• Mar. Ago 9th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Cividale del Friuli – on line 7.000 periodici e 400 film

DiRedazione

Apr 11, 2020

Il Sistema Bibliotecario del Cividalese amplia il servizio di prestiti di risorse digitali

A disposizione un’edicola con oltre 7.000 periodici e una collezione di 400 film

La risposta delle biblioteche in tempo di coronavirus

Si amplia l’offerta di risorse digitali messe a disposizione dal Sistema Bibliotecario del Cividalese tramite il servizio MLOL (Media Library Online).
A partire da oggi, gli utenti iscritti ad una delle biblioteche del Sistema avranno accesso anche a circa 400 film della collezione CG Entertainment, che raccoglie capolavori classici e contemporanei, spaziando tra i generi, senza trascurare il panorama indie.
È stata inoltre attivata l’Edicola per andare incontro alle necessità dei molti utenti che, quotidianamente, prima dell’emergenza da COVID-19, erano abituati a consultare i quotidiani presso l’emeroteca della Biblioteca di Cividale del Friuli. Accedendo a MLOL sarà possibile consultare oltre 7.000 periodici, tra i quali alcune delle principali testate nazionali e le riviste di maggior consumo, ma si potranno visionare anche moltissimi giornali stranieri.
“Ciò è stato possibile grazie alla vittoria, per il secondo anno consecutivo, del “Bando per la promozione della lettura” – spiega la Presidente del Sistema Daniela Briz che specifica che il finanziamento destinato al progetto “Per leggere più libri, per piantare più alberi”, ideato dalla Biblioteca di Cividale del Friuli, a causa dell’attuale emergenza sanitaria è diventato irrealizzabile e, pertanto, si è deciso di investire sul digitale, così da continuare a garantire a tutti gli utenti l’accesso alla lettura, anche, e soprattutto, in questo periodo di grande destabilizzazione”.

Cividale e tutte le biblioteche del Sistema richiamano quindi i loro utenti digitali “con un servizio aggiuntivo di grande spessore – dichiara l’assessore cividalese Angela Zappulla – che porta nelle nostre famiglie, in un momento di isolamento coatto sociale, un ponte con l’ universo dell’ editoria attuale e di tutti i tempi. Nulla come la lettura, adesso più che mai, rappresenta un porto sicuro, un piacere per tutta la famiglia; questo servizio, costato oltre 5.000 euro, incontrerà i gusti di ognuno dei nostri utenti senza distinzioni di età”.

Un contributo ulteriore, quindi, commentano i bibliotecari di Cividale, nell’ attesa di frequentare nuovamente i luoghi della cultura.

Si ricorda che per poter usufruire del prestito digitale è obbligatorio essere utenti iscritti presso una delle biblioteche del Sistema. Sarà poi necessario rivolgersi al personale della biblioteca di Cividale per ottenere le credenziali di accesso. E’ sufficiente, quindi, scrivere una mail a  biblioteca@cividale.net.

Dalla biblioteca di Cividale, infine, un’ulteriore informazione per gli utenti: i prestiti dei libri sono tutti prorogati per l’intero periodo di chiusura al pubblico. E sulla pagina fb della biblioteca tante videoletture realizzate da illustri autori e da bravissimi lettori volontari.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi