• Sab. Giu 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

“Bombe ecologiche o Fake news ? il caso del depuratore di Lignano Sabbiadoro”

DiRedazione

Ott 13, 2023

Tra i tanti argomenti riguardanti ipotesi di violazione ai regolamenti ambientali e di non rispetto dei limiti imposti ai parametri indicatori di controllo che da oltre 30 anni seguiamo come Osservatorio Civico contro le illegalità del Friuli V.G, emerge fragorosamente quello irrisolto della depurazione delle acque di fognatura ed, in particolare per valore indotto economico interessato, il depuratore di Lignano Sabbiadoro che pare rappresentare una vera storica incompiuta.

Gli ultimi articoli apparsi sulla stampa italiana ed estera (Usa e Austria) continuano a fare risaltare la sua insufficienza strutturale a depurare i reflui affluenti e la possibilità che i suoi scarichi determinano la presenza a mare ed in laguna di escherichia coli e di salmonella.

Siamo stanchi del fatto che nessuno degli enti preposti ( Comune, gestore, Arpa, Regione, Ministero dell’Ambiente, Magistratura) diano ancora una risposta che chiarisca lo stato normativo e di efficienza di questo depuratore e poi anche degli altri da noi attenzionati ( San Daniele del Friuli, Tolmezzo, Udine, Latisana, San Giorgio di Nogaro, Grado, Gorizia, ecc..) .La gravissima affermazione del segretario della Lega udinese Graziano Bosello, già assessore del Comune di Lignano, in una chat con il già consigliere regionale Cristian Sergo del Movimento 5 Stelle, “

“…… NON COMPRENDO PERCHE’  NOE, NAS O CHI ALTRO NON INTERVENGONO; C’E’ UNA CUPOLA CHE COPRE QUESTA SITUAZIONE E GLI ANNI PASSANO, IL CAFC NON FA QUELLO CHE GLI SPETTA .. E LA MERDA GALLEGGIA!” merita approfondimenti e verifiche.

Come Osservatorio Civico contro le illegalità del Friuli V.G. abbiamo chiesto più volte, e lo ribadiamo con forza anche adesso,  il commissariamento della gestione ed ancora prima un “accertamento tecnico preventivo” per appurare lo stato del depuratore di Lignano e se rispetta le normative europee, nazionali e regionali, e ancora…. se la presenza oltre i limiti ammessi di  escherichia coli e di salmonella rilevata nei molluschi sia collegabile ai suoi scarichi.

La salute pubblica non interessa a nessuno ??? L’ambiente tanto decantato, non merita più attenzione concreta ?? Quello che più volte è stato esposto, con dovizia di particolari, di documenti ufficiali cartacei e fotografici da noi come ‘Osservatorio , dall’ex consigliere Sergo e quanto riportato dall’articolo/inchiesta  “Bandiere blu, acque nere: l’impianto di depurazione di Lignano Sabbiadoro” di Gianluca Liva, apparso sul sito  www.radarmagazine.net” del 11 agosto 2023,  e dichiarato da Graziano Bosello corrisponde al vero ??o  sono tutte illazioni gratuite o allarmi ingiustificati ??Possono i cittadini e i turisti avere fiducia nelle istituzioni e farsi il bagno serenamente o raccogliere e consumare i prelibati molluschi a cui era abituato senza rischiare di incorrere in pericolosi inconvenienti ??

Fonte : Osservatorio Civico contro le illegalità del Friuli V.G.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE