• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Burraco, successo per la 1° edizione del Torneo solidale Pro Around Us Onlus, 172 partecipanti da tutto il Veneto. Vince coppia di trevigiane

DiRedazione

Apr 22, 2024

DUE TREVIGIANE VINCONO IL PRIMO TORNEO DI BURRACO DEDICATO A GIANPIETRO SCOMPARIN PRO AROUND US ONLUS

172 partecipanti, un’unica causa: supportare le missioni mediche in Sierra Leone

Le trevigiane Loredana Lagonigro e Nori Duso sono la coppia vincitrice del Primo Torneo di burraco intitolato a Gianpietro Scomparin, il tecnico informatico del Presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII”, scomparso improvvisamente lo scorso primo marzo.

L’evento, tenutosi sabato pomeriggio nel Salone Calvani del Centro Servizi agli anziani “Villa delle Magnolie” di Monastier, con la partecipazione di 172 concorrenti provenienti da tutto il Veneto, è stato organizzato con grande impegno da Pina Annibali, Arcangela Sette e Paola Ongaro, con lo scopo di raccogliere fondi a favore della Onlus di Monastier “Around Us”.

Un pomeriggio particolare che non è stato solo un’occasione di competizione, ma soprattutto un momento di profonda solidarietà. I proventi del torneo sono destinati a sostenere le missioni mediche di “Around Us” in Sierra Leone (5 missioni ogni anno), dove il sistema sanitario è a pagamento e la popolazione, con un reddito medio pro capite di appena 40-50 euro al mese, fatica ad accedere alle cure necessarie.

LA COPPIA VINCITRICE TORNEO BURRACO PRO AROUND US

In occasione dell’evento, è intervenuto anche Padre Mario Zarantonello, rientrato per un breve periodo in Italia, membro dell’Ordine dei Giuseppini del Murialdo, impegnato insieme ai Padri Maurizio Boa e Gianni Zanni nell’assistenza e nella formazione scolastica nella regione africana colpita nel tempo da gravi carestie e conflitti.

Gratitudine per il sostegno ricevuto è stata espressa dal presidente di Around Us il dottor Massimo Dal Bianco che durante il suo saluto iniziale ha sottolineato l’importanza di iniziative come questa nel portare aiuto concreto a chi ne ha più bisogno. “Siamo profondamente commossi dalla generosità dimostrata dai partecipanti a questo torneo. Grazie al loro contributo, potremo continuare a portare sollievo e cure alle persone che vivono in condizioni di estrema povertà e difficoltà” – ha detto Massimo Dal Bianco.

Soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento è stata espressa anche dalle organizzatrici volontarie di Around Us e da tutti i partecipanti “L’evento di oggi ci ha dimostrato che anche attraverso piccoli gesti possiamo fare la differenza nella vita delle persone.- Commenta a nome delle organizzatrici, Pina Annibali– Così come ha sempre fatto anche il nostro amico Gianpietro che se fosse stato qui con noi oggi avrebbe portato oltre al suo aiuto la sua simpatia e ironia che lo hanno sempre contraddistinto e per le quali ci manca moltissimo.

Un ringraziamento particolare è stato poi rivolto alla proprietà della Casa di Cura “Giovanni XXIII” e di “Villa delle Magnolie” per aver messo a disposizione la location e il primo premio dedicato al caro Gianpietro. Un plauso è stato infine rivolto al Park Hotel “Villa Fiorita” per aver fornito il buffet e a tutti coloro che hanno contribuito fornendo i premi destinati alle prime 33 coppie classificate.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE