• Ven. Ago 19th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Festival DARTE – Concerti diffusi in Carnia : Dal 22 al 31 luglio: vivere la montagna con artisti e residenti

DiRedazione

Lug 18, 2022

Al via il festival con il primo intenso fine settimana

da venerdì 22 a domenica 24 luglio

Escursioni, visite guidate e concerti a contatto diretto con i residenti compartecipi di un’esperienza completa. Artisti di fama internazionale insieme a maestranze locali, percorsi e visite in prati, boschi, greti di fiume, musei. Frazioni, borghi, contrade rivivono tra il fare artigiano e beni d’arte con tema conduttore l’”acqua che racconta”.

Raffaele Damen

È la seconda edizione di “Festival Darte”, così chiamato nel duplice significato di “arte” e “Arta”, località carnica in lingua friulana, comune capofila del progetto.

Dal 22 al 31 luglio saranno ben 21 gli appuntamenti tra Arta Terme, Cercivento, Paularo, Zuglio e Tolmezzo, organizzati dalla direttrice artistica e flautista Luisa Sello per offrire a turisti, artisti e locali, l’occasione di conoscere una Carnia inedita.

Un concetto di arte diffusa che si riverbererà attraverso la voce di poeti e scrittori che la Carnia l’hanno vissuta: Giosue Carducci, Pier Paolo Pasolini, Siro Angeli, Gina Marpillero. Artisti e pensatori che caratterizzeranno con letture scelte, con tema l’acqua, i programmi musicali con protagoniste varie formazioni, dal solista all’orchestra, su diversi generi e repertori: antica, classica, jazz, etnica, contaminazioni. Le località dei “concerti diffusi”, come vuole la formula, sono: Arta Terme, Piano d’Arta, Chiusini, Alzeri, Lovea, Rivalpo, Zuglio, Paularo, Trelli, Chiaulis, Cercivento e Tolmezzo, con appuntamenti in sagrati, chiese, giardini, musei, case storiche. Un viaggio esperienziale a contatto con la natura e le culture del luogo insieme ai residenti, al gruppo di accompagnatori riuniti in “Carnia greeters” ed esperti di storia locale. Artisti di Carnia e Friuli, d’Italia, Slovenia, Austria, insieme in sinergia con partner importanti nel contesto europeo come l’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo e l’Imago Sloveniae Foundation, oltre alla Regione Friuli Venezia Giulia ed enti del territorio.

Michele Taraborrelli

Il primo fine settimana vedrà concerti, visite ed escursioni. Venerdì 22 luglio a Cercivento dalle ore 17 l’escursione alla scoperta delle tradizioni (ritrovo al parcheggio delle scuole di Cercivento. Prenotazioni: info@carniagreeters.it; tel. 340 16 09 684) e alle ore 19 il concerto a La Cjase da Int con il Trio Tempestoso. Sabato 23 luglio, alle ore 16.45 il concerto rappresentazione “Orsola” con l’attrice Bruna Braidotti ed il quartetto di fiati Euterpe nel sagrato della chiesa di S. Maria Maggiore a Dierico, mentre alle ore 21 ci sarà il concerto del pianista Pierluigi Camicia a Palazzo Savoia di Arta Terme. Domenica 24 luglio, alle ore 11 il concerto con il fisarmonicista Raffaele Damen nel sagrato della chiesa di S. Martino di Rivalpo, alle ore 15.30 visita alla pieve di Zuglio (Prenotazioni: info@carniagreeters.it; tel. 340 16 09 684), con a seguire il concerto con il Duo Effé flauto e fisarmonica. Alle ore 20 infine, alla Mozartina 2 di Paularo (Ecomuseo i Mistîrs), visita e concerto con il pianista Michele Taraborrelli. Informazioni sul programma completo sul sito www.amicimusica.ud.it e sulla pagina Facebook “Festival DARTE – Concerti diffusi in Carnia”.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi