• Dom. Lug 3rd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

ALIENATION ZONE personale di MARCO VECCHIATO dal 20 maggio – Padova Libreria Minerva

DiRedazione

Mag 18, 2022

Inaugura il 20 maggio alle 18 con ingresso libero nelle sale adibite alle esposizioni temporanee della Libreria Minerva a Padova, in via del Santo 79, “Alienation Zone” la personale di Marco Vecchiato.

In esposizione fino al 4 giugno una ventina di opere di medie e grandi dimensioni che illustrano l’ultima produzione pittorica dell’artista padovano, che nello stesso periodo esporrà alla Galleri Heike Arendt di Berlino.

L’autore (Marco Vecchiato è anche scrittore) ha titolato questo suo ultimo progetto “Alienation Zone” dopo aver visto le immagini dei soldati russi varcare quella porzione di territorio ucraino, chiamato appunto Alienation Zone, situato nei pressi dell’ex-centrale nucleare di Černobyl’ e creato in seguito all’incidente nucleare del 1986.

Il recente conflitto con l’Ucraina è infatti il cominciamento di questa mostra che ha come messa a fuoco l’alienazione derivata dalla pandemia prima, e successivamente dal conflitto in Ucraina. 

Vecchiato racconta infatti: “A dicembre del 2019 ho cominciato a disegnare occhi allucinati che guardavano il vuoto con terrore. Durante la pandemia siamo stati tutti alienati. Dagli altri e da noi stessi a causa del virus, si può dire che il nostro corpo era una alienation zone. Interdetti gli ambienti della società: scuole, mezzi di trasporto, luoghi conviviali e persino le nostre case, tante alienation zone in attesa della decontaminazione. E poi la guerra, alienazione dell’uomo che ammazza sé stesso. Alienare è smarrire l’identità, perdere la libertà, l’innocenza”.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi