• Gio. Giu 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

CONOSCERE LA STORIA E I BENI CULTURALI NELL’AREA DOLOMITI LIVE :I MUSEI DEL CADORE LANCIANO IL PROGRAMMA DI APRILE

DiRedazione

Mar 30, 2023

Al Museo della Latteria di Lozzo, ai Musei della Magnifica Comunità di Cadore, al Museo Palazzo Corte Metto e al Museo Vittorino Cazzetta nove appuntamenti per adulti e bambini.

Proseguono le attività del progetto Interreg IT-AU 2014-2020 “Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti Live” finanziato nell’ambito della strategia nel CLLD Dolomiti Live, di cui è partner il Gal Alto Bellunese, avviato a gennaio: nel mese di aprile saranno nove gli appuntamenti nei musei del Cadore, dedicati sia agli adulti sia ai bambini, e spazieranno dai laboratori alla musica, dalle visite animate alle escursioni naturalistiche e archeologiche.

La programmazione prevede:

Museo della Latteria, Lozzo di Cadore. Giovedì 6 e domenica 16 aprile saranno due giornate dedicate ai ragazzi che, con la guida dell’artista Marta Farina, potranno partecipare al laboratorio didattico creativo di illustrazione e disegno “La magia del latte”. Ogni giornata prevede la partecipazione di due gruppi, dalle 14.30 alle 16.00 i bambini dai 7 ai 10 anni e dalle 16.30 alle 18.00 i ragazzi dagli 11 ai 14 anni. I singoli partecipanti dovranno presentarsi muniti di una matita da disegno HB e di una gomma. L’evento è a numero chiuso, per informazioni e prenotazioni: 3792394964 e info@metalcadore.it.

Musei della Magnifica Comunità di Cadore, Pieve di Cadore. Venerdì 14 aprile l’operatrice culturale Valeria Grazioli sarà impegnata con i ragazzi del doposcuola al Museo Archeologico Cadorino, dove insegnerà la tecnica dello stampo e sbalzo su lamina di rame. Sabato 15 aprile invece è in programma l’imperdibile appuntamento, rivolto a tutti, con la musica tradizionale di Andrea Da Cortà e Annachiara Belli e i balli di Arianna Rossetto e Attilio Baccarin. Il titolo “Longia che le bela”, letteralmente “Continua che è bello”, è un richiamo alla frase che veniva utilizzata in passato alla fine di un incontro musicale invitando gli artisti a proseguire con la loro musica. Se il meteo saràfavorevole lo spettacolo si terrà all’aperto, nel cortile della Casa di Tiziano, in caso di pioggia invece si svolgerà al Palazzo della Magnifica Comunità.

Museo Palazzo Corte Metto, Auronzo di Cadore. Sabato 8 aprile alle 16.00 è in programma “Scopriamo l’archeologia e il territorio di Auronzo al Museo di Palazzo Corte Metto”, una visita animata alla sezione archeologica del Museo con l’archeologo Diego Battiston. La visita è adatta ad ogni tipo di pubblico e verrà resa più avvincente da riproduzioni di reperti e da momenti dedicati ai più piccoli. Per informazioni: 3294757082 (dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.00).

Lunedì 24 aprile sarà invece la volta dell’escursione archeo-naturalistica alla scoperta di Auronzo (itinerario di 7 chilometri con dislivello di 300 metri, camminata facile/media adatta a tutte le età di circa 5 ore e mezza): il ritrovo sarà alle 9.30 al parcheggio sul lungolago in via Zardus 31, ad Auronzo di Cadore e da qui inizierà l’uscita con la guida ambientale escursionistica Irene De Pellegrini, alla scoperta di Auronzo e dei suoi pregi naturalistici, dal torrente Ansiei al lago di Santa Caterina, dai fitti boschi di abeti agli antichi pascoli. A conclusione, con l’archeologo Diego Battiston si salirà al Monte Calvario, sito archeologico di grande importanza. L’uscita si concluderà con la visita guidata alla sezione archeologica del Museo Palazzo Corte Metto (pranzo al sacco).
Prenotazione obbligatoria ad uno dei seguenti recapiti: tramedinatura@gmail.com, 349 3879800.

Per concludere, sabato 29 aprile alle 16.00 sarà realizzato il laboratorio archeologico per famiglie e bambini “Alla scoperta delle iscrizioni venetiche cadorine. Lingua, forma e tecnica” con l’operatrice culturale Letizia Lonzi. L’attività è gratuita con accesso libero al Museo di Palazzo Corte Metto di Auronzo (è gradita la prenotazione, fino a un massimo di 25 persone). 

Museo Vittorino Cazzetta, Selva di Cadore. In occasione del Weekend della Geologia e Paleontologia (22 – 23 aprile), a Selva di Cadore sono in programma due appuntamenti. Sabato 22 aprile si potrà partecipare alla “Geo-escursione tra Pelmo e Civetta”, un’uscita guidata alla scoperta della formazione delle Dolomiti, nella fantastica cornice delle valli Fiorentina e di Zoldo, tra Pelmo, Civetta e gruppo del Cernera. Passo a passo si ripercorrerà la storia degli “atolli fossili”, tra i più belli al mondo, e si assaporerà un modo diverso di vedere e vivere le montagne Patrimonio Unesco. Ritrovo alle 9.30 al parcheggio del rifugio Staulanza (Val di Zoldo), percorso di circa 7,5 chilometri con dislivello di 300 metri, adatto a tutti a partire dai 7 anni (percorrenza 4 ore e 30, soste incluse; pranzo al sacco). Prenotazione obbligatoria: tramedinatura@gmail.com, 3493879800.

Domenica 23 aprile, invece, “Pomeriggio didattico della geologia e paleontologia” al Museo Vittorino Cazzetta dalle 14.30 alle 18.00: con la paleontologa Bernadetta Palozzi e il geologo Manolo Piat adulti e bambini potranno scoprire le affascinanti storie di rocce, minerali e fossili. Le attività didattiche per bambini (dai 6 anni) sono gratuite e per l’occasione il biglietto d’ingresso al Museo sarà ridotto a euro 5,00 per tutto il pubblico.

Per la maggior parte delle attività è necessaria la prenotazione.

Per informazioni: magnificacomunitadicadore.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE