• Mer. Apr 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Editoria, alta formazione e Stati Generali del Caffè per incentivare la cultura del caffè di qualità: Bazzara presenta i suoi nuovi progetti al Sigep 2024

DiRedazione

Gen 18, 2024

Inizia un nuovo anno ed è tempo di nuovi progetti alla Bazzara, pronta a nuove sfide anche per il 2024. Le novità verranno presentate a Sigep dal 20 al 24 gennaio presso il quartiere fieristico di Rimini, al padiglione D1 – stand 190 dedicato al mondo del caffè. La torrefazione triestina sarà presente con la Bazzara Academy e i Bazzara CoffeeBooks per rispondere alle esigenze di ogni appassionato ed esperto del mondo del caffè che vuole ampliare le proprie conoscenze teoriche e pratiche per applicarle al mondo Ho.re.ca. Due gli interventi già in programma presso l’importante palco della coffee arena, quello di Marco Bazzara, che si è recentemente classificato finalista per la categoria “Perfumer” al “New Luxury Awards 2023” presso il Barcelona Perfumery Congress, che parlerà di profumeria sostenibile, e quello di Andrea Bazzara, Export Sales Manager della torrefazione, che parlerà del summit “Trieste Coffee Experts”.

Il 45° Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè è il punto di riferimento per le innovazioni dell’intero settore del Foodservice Dolce. Il salone internazionale rappresenta un panorama di stakeholder di alto livello: un palcoscenico ritenuto ideale dalla torrefazione, in cui Marco Bazzara, Sensory project manager e Academy Director della Bazzara Academy, presenterà i corsi formativi dell’accademia e la nuovissima proposta dell’IPA “Italian Perfumery Academy”, ambizioso progetto della Bazzara Academy, con la sua esclusiva offerta formativa e i servizi proposti dall’accademia dedicati al mondo della perfumery. 

Alta formazione con la Bazzara

La Bazzara Academy si conferma tra le prime accademie europee nella promozione formativa e culturale del caffè di qualità grazie agli ampi spazi strutturati su 250 mq situati nel cuore di Trieste, capitale del caffè, nei quali avviene la magia della scoperta di un prodotto in tutte le sue fasi di sviluppo: oltre alla sala QGrader e il laboratorio di assaggio, è infatti possibile usufruire dell’aula didattica, area tostatura, sala brewing e sala bar dotata delle più esclusive macchine da caffè espresso e attrezzature professionali di ultima generazione.

Tantissimi i corsi proposti dall’Accademia sita in via Battisti 1 – perfetti per potersi cimentare nella selezione, tostatura, preparazione e assaggio professionale di un caffè – che possono essere svolti singolarmente o tramite la consolidata formula dei “Camp” per tutti i livelli Foundation ed Intermediate del percorso formativo della Specialty Coffee Association SCA, dove con una formula concentrata è possibile conseguire i crediti per ottenere l’ambita certificazione internazionale.

Da quando ha preso in mano lo sviluppo dell’Academy, Marco Bazzara ha dato un’impronta sempre più personale all’offerta formativa e, attingendo a piene mani dal proprio background di conoscenze nel campo dell’analisi sensoriale – che non si limita ai segreti della nera bevanda, ma copre anche gli universi relativi al vino, ai distillati, alla cioccolata, all’acqua, al miele e al thè e dei profumi – ha strutturato una serie di corsi in grado di analizzare i vari aspetti della filiera anche da prospettive inedite, capaci di catturare e mantenere viva l’attenzione non solo in professionisti e addetti ai lavori ma anche in chi si approccia a tutto tondo al mondo sensoriale. Su queste basi, i percorsi dell’Italian Perfumery Academy si focalizzano sulla creazione, formulazione, valutazione di fragranze e non solo: il programma è infatti integrato con una parte legata al mondo dei flavour che in questo caso verranno trattati nell’ambito del food&beverage e quindi alla tecnica di valutazione di un alimento e di una bevanda, fornendo così una prospettiva più completa con l’obiettivo di formare nuovi professionisti. I percorsi IPA proposti dalla Bazzara Academy accostano la preparazione tecnica e teorica del naso profumiere, figura chiave della profumeria in grado di esperire e analizzare le fragranze mediante l’olfatto, alle capacità sensoriali dell’assaggiatore, professionista nell’analisi del flavour nei suoi aspetti aromatici, tattili e perfino del gusto, grazie a conoscenze e competenze da sempre più legate al mondo del food&beverage.

I Bazzara CoffeeBooks

Per completare l’offerta formativa, saranno esposti all’interno dello stand alcuni dei libri della saga Bazzara Coffeebooks, il progetto editoriale della famiglia Bazzara portato avanti da Andrea Bazzara, Sales Manager dell’azienda. I volumi – La Filiera del Caffè espresso, Coffeexperts e Cappuccino italiano – Latte Art, di cui il primo fresco di ristampa, trattano tanti e interessanti temi utili ad appassionati e coffee lover e vantano il contributo di grandi realtà quali Cimbali, Rancilio, Club House e tante altre. Il progetto editoriale conta anche sul supporto di fiere internazionali quali Internorga, Cafeex Shanghai, Thailand Coffee, Tea & Drinks, Cafeshow Vietnam e molte altre. Infine, tra i grandi nomi ricordiamo, a titolo d’esempio, la partecipazione di Michele Cannone, Global Brand Director Away From Home di Lavazza, Luigi Odello, Presidente dell’Istituto Internazionale Assaggiatori e Giuseppe Biffi, Digital Enterprise Business Development Manager Siemens.

La Bazzara vi aspetta numerosi al Sigep di Rimini per assistere agli interventi di Marco e Andrea Bazzara organizzati presso la Coffee Arena: sabato 20 gennaio alle ore 16 l’intervento di Andrea Bazzara “Il Trieste Coffee Experts” e martedì 23 gennaio l’intervento di Marco Bazzara “La profumeria sostenibile”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE