• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Cividale si prepara ad accogliere gli alpini che parteciperanno all’Adunata Nazionale ad Udine

DiRedazione

Mar 3, 2023

Presentata in Regione una richiesta di contributo di 20.000 euro per un’area camper nella ex caserma Francescatto

Fervono anche a Cividale del Friuli i preparativi per l’accoglienza degli alpini che parteciperanno all’adunata nazionale che avverrà a Udine dall’11 al 14 maggio.

“Prevediamo una fortissima presenza di alpini anche a Cividale del Friuli – dichiara il sindaco Daniela Bernardi – tant’ è che sono in corso ormai da mesi gli incontri con il presidente e i referenti del gruppo ANA Sez. Cividale-centro con i quali abbiamo già definito gli aspetti organizzativi dell’accoglienza. L’area camper gestita dall’Unione Nuoto Friuli è già completamente prenotata e noi stiamo prevedendo la sistemazione di alcune aree della ex Caserma Francescatto per offrire la massima accoglienza ai gruppi che arriveranno con camper e caravan”.

E’ infatti recentissima la delibera con cui la giunta ha autorizzato l’inoltro alla Regione di una domanda di contributo per la somma di 20.000 euro che servirà per sostenere le relative spese.

“Il bando della Regione è a sportello e quindi premierà le richieste di contributo in ordine di presentazione; il Comune, grazie al lavoro sinergico del personale dell’Ufficio Turismo/Eventi e del Presidente dell’ANA Ruocco e del suo collaboratore Giugliano, è riuscito a preparare in pochi giorni tutta la documentazione prevista, comprensiva anche del nulla-osta dell’ANA di Udine, e a inoltrarla in Regione. Le spese previste presso la ex Caserma Francescatto, che il Demanio ci ha già autorizzato ad utilizzare, sono relative al canone di utilizzo della stessa, al nolo di bagni e docce chimici, alla pulizia dell’area, al nolo delle torri-faro, alla sorveglianza dell’immobile e sicurezza delle persone ivi ospitate”.

“L’ANA Cividale centro ha già confermato moltissime prenotazioni di gruppi che arriveranno con camper e caravan: crediamo che l’impegno economico per il Comune sarà sicuramente superiore all’importo previsto e richiesto alla Regione”.

Molte saranno anche le iniziative a favore degli alpini e delle famiglie che sosteranno a Cividale.

“Non solo c’è già qualche attività messa in cantiere da parte degli altri gruppi ANA cittadini – riferisce l’assessore al Turismo Giuseppe Ruolo – ma anche il Comune organizzerà delle visite guidate a tema e delle attività per favorire la conoscenza della città e delle sue ricchezze culturali e naturalistiche; si tratta di un evento di eccezionale portata anche per Cividale, città che cercherà di presentarsi al meglio per abbracciare gli alpini col massimo calore”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE