• Mar. Giu 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

AL FESTIVAL VICINO/LONTANO ANGELA TERZANI RACCONTA “L’ETÀ DELL’ENTUSIASMO”, LA SUA LUNGA STORIA D’AMORE CON TIZIANO TERZANI

DiRedazione

Apr 17, 2023

Il potere dell’amore: quello che per quarantadue anni – dal 1962 al 2004 – ha illuminato le vite di Tiziano Terzani e di sua moglie, Angela Terzani Staude, diventando straordinario osservatorio del secolo breve, indagato da tante latitudini del mondo.  Se “potere” è il tema portante della 19esima edizione del festival vicino/lontano, in programma a Udine da mercoledì 3 a domenica 7 maggio, avrà certamente un valore iconico la presentazione del memoir di Angela Terzani Staude che racconta e ripercorre la lunga storia d’amore con Tiziano Terzani: una appassionante relazione di coppia, vissuta nel segno di quel “podemus” – declinazione attiva della parola “potere” – che incarna la disponibilità a farsi carico di attenzione, impegno e iniziativa nei confronti del mondo e di chi insieme a noi lo percorre. Si intitola “L’età dell’entusiasmo” il libro che Angela Terzani ha dato alle stampe lo scorso autunno per Longanesi, e che si presenta finalmente a Udine, in occasione della 19^ edizione di vicino/lontano, domenica 7 maggio alle 11.30, nella centralissima Loggia del Lionello. Con l’autrice converserà il biografo di Tiziano Terzani, Àlen Loreti. Tutto parte da un incontro eplosivo: quello fra la figlia di un pittore e di un’architetta di Amburgo, che si fidanza con il figlio di un meccanico e di una casalinga di Firenze. La storia d’amore tra Angela Staude e Tiziano Terzani è molto più di una storia di coppia: è una lente per capire il Novecento. Al timone della propria esistenza e tra le pieghe della Storia – il conflitto mondiale, il dopoguerra, l’Europa divisa in blocchi, le rivolte giovanili degli anni ’60, la decolonizzazione in Africa e in Asia, la diffusione di nuovi stili di vita – i due diciannovenni danno forma ai propri sogni con l’entusiasmo di una generazione che immagina un mondo diverso. Angela condivide la sua storia di donna, e il suo sguardo libero sul mondo, con noi lettrici e lettori, che rimaniamo affascinati anche dalla “leggerezza” incantevole del suo raccontare. Nata a Firenze da genitori tedeschi, Angela Terzani Staude ha conosciuto Tiziano Terzani a 18 anni e lo ha seguito da allora nelle sue peregrinazioni. La coppia matura e si consolida affrontando sia le difficoltà personali e sentimentali, sia i problemi di una generazione e di una società alla strenua ricerca di identità e di valori.  Tutto inizia a Firenze in un caldo pomeriggio di fine estate del 1957, quando Angela diciottenne incontra a casa di un’amica un giovane della sua stessa età che senza alcuna esitazione comincia a raccontarle di un suo viaggio in autostop e della volta in cui ha lavorato in un albergo di Losanna per pagarsi un soggiorno a Parigi, mostrandole così tutta la sua voglia di scoprire il mondo. Coraggiosi e ribelli, e animati dalla passione per la politica, dopo pochissimo tempo Angela e Tiziano iniziano la loro vita insieme, prima in Italia, poi in un continuo viaggiare per lavoro, dall’Europa agli Stati Uniti fino all’agognata Asia. Ed è nel corso di questi anni che in Tiziano Terzani si chiariscono le mete e i valori che orienteranno per sempre il suo modo di essere giornalista e il suo impegno etico e politico. In tempi in cui basta poco per definire «straordinaria» una vita, ben più che straordinaria ci appare quella vissuta da Angela e Tiziano: una vita libera e pienissima, trascorsa a viaggiare per il mondo sull’onda delle domande e delle passioni del loro tempo e inseguendo i grandi avvenimenti della Storia. 

A vicino/lontano 2023 Angela Terzani, che è cittadina onoraria della città di Udine, sarà anche protagonista, sabato 6 maggio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, della Serata di consegna della 19^ edizione del Premio Letterario internazionale Tiziano Terzani, conferito quest’anno a Zerocalcare e istituito nel 2004, in stretta sinergia con la famiglia Terzani.

Angela Terzani ha scritto per Longanesi Giorni cinesi (1987) e Giorni giapponesi (1994), ha curato con Àlen Loreti i diari del marito Un’idea di destino (2014) e l’antologia di reportage In America (2018). Autrice del memoir L’età dell’entusiasmo (2022), è presidente della giuria del Premio Terzani e cittadina onoraria di Udine.  Àlen Loreti è biografo e curatore editoriale dell’opera del viaggiatore e giornalista Tiziano Terzani. Tra le diverse curatele, le due antologie dei Meridiani Mondadori Tutte le opere (2011). Per la Fondazione Cini di Venezia ha promosso e diretto la costituzione del Fondo Terzani. È amministratore ed editor della pagina ufficiale facebook Tiziano Terzani Official.  

Sono 80 gli appuntamenti di vicino/lontano 2023, tra confronti, incontri, concerti, mostre, spettacoli e proiezioni, che coinvolgeranno 200 personalità dal mondo delle scienze, della letteratura, dell’arte, dello spettacolo e dell’informazione. Fra i protagonisti: Gaël Giraud, Vera Politkovskaja, Lucio Caracciolo, Miguel Benasayag, Francesca Mannocchi,  David Reynolds, Farian Sabahi, Ivan Dimitrijević, Fariborz Kamkari, Franco “Bifo” Berardi, Fabrizio Gatti, Annarosa Buttarelli, Guido Crainz, Fabio Chiusi, Floriana Bulfon, Raffaele Simone, Federico Cabitza, Stefan Boskovic, Iulian Ciocan, Luciana Borsatti, Marino Sinibaldi, Guido Barbujani, Elettra Stamboulis, Francesco Vignarca, Alberto Negri, Gabriella Caramore, Giovanni Boniolo, Valerio Pellizzari, Carlo Galli, Wissal Houbabi, Gilberto Corbellini, Alberto Cairo, Pier Aldo Rovatti, Stefano Massini. Dettagli e programma: vicinolontano.it/programma/

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE