐩, 𝐬𝐡𝐨𝐰 𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐞. Un festival legato alla meditazione, al movimento, allo Yoga, ai Suoni dell’anima, ai Trattamenti delle Scuole Olistiche, alle performance delle Scuole di Danza e alla presenza dell’Area Thai.Il Festival è promosso dal Comune di Abano Terme con la direzione artistica Fabio Spanti Associazione Culturale Horizon.

La mattina di martedì 4 giugno si apre (8:30) al Parco Urbano Termale insieme a Samantha Dissegna dell’associazione Kunti Yoga (Teolo) con la pratica Hatha Yoga: respiro e asana per riequilibrare corpo e mente, saluto all’estate, rilassamento. Alle 10:00 una lezione di Soft Gym, esercizi articolari soft e respiratori per tutti con Cristina Paron dell’associazione Joy (Abano Terme). Alle 17:30 Bajan: meditazioni guidate e canto mantra. Connessione profonda grazie al canto e all’ascolto di vibrazioni sonore spirituali insieme a Rama Villa Vindravana (Firenze). Un bagno sensoriale di Gong Planetari e Suoni Armonici è in programma alle 18:30 insieme ad Alessandra e Monica Bagni Sonori e Gong Planetari (Vigodarzere)

Villa Bassi ospiterà (ore 15:00) un evento speciale: la cerimonia del Tè secondo la tradizione giapponese. Un rito millenario che continua a essere praticato. Non si tratta semplicemente di gustare una tazza di tè caldo, ma piuttosto di un’esperienza spirituale, connessa alla meditazione, all’introspezione e alla contemplazione. Questa affascinante cerimonia mira a ricercare l’essenzialità e la purificazione dello spirito, un elemento fondamentale della disciplina zen.

OLTRE IL FESTIVAL-CONVERSAZIONI. Alle 21:15 l’isola pedonale (Giardini del Kursaal) ospiterà, Oltre il festivalConversazioni a cura dell’Ufficio Cultura e Manifestazioni del Comune di Abano Terme in collaborazione con l’Hotel Metropole. Il format propone fino a venerdì 7 maggio dialoghi insieme ad esperti internazionali di yoga per approfondire tematiche legate alla disciplina spiritualità ed energie per la contemporaneità. L’appuntamento di domani è insieme ad Amadio Bianchi che presenterà “Nel respiro del segreto della vita”

Mercoledì 5 giugno appuntamento al Parco Urbano Termale alle 8:30 con lo Yoga Posturale: Migliorare e correggere la postura, eliminando il dolore e le rigidità muscolari con Fabiana Terzi On Stage Lab (Montegrotto). Si prosegue alle 9:30 con una lezione di Pilates Zen: rafforzare i muscoli e modellare il corpo, correggendo la postura e migliorando la precisione dei movimenti.  Nel pomeriggio ( 18:30) workshop di Bellydance, danza orientale con il velo insieme a Sara Giantin (Este) – Gruppo Spettacolo Bellydance Fiamme d’Oriente. Si passa alle 20:00 con un viaggio sonoro esperienziale (vse) – elemento terra. Percussioni tribali e melodie eteree per connettere con le energie della natura, radicando mente e corpo nella terra. A cura di Vibrasonic (Albignasego).

Giovedì 6 giugno alle 8:30 una meditazione guidata e canto mantra a cura di Rama Villa Vindravana (Firenze). Ritrovare la connessione profonda grazie al canto e all’ascolto di vibrazioni sonore spirituali. Alle 10:00 Soft Gym. Esercizi articolari soft e respiratori per tutti Cristina Paron Associazione Joy (Abano Terme). Yoga dolce e rigenerante (ore 17:30) per la stimolazione dei meridiani e dei chakra con Samantha Dissegna Ass. Kunti Yoga (Teolo). La giornata termina alle 18:30 con una meditazione con le campane tibetane insieme a Luca Azzellino (Vigonza) Operatore di massaggio sonoro armonico – metodo Rabenstein

Venerdì 7 giugno alle 8:30 appuntamento con lo yoga posturale, rilassamento armonico per il corpo e la mente insieme a Pietrina Rolesu Infinity Sport Village (Abano Terme). Successivamente alle 9:30 Pilates Zen, flessibilità, dinamicità, respirazione e controllo del corpo. Una presentazione didattico informativa dei Rapaci (dalle 15:00) a cura dell’Associazione Anima Rapace di Vicenza. Alle 17:30 Anna Abbate formatrice Yoga e pedagogista clinico propone un laboratorio di consapevolezza, meditazione camminata e cerchio delle emozioni. Alle 18:30 introduzione ai movimenti, agli stili e alle figure Riccardo Testini Scuola di Taijiquan Tradizionale Zheng Dao (Abano Terme). Alle 17:00 ci si sposta al Parco Urbano e Piazza Todeschini per una sfilata gioiosa con canti e danze spirituali per l’armonizzazione e la pace universali Hare Krishna.

Tutto il territorio termale è stato coinvolto. Il Parco Urbano Termale si è trasformato in Parco Zen, Piazza Todeschini (il luogo dello Zen Show con esibizioni e performance), il Villaggio del Benessere con le Casette dei Prodotti dello Star Bene e i Gazebo per i Trattamenti Manuali ed Olistici. Anche le strutture ricettive saranno coinvolte rispettivamente con eventi dedicati (Hotel Metropole, Hotel Terme Smeraldo, Hotel Ritz, Hotel Terme Patria, Hotel Terme Bologna, Hotel Bellavista, Hotel Savoia Thermae & Spa).

Il Festival celebra i valori profondi delle Terme, come acqua e fuoco, che qualificano la città termale come leader nella salute e nella cura di sé, abbracciando sia la scienza medica che la rigenerazione emotiva, energetica e spirituale. Nella cultura orientale, il corpo fisico è interconnesso con un campo energetico invisibile che influenza e viene influenzato dallo stato emotivo dell’individuo. La salute è vista come un’integrazione di corpo, mente ed emozioni, che lavorano in sinergia. L’approccio olistico, sintetizzato dallo zen, risponde alla ricerca contemporanea di soluzioni che vadano oltre la cura dei sintomi, promuovendo una visione complessiva del benessere.

Le sessioni sono aperte a tutti, sia esperti che neofiti. Le attività sono gratuite e non richiedono prenotazione, salvo indicazioni diverse. Per partecipare è necessario portare un tappetino, essere puntuali e spegnere il cellulare durante le attività. Ogni partecipante riceverà, presso il desk informazioni, la Tesserina di AbanoZen; frequentando almeno tre sessioni del programma di Benessere Olistico (anche in giorni diversi) si avrà l’opportunità di ottenere l’Attestato di Ambasciatore del Benessere (Wellness Ambassador 2024). Il programma può subire variazioni, che saranno comunicate tempestivamente al desk informazioni.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE